Non sei registrato? Registrati subito cliccando QUI! E goditi tutte le funzionalita' del sito!


Vai al contenuto



Foto

Normativa Impianto Segnalazione Bagno Disabili


  • Per cortesia connettiti per rispondere
12 risposte a questa discussione

#1 parisisal

parisisal

    Nuovo utente

  • Utenti PLC Forum
  • Stelletta
  • 7 messaggi

Inviato 12 dicembre 2005 - 21:53

Salve
Avevo una domanda riguardo la suddetta CPU :

Nell'unità centrale sono presenti le uscite a relè ? o sono dei moduli aggiuntivi?

Se volessi collegare dei sensori magnetici (agli ingressi) come mi dovrei comportare...

(forse avrei dovuto postare nell'area didattica)
Grazie

#2 Gabriele Corrieri

Gabriele Corrieri

    Utente con >1600 post

  • Forum Card Member
  • 2792 messaggi

Inviato 12 dicembre 2005 - 22:44

Ciao

se non posti il codice della CPU è quasi impossibile. 6ES7 ....

Uscite a relè integrate non ci sono, ci sono dei moduli esterni

6ES7-322-1HF01-0AA0 MODULO USCITA DIG.SM 322 8DO RELE
6ES7-322-1HF10-0AA0 MODULO USCITA DIG.SM322- RELE'
6ES7-322-1HH01-0AA0 UNITA' ELETTR.SM 322 16DO RELE'
6ES7-322-5HF00-0AB0 S7-300 MODULO USCITA DIG.SM 322 8DO RELE

Per sapere cosa sono c'è l'apposito manuale scaricabile.

Ciao

#3 Kenn

Kenn

    Utente con >60 post

  • Utenti PLC Forum .
  • StellettaStellettaStelletta
  • 102 messaggi

Inviato 18 dicembre 2005 - 22:36

CIAO

Sulla cpu 314-2dp esistono 24 ingressi digitali a 24vDC dove puoi tranquillamente collegare tutti i tipi di sensori digitali che Vuoi ; esistono 4 analogiche di ingresso parametrizzabili con segnali in corrente (non alimentati 4 wired ) e in tensione ; esistono 2 uscite analogiche parametrizzabili in tensione e in corrente ; esistono 16 uscite digitali a 24vdc il cui carico massimo e' di 0,5 A ,per queste ultime solitamente si usa appoggiare queste uscite su dei piccoli rele di interfaccia che puoi trovare già "impacchettati " da 8 , 16 rele su schede comodissime


ciao

#4 albicocco

albicocco

    Utente con >400 post

  • Installatori sicurezza
  • 614 messaggi

Inviato 02 settembre 2008 - 21:31

salve a tutti,
vi disturbo ancora una volta per una piccola curiosità personale.
Sto facendo un impianto in un centro commerciale.... e in particolare nei bagni.L'ingegniere che segue i lavori mi ha chiesto di creare il pulsante a tirante con suoneria e lampada di segnalazione per il bagno disabili, in modo che : se il pulsante a tirante viene attivato la suoneria suona (suona solamente nel periodo che tiro il pulsante) e l'autoritenuta del relè agiusce solo sulla spia di segnalazione.In primis gli ho detto che come dice lui, con un solo relè non posso farlo, e poi mi sembra un controsenso non fare suonare il ronzatore in un lokale affollato dove magari il segnale luminoso non viene notato...mi chiedevo allora se c'è una norma che impone l'allarme acustico fino alla premuta del pulsante di arresto e reset...grazie

#5 ZHENRY

ZHENRY

    Utente con >30 post

  • Utenti PLC Forum
  • StellettaStelletta
  • 36 messaggi

Inviato 02 settembre 2008 - 22:21

ciao,
nel progetto esecutivo dovresti avere tutto senza dovertelo inventare, è il progettista ( presumo che il progetto sia richiesto per un centro commerciale!!!!!!) che deve darti lo schema funzionale completo.
P.S. con un rele comunque puoi fare quello che ti è stato richiesto.
Enrico

#6 albicocco

albicocco

    Utente con >400 post

  • Installatori sicurezza
  • 614 messaggi

Inviato 02 settembre 2008 - 23:20

enrico, t ringrazio per la risposta...ma il mio problema non era... come fare...ma bensì se era corretto che in un attuatore di segnalazione per disabili il ronzatore deve suonare solo se aziono il pulsante a tirante e la spia deve lampeggiare con l'autoritenuta...o invece come penso io, sia la spia che il ronzatore devono essere attivi fino a quando non si va a premere il pulsante di reset..e comunque con un relè normale non posso fare cosa dice l'ingegniere perchè mi rimane eccitata la bobina e il pulsante a tirante non ha + nessun controllo sul sistema fino a quando non viene resettato smile.gif

#7 mzara

mzara

    Utente con >1600 post

  • Utenti PLC Forum +
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2160 messaggi

Inviato 02 settembre 2008 - 23:45

fino a quando non viene resettato

Infatti, non deve essere resettato dall'interno del bagno, ma dovrà essere resettato da un pulsante a parte che sarà azionato da chi presta soccorso.
Per quanto riguarda la scelta di far lampeggiare solo la lampada, anch'io sono del tuo parere, io addirittura farei suonare di continuo il ronzatore, ma se il progettista vuole così......avrà le sue buone ragioni, che avrà adottato in base a dei consigli avuti da alcune normative che andrà ad esporre per bene nella stesura del progetto cartaceo......allora...benvenga la scelta del progettista. wink.gif

Messaggio modificato da mzara, 02 settembre 2008 - 23:46


#8 Meplayer

Meplayer

    Nuovo utente

  • Utenti PLC Forum +
  • Stelletta
  • 3 messaggi

Inviato 03 settembre 2008 - 20:40

Si potrebbe utilizzare un pulsante a chiave per resettare il sistema, installato all’interno del servizio.

#9 albicocco

albicocco

    Utente con >400 post

  • Installatori sicurezza
  • 614 messaggi

Inviato 03 settembre 2008 - 21:00

mi sarò espresso male? il mio dubbio è nella normativa non nel come si fa smile.gif ho già fatto tutto e funziona...ma volevo sapere se la normativa impone che il ronzatore deve suonare fino al reset oppure deve suonare solo quando viene attivato il pulsante a tirante mentre la spia lampeggia di continuo


#10 Meplayer

Meplayer

    Nuovo utente

  • Utenti PLC Forum +
  • Stelletta
  • 3 messaggi

Inviato 03 settembre 2008 - 22:21

Il campanello di emergenza è richiesto dal decreto D.M. n. 236 14/06/giugno 1989, prescrizioni tecniche necessarie a garantire l'accessibilità, l'adattabilità e la visitabilità degli edifici privati e di edilizia residenziale pubblica sovvenzionata e agevolata, ai fini del superamento e dell'eliminazione delle barriere architettoniche, dove non viene richiesto che il ronzatore debba suonare fino al reset.

#11 Benny Pascucci

Benny Pascucci

    Esperto in Impiantistica elettrica

  • Utenti PLC Forum +
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5001 messaggi

Inviato 07 settembre 2008 - 01:40

Ho spostato i messaggi relativi alle corresponsabilità tra l'installatore e il progettista qui.
Grazie

Benny Pascucci

le informazioni utili e i documenti tecnici, in Didattica
le domande più frequenti Discussioni importanti
i nostri video corsi gratuiti in I video di PLC Forum


#12 kamikaze

kamikaze

    Utente con >800 post

  • Utenti PLC Forum +
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 911 messaggi

Inviato 07 settembre 2008 - 07:55

dove non viene richiesto che il ronzatore debba suonare fino al reset.

Se un'infortunato non avesse la forza per proseguire a suonare il campanello , e nessuno prestasse attenzione alla prima suonata?
A questo punto , il comune "buon senso" potrebbe per così dire "integrare" il decreto?
Non credo sia proibito.

A tale proposito , ricordo un'albergo dove inavvertitamente tirai il campanello nella doccia , avvertii un suono breve , della durata del singolo azionamento , ma in seguito arrivò il personale dell'albergo a verificare cosa fosse successo , nella reception rimaneva l'indicazione dell'allarme con il numero di camera.
Devo aggiungere doverosamente che mi trovavo in Germania.



Ciao
Ivan
Santa Pazienza.

#13 Nino1001

Nino1001

    Utente con >3200 post

  • Utenti PLC Forum +
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3697 messaggi

Inviato 07 settembre 2008 - 08:57

Ma perchè,in un bagno,pubblico o privato, tutti gli accidenti di questo mondo devono capitare ai disabili?
Il tirante nel bagno disabili non serve come richiesta soccorso, altrimenti dovrei metterlo anche in quello per "sani" ma come richiesta di aiuto , ad esempio una carrozzella che si blocca, o in generale una protesi che si guasta.
Autoritenuta? E' tipica delle richieste di soccorso ,ad esempio negli ospedali, ma qui si cambia ottica.
La normativa? Non so nemmeno se è d'obbligo certo è da gestori educati con o senza ritenuta.