cicccio

Pozzetto Enel

41 messaggi in questa discussione

ciao a tutto,

ho una domanda da farvi, da un mio cliente sto rifacendo l'impianto di illuminazione esterna.

Devo mettere un lampioncino di fianco al pozzetto di consegna dell'Enel che va al contatore.

Questo pozzetto è posato nel vialetto di ingresso ricoperto con il porfido.

Posso attraversare il pozzetto dell'Enel e alimentare il lampioncino (cavo FG7OR 3x1,5mmq) così non faccio rompere il vialetto?

o l'Enel può contestare?

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Io, al posto tuo, lo attraverserei tranquillamente.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

In caso di guasti da parte di enel che interviene e trova il tuo cavo nel loro pozzetto, ti fà passare i guai, poi se vuoi rischiare, rimane una tua decisione.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

anche se faccio passare il cavo intubato?

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Il problema e che i loro cavidotti sono tutti numerati da progetto e con il numero dei cavi e le dimensioni, se ci dovesse essere un guasto, siccome è propriètà privata, correresti il rischio di prenderti una denuncia per aver manomesso appunto il cavidotto, io non rischierei, pazienza se devi fare l'attraversamento, così fai star tranquillo il tuo cliente, se però lui dovesse insistere nell'utilizzo del cavidotto, fatti firmare una liberatoria, così la responsabilità sarà la sua.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

non devo utilizzare il cavidotto dove c'è il cavo dell'Enel, ma devo attraversare solo il pozzetto perchè arriva gli un vecchio tubo del 40mmq vuoto direttamente dall'abitazione

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Puoi rischiare se vuoi, io girerei intorno al pozzetto sino ad intercettare il tubo se è solo quello il problema, però mi sembra strano, il tubo di casa, arriva a questo pozzetto e poi? Non capisco, puoi fare uno schizzo!

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Ma il coperchio del pozzetto è di metallo e c'è scritto ENEL ?

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Per dare una risposta esaustiva alla domanda dell' amico bisogna fare alcune considerazioni.

1) Se il cavo è un semplice cavo di presa per alimentare la fornitura della casa non esiste una servitù specifica che lo obblighi a una distaza dai cavidotti ENEL e quindi non incorre in contestazioni se riduce lo spazio dei pozzetti ENEL nel caso che i pozzetti vengono attraversati da un tubo non metallico, magari rinfiancato in calcestruzzo se posato sul fondo del pozzetto.

2) L'unica contestazione che gli potrà essere mossa in caso di sostituzione dei cavi da parte di ENEL sarà motivata dalla posa del bubo se renderà incomoda la posa del nuovo cavo.

3) E' vietato posare cavi privati in pozzetti ENEL o infilati nello stesso tubo, in caso di rilievo da parte di ENEL verrà inviata una lettera di avviso per una situazione di pericolo che si è venuta a creare. Successivamente verranno presi altri provvedimenti.

In questo caso danni a cose o a persone non potranno essere imputati all' ENEL in caso di incidenti.

ciao a tutti

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

In alcuni lavori che ho fatto io, ho impostato io sia il cavidotto che i pozzetti per far portare il cavo ENEL, dalla strada, fino al vano contatore.

Non ho usato pozzetti speciali, ma quelli in plastica e non hanno mai fatto obiezione.

Poi non vedo quale problema ci possa essere nel far attraversare, nel prorpio giardino, con un cavo, un pozzetto in cui già transita un cavo di energia anche se tale cavo è dell' ENEL.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Nel proprio giardino al momento in cui si autorizza il passaggio cavi con i pozzetti di ispezione, Enel ha "diritto di servitu", per cui e' proprietaria lei del cavidotto (anche per questione di sicurezza), fino alla cassetta di erogazione (contatore compreso), poi certamente ognuno può fare come meglio crede, nessuno lo impedisce.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Capirei il divieto se uno dice, "Apro una cassetta piombata dell' ENEL per far passare un mio cavo", ma fare problemi per il passaggio di un cavo nel pozzetto dove transita un loro cavo, la vedo molto esagerata.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Purtroppo in caso di guasti, sono pronti a scaricarsi tutte le loro responsabilità, credimi dove lavoravo io più di una volta ci hanno fatto contestazioni per l'ibridicità degli impianti che per forza di cose nei cavedi, si incrociavano.

Con questo non voglio dire che magari si possano incontrare persone che non danno peso alla cosa, ma se incontri uno st....o, ti fà passare i guai.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Partiamo dal presupposto che un bravo "tirafili" di ENEL, quando incontra un pozzetto su una proprietà privata, e nota che nel pozzetto il tubo è interrotto, ci mette un bel pezzo di guaina spiralata Gewiss e la infila una spanna per parte nel tubo.

Passiamo dal presupposto che la servitù di passaggio, non vuol dire fare il bello ed il cattivo tempo sulle proprietà degli altri.....ma solamente avere il diritto di INFILARE un cavo in una tubazione che IO ho predisposto con tanto di pozzetti a debita distanza......per far si che TU mi porti la corrente in casa.

Arrivando fino al presupposto che

ma se incontri uno st....o, ti fà passare i guai.

basta solamente chiedere a questo personaggio, su quale legge, regolamento, regio decreto, ordinanza.......si baserà per farmi pasare i guai !

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Passiamo dal presupposto che la servitù di passaggio, non vuol dire fare il bello ed il cattivo tempo sulle proprietà degli altri

Ciao Maurizio, non ho detto che diventano proprietari del pezzo di terreno, ma acquisiscono la "servitù" sul cavidotto che diventa ad uso esclusivo (loro asseriscono per questione di sicurezza delle maestranze), così è anche per Tel...m e comunque sono sempre noie, credimi, te lo dico per esperienza.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

ma acquisiscono la "servitù" sul cavidotto

Appunto! Sul cavidotto, ma non sui pozzetti .

e comunque sono sempre noie, credimi, te lo dico per esperienza

Beh.....proprio oggi hanno infilato un nuovo allaccio. Nell'ultimo pozzetto c'era l'arrivo, la puntazza e l'uscita di tre linee esterne.......un mezzo metro di guaina ed il gioco è fatto!

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Ciao a Tutti,

Sono daccordo con kwima tra dire Posso, NON posso, ma forse ma................

Io personalmente, nel dubbio......... ci giro intorno, così, indipendentemente da tutto..................... non avrò problemi.

Considerando che, Comunque avrò un Piccone per le mani, e che oramai NON fa più tanto caldo, ci giro intorno e non tocco niente che sia Enel o chichessia :P:lol::P

RiCiao,

Virginio

IZ2WUO

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

A me, rompere la pavimentazione esterna, per non sentirmi dire "bla bla bla..."" da uno qualunque dell' ENEL, che vuole avere l' uso esclusivo di un pozzetto, da me posato nel mio giardino, un pochino rode il **** ...

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Anche a me !....... :clap:

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

non bisogna aprire un pozzetto enel , quello lo deve aprire solo un tecnico enel autorizzato,!!!

figuriamoci poi a passare dei cavi.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

non bisogna aprire un pozzetto enel

Appunto! Peccato che quelli ENEL, abbiano

il coperchio del pozzetto è di metallo e c'è scritto ENEL

quello è un banalissimo pozzetto con dentro un banalissimo cavo coassiale!

Se i "tirafili" lo avevano a disposizione! :P

quello lo deve aprire solo un tecnico enel autorizzato

....e allora lo chiudano a chiave...... :whistling:

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

....e allora lo chiudano a chiave

purtroppo costa troppo farlo e non è una cosa pratiica tecnicamente, ma basta e avanza la scritta Enel per fermare.

Segue la stessa logica delle scatole derivazione enel nelle faciate dei condomini , non puoi passare cavi tuoi neanche li , ecc... :P

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Secondo me, le cassette che ci sono sui muri, sono totalmete diverse dai pozzetti interrati, come tipologia di discorso.

Nelle cassette ci sono sicuramente i collegamenti dei cavi ENEL e non vedo il motivo per cui bisogna passarci un cavo.

Nei pozzetti che portano tensione alla propria abitazione, quasi sicuramente, il cavo ENEL, passa dritto senza interruzioni quindi il rischio di sabotaggio è remoto.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Vinlo, ma vaglielo a spiegare in caso di un guasto.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Aprire il pozzetto lo può aprire chiunque, non è saldato, e siamo su proprietà privata, metterci dentro le mani o eseguire lavori al suo interno è vietato tantomeno se esistono giunzioni di cavi, visto che persone inesperte non conoscono i rischi che si corrono, i cavi ENEL non hanno la protezione del differenziale, questo sembra in contrasto con quanto ho scritto precedentemente, del passare sul fondo con un tubo protetto, però se chi esegue il lavoro si assumela la responsabilità del bucare il pozzetto per passare sul fondo con un tubo in PVC lo può fare, questo vale solo in questo caso ( siamo in presenza del solo cavo di utenza un proprietà privata), infilare cavi di utenza privata senza una protezione supplementare NO!

A mio avviso questa soluzione deve essere tenuta come ultima spiaggia dove i costi per l'altra soluzione sono esagerati, meglio non far rischiare l'esecutore materiale del lavoro.

ciao a tutti

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Registrati o accedi per inserire messaggi

Devi essere un utente registrato per lasciare un messaggio. La registrazione è GRATUITA.

Crea un account

Iscriviti alla nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Connettiti

Hai già un account? Connettiti qui


Connettiti adesso