You not registered? Register now by clicking HERE! And enjoy all the site's features!


Vai al contenuto



Foto

Lampade Fluorescenti Dimmerabili Con Attacco E27: Esistono!


  • Per cortesia connettiti per rispondere
18 risposte a questa discussione

#1 trenotreno

trenotreno

    Nuovo utente

  • Utenti PLC Forum
  • Stelletta
  • 6 messaggi

Inviato 06 agosto 2007 - 20:25

Ciao a tutti,
tempo fa avevo chiesto, qui sul forum, se esistessero lampade fluorescenti (AKA a risparmio energetico) con attacco E27 (per le classiche lampadine) e compatibili con i dimmer (variatori di illuminazione).
Mi era stato risposto che non esistevano.
Ebbene, nel caso l'informazione possa servire ad altri, vi informa che tali lampade esistono: infatti, in questo momento ne ho 2 nella mia sala.
Tali lampade sono comandate dai dimmer preesistenti (bTicino serie living international, quelli "elettronici" a pulsante).
Nel caso interessi, tali lampade sono OSRAM DULUX EL DIMMABLE, codice 4050300512488. Reperite, con qualche difficoltà in un negozio della mia città (RE).
thumb_yello.gif
Ciao a tutti

#2 oiuytr

oiuytr

    >

  • Utenti PLC Forum +
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3538 messaggi

Inviato 06 agosto 2007 - 22:30

Giusto per curiosita', cosa le hai pagate?




#3 trenotreno

trenotreno

    Nuovo utente

  • Utenti PLC Forum
  • Stelletta
  • 6 messaggi

Inviato 06 gennaio 2008 - 01:02

Scusa il ritardo imperdonabile. Circa 16€ l'una.
Funzionano molto bene.

#4 Aleandro2008

Aleandro2008

    Utente con >6400 post

  • Utenti PLC Forum +
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12767 messaggi

Inviato 06 gennaio 2008 - 01:17

Questo si chiama insistere! Bravo!!... clap.gif

#5 Ivan Botta

Ivan Botta

    .

  • Moderatori
  • 8265 messaggi

Inviato 06 gennaio 2008 - 01:32

Nel caso interessi, tali lampade sono OSRAM DULUX EL DIMMABLE, codice 4050300512488. Reperite, con qualche difficoltà in un negozio della mia città (RE).

Grazie dell'informazione, non si sa mai....

Ivan Botta

Hai consultato la sezione Didattica? Troverai tantissimi utili informazioni e documenti tecnici.
Nella sezione Discussioni importanti importanti troverai le domande più frequenti che vengono inserite nel forum.
Nella sezione Video di PLC Forum troverai numerosi video-corsi gratuiti.

Regolamento - FAQ - Forum Utility (richieste e consigli sull'uso del forum)
Come si allega un immagine? Metodo 1 - Metodo 2

***Non chiedetemi consulti privati, lo spirito del forum è quello di aprire una nuova discussione, in quanto potrebbe essere utile anche ad altri, grazie ;)***

 


#6 Mauro Dalseno

Mauro Dalseno

    Staff supervisor

  • Staff Supervisor
  • 9332 messaggi

Inviato 06 gennaio 2008 - 11:08





Sono addirittura garantite 5 anni

Messaggio modificato da Mauro Dalseno, 06 gennaio 2008 - 11:10

Mauro Dalseno IU2EBR

le informazioni utili e i documenti tecnici, in Didattica
le domande più frequenti Discussioni importanti
i nostri video corsi gratuiti in I video di PLC Forum


#7 ClA

ClA

    Utente con >3200 post

  • Utenti PLC Forum +
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3377 messaggi

Inviato 06 gennaio 2008 - 17:06

Ci sono anche le Megaman "autodimmerabili" su 4 livelli, senza dimmer ma con un comune interruttore.

#8 Luvi

Luvi

    Nuovo utente

  • Utenti PLC Forum
  • Stelletta
  • 3 messaggi

Inviato 14 aprile 2008 - 15:32

Salve,
sono nuova del forum...vi ho trovato cercando info sulle lampade a basso consumo. Scusate l'ignoranza totale sad.gif

Ho appena acquistato una nuova piantana in sostituzione di quella alogena che faceva impazzire il contatore.
Questa ha una normale vite E27, e ci ho montato su una basso consumo di cui non ho la scatola perchè ne avevo fatto una scorta in precedenza e ora le ho riposte senza le loro confezioni.

La domanda è: che cosa succede se la lampada non è "dimmerabile" e io la dimmero? Perchè ho notato che all'accensione la luce tremola un po', e l'ho subito spenta. Che succede se la utilizzo? Esplode? Si autodistrugge?

Grazie anticipatamente a chi vorrà aiutarmi smile.gif
Buona giornata
Luvi

#9 FedericoP

FedericoP

    Utente con >1600 post

  • Utenti PLC Forum +
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1776 messaggi

Inviato 14 aprile 2008 - 15:43

Stiamo parlando di esplosivi? biggrin.gif biggrin.gif

#10 solchiere

solchiere

    Utente con >400 post

  • Utenti PLC Forum +
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 529 messaggi

Inviato 14 aprile 2008 - 16:29

La domanda è: che cosa succede se la lampada non è "dimmerabile" e io la dimmero? Perchè ho notato che all'accensione la luce tremola un po', e l'ho subito spenta. Che succede se la utilizzo? Esplode? Si autodistrugge?

Grazie anticipatamente a chi vorrà aiutarmi


Succede che non sono lampade progettate per essere dimmerate, ovvero non è previsto che l'intensità di luce possa essere regolata con dimmer (a meno che tali lampade non siano dimmerabili).
Se vengono collegate a valle del dimmer molto spesso non funzionano perchè il dimmer è progettato per pilotare un carico resistivo entro un certo intervallo di potenza (si traduce in resistenza).
Le lampade a basso consumo hanno al loro interno una sorta di inverter che le rende carichi non puramente resistivi per cui il dimmer non funziona correttamente, e ciò si traduce nel fatto che il dimmer non riesce a pilotare il carico. Daltronde nemmeno le lampade possono funzionare con una tensione minore (cosa che tenderebbe a fare il dimmer se funzionasse).
Ho tralasciato il funzionamento interno sia del dimmer, sia della lampada a basso consumo.
L'unico tentativo che potrebbe non dare problemi (ma comunque ne dubito che funzioni) è impostare il dimmer alla massima potenza (massima intensità).....
Le lampade a basso consumo alimentate da dimmer (lampade non dimmerabili) oltre a funzionare "male" tenderebbero a guastarsi molto molto prima (a causa dell'eccitamento dei filamenti di accensione e per il malfunzionamento dell'elettronica).
L'unica è sostituire il dimmer con un interuttore, magari a pedale se si tratta di una piantana.



#11 gimma

gimma

    Utente con >800 post

  • Utenti PLC Forum +
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1046 messaggi

Inviato 14 aprile 2008 - 16:42

La domanda è: che cosa succede se la lampada non è "dimmerabile" e io la dimmero? Perchè ho notato che all'accensione la luce tremola un po', e l'ho subito spenta. Che succede se la utilizzo? Esplode? Si autodistrugge?


Ciao. Io penso che i problemi a cui puoi andare incontro sono una corretta non accensione (cosa che hai gia' verificato inquanto tremola) e il fatto che non la puoi dimmerare, ovvero non puoi regolare la luminosita'.

P.S. Vedo che nel frattempo, mentre scrivevo, solchiere ha gia' risposto in maniera piu' esaustiva di me.

Non avendo seguito per un po' di tempo il Forum il fatto che questa discussione sia "tornata a galla" mi ha fatto invece scoprire questa interessante novita'; grazie a trenotreno dell'informazione !
Mi chiedo come facciano: avranno al loro interno un circuito che simula il carico resistivo ?

#12 solchiere

solchiere

    Utente con >400 post

  • Utenti PLC Forum +
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 529 messaggi

Inviato 14 aprile 2008 - 18:57

Mi chiedo come facciano: avranno al loro interno un circuito che simula il carico resistivo ?


Sarei assolutamente curioso di saperlo: colgo l'occasione di chiedere a qualcuno se ha trovato lo schema elettrico di tali lampade.
Comunque il problema è "bifronte", non è solo un problema di dimmer, ma anche di lampada.... ho fatto esperimenti con tubi al neon ed inverter , ma è molto difficile riuscire a modularne la luminosità, specie sotto una certa soglia, soprattutto garantendone la durata (è relativamente semplice se si tengono alimentati i filamenti del tubo). Dai piccoli esperimenti che avevo fatto ero riuscito a modularne la luminosità agendo non tanto sulla tensione, ma sulla corrente assorbita e regolando opportunamente la frequenza (onda quadra sporca). Tramite RF (1MHZ) riuscivo ad accendere tubi anche completamente esauriti e con i filamenti bruciati.... non credo però che le norme per la compatibilità elettromagnetica sarebbero state rispettate rolleyes.gif
Eventualmente si potrebbe aprire un topic sulla sezione elettronica nella speranza di trovare una risposta più "tecnica".

P.S: i miei esperimenti erano volti a creare un sistem low cost di illuminazione "tamarra" (tuning) da installare su veicoli.

#13 Luvi

Luvi

    Nuovo utente

  • Utenti PLC Forum
  • Stelletta
  • 3 messaggi

Inviato 14 aprile 2008 - 23:21

Grazie a tutti delle risposte...
mi rassicura a sufficienza sapere che non sono pericolose... rolleyes.gif in realtà per quanto riguarda il funzionamento avevo già verificato che le mie "normali" basso consumo tremolano un po' all'accensione, ma poi aumentando l'intensità con il dimmer il problema si risolve. A intensità da media a massima la luminosità è perfetta. La sostituirò comunque con una dimmerabile, se la trovo in commercio, ma per quanto riguarda la regolazione a me sembra che vada piuttosto bene.
Avrete capito che non capisco un tubo (un filamento) di circuiti e annessi...mi scuso ancora unsure.gif

#14 solchiere

solchiere

    Utente con >400 post

  • Utenti PLC Forum +
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 529 messaggi

Inviato 14 aprile 2008 - 23:42

Avrete capito che non capisco un tubo (un filamento) di circuiti e annessi...mi scuso ancora


Figurati, hai dato un valido contributo, se mai sono io che sono andato quasi O.T: (Off Topic), ma la passione è troppo forte ! rolleyes.gif

#15 Luvi

Luvi

    Nuovo utente

  • Utenti PLC Forum
  • Stelletta
  • 3 messaggi

Inviato 15 aprile 2008 - 08:52

Rieccomi, con la mia piantana.
Devo avere proprio un tocco magico con questo tipo di lampade: quella (alogena) che ho sostituito aveva negli ultimi tempi un difetto: non si spegneva del tutto, anche azzerando il dimmer, restava sempre un barbaglio di luce, tanto che ero costretta a staccare la spina.
Ora anche questa nuova di zecca, che monta lampade a incandescenza o a fluorescenza, al primo utilizzo mi fa lo stesso difetto blink.gif
Quale può essere il problema? Il dimmer o altro? E' un difetto di produzione? (Visto che l'ho appena acquistata...)
Grazie ancora rolleyes.gif

#16 gimma

gimma

    Utente con >800 post

  • Utenti PLC Forum +
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1046 messaggi

Inviato 15 aprile 2008 - 10:24

Per Luvi :

Ora anche questa nuova di zecca, che monta lampade a incandescenza o a fluorescenza, al primo utilizzo mi fa lo stesso difetto
Quale può essere il problema? Il dimmer o altro? E' un difetto di produzione? (Visto che l'ho appena acquistata...)


Secondo me o e' il Dimmer "andato" (non e' che ci hai collegato una potenza superiore all amax consentita ?), o hai una lampada spia da qualche parte sull'accensione.

Per solchiere :
ma a parte il giusto interesse e la giusta passione, RELCO ad esempio costruisce e vende gia' Neon dimmerabili; vedi Qui .

#17 dott.Serpente

dott.Serpente

    Nuovo utente

  • Utenti PLC Forum
  • Stelletta
  • 1 messaggi

Inviato 26 marzo 2009 - 12:12

[quote]trenotreno+-->
CITAZIONE(trenotreno)
[quote]->Ciao a tutti,
tempo fa avevo chiesto, qui sul forum, se esistessero lampade fluorescenti (AKA a risparmio energetico) con attacco E27 (per le classiche lampadine) e compatibili con i dimmer (variatori di illuminazione).
Mi era stato risposto che non esistevano.
Ebbene, nel caso l'informazione possa servire ad altri, vi informa che tali lampade esistono: infatti, in questo momento ne ho 2 nella mia sala.
Tali lampade sono comandate dai dimmer preesistenti (bTicino serie living international, quelli "elettronici" a pulsante).
Nel caso interessi, tali lampade sono OSRAM DULUX EL DIMMABLE, codice 4050300512488. Reperite, con qualche difficoltà in un negozio della mia città (RE).

Ciao a tutti[/quote]

Ciao trenotreno, mi diresti cortesemente che colore emette tale lampada? (è un bianco caldo o freddo?)

Te lo chiedo in quanto vorrei usarla per una lampada da lettura (e se è un bianco freddo è fastidiosissima per la vista)

Tale tonalita di colore (caldo o freddo che sia) varia molto se si varia l'intensità luminosa?

Grazie.

#18 casert

casert

    Nuovo utente

  • Utenti PLC Forum
  • Stelletta
  • 8 messaggi

Inviato 19 aprile 2009 - 16:57

ho provato una lampada a basso consumo Osram 20W dimmerabile dal 7 al 100%. Con dimmer a controllo di fase a deviatore.
I risultati sono piuttosto buoni , dimensioni a parte.
Con una fotoresistenza ho visto che fanno variare la frequenza del circuito oscillante da 40Khz a 83Khz. Quindi invece di usare un circuito PWM usano un circuito Lc mettendolo fuori risonanza a basse potenza? I consumi elettrici si riducono a bassa potenza. Guardando la luce con un pezzo di vetro si vede un buon contenuto di colori cromatici anche se la luce è troppo sul giallo. Costa una sproposito.

#19 ultradj83

ultradj83

    Nuovo utente

  • Utenti PLC Forum
  • Stelletta
  • 3 messaggi

Inviato 29 maggio 2010 - 11:35

Scusa il ritardo imperdonabile. Circa 16€ l'una.
Funzionano molto bene.


Scusa Trenotreno posso chiederti dove le hai trovate a 16€?

Io ho più lampadari con le EL DIM, però danno problemi, le lampade dopo qualche settimana iniziano a ronzare fastidiosamente.

Leggo che dovrebbero essere garantire 5 anni ma sulle mie non è scritto nulla...


Grazie 1000!