Non sei registrato? Registrati subito cliccando QUI! E goditi tutte le funzionalita' del sito!


Vai al contenuto



Foto

Caldaia E.l.m. Leblanc Egalis


  • Per cortesia connettiti per rispondere
2 risposte a questa discussione

#1 BYLLY

BYLLY

    Nuovo utente

  • Utenti PLC Forum
  • Stelletta
  • 9 messaggi

Inviato 29 novembre 2011 - 19:39

Salve , premeto che non sono esperto di caldaie , anche se mi occupo di elettronica nel campo della Automazione Industriale, per tale motivo chiedo aiuto alla v/s esperienza. Sono in possesso (mia personale) della caldaia come da post che inizialmente aveva il problema che spesso per avere acqua sufficientemente calda , avevo lesigenza di aprire piu' di un rubinetto, con il tempo (qualche mese circa ) la situazione peggiorata nel senso che pur facendo questa manovra ovvero aprire piu un rubinetto , qualche volta, la caldaia andava in allarme e lampeggiavano i due led rossi uno che indica il funzionamento sanitario l'altro spia di bruciatore acceso . Percui ogni volta che capitava questa anomalia ,bisognava ripristinare il tutto con il tasto di riarmo. Diciamo che sono andato avanti cosi' per qualche mese , fino all'altro ieri quando sono andato a tirare uno dei due faston del termostato di surriscaldamento posto a contatto con il sebatoio caldaia un contatto n.c. a caldaia accesa anche se non in funzionante ,nel rimetterlo la stessa non e piu' partita nel senso che i due led rossi sopracitati cio acqua sanitaria e bruciatore acceso lampeggiano in continuazione e se cerco a riamare non succede nulla al rilascio continuano a lampeggiare .Aggiungo che ho cercato di dare un controllo a tutti i componenti della scheda misurabili transistor ,diodi e quant'altro (eccetto ovviamente micro e memoria) sembra tutto ok. Se qualcuno puo' darmi qualche consiglio lo ringrazio anticipatamente.

#2 Maxell70

Maxell70

    Utente con >150 post

  • Utenti PLC Forum +
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 306 messaggi

Inviato 30 novembre 2011 - 10:44

Salve Billy,
credo che tu abbia sbagliato a fornire le indicazioni sul lampeggio dei led.
Normalmente la sovratemperatura indicata con il led riscaldamento ed il led acqua calda che lampeggiano lentamente.
Per far ripartire la caldaia bisogna far raffreddare la caldaia e poi riparte da sola, oppure devi spegnerla e poi riaccenderla.

Nel caso specifico potrebbe trattarsi di calcare nel circuito dell'acqua sanitaria, pressione d'acqua insufficiente nel circuito dei termosifoni (prova a vedere se funziona il manometro), oppure un guasto alla scheda.

Per vedere se funziona prova a ponteggiare il termostato di sicurezza e vedi se riparte, nel caso funzioni lo devi sostituire.
Poi ,visto che sei nel campo dell'elettronica, prova a pulire i potenziometri della scheda con prodotti specifici (noCRC),

#3 BYLLY

BYLLY

    Nuovo utente

  • Utenti PLC Forum
  • Stelletta
  • 9 messaggi

Inviato 30 novembre 2011 - 20:25

Ciao Maxell 70, intanto ti ringrazio per la risposta, ti assicuro per quanto riguarda il lampeggio dei due led ho il libretto di istruzioni sotto mano e sono i led 4e 5 che nel libretto sono indicati 4)funzionamento sanitario 5) spia bruciatore acceso, il problema che ora nelle condizioni attuali la caldaia non parte affatto , quindi non vale neanche il discorso di farla raffreddare perch appunto non riscalda non partendo e ti aggiungo che ho provato piu volte anche a spegnere e accendere ma non cambia nulla.Attualmente il mio problema appunto farla avviare!
Poi in relazione al problema iniziale ovvero quello della poca acqua calda anche io penso a un problema di calcare ma non so a che livello smontare ti dico che ho smontato il bulbo deve c'e' il flussostato pero non mi parso che ci fosse calcare, fammi capire senza farla a pezzi quale il tratto piu' critico da smontare per eventuale calcare .Inoltre per quanto riguarda i trimer ti garantisco che sono intatti nel senso che non c' ne ossido ne sporcizia in quanto la scheda ben conservata , d'altronde forse la caldaia sara anche un modello vecchio ma a me l'hanno venduta due anni f e ti assicuro a lavorato pochissimo e solo per acqua sanitaria in quanto il riscaldamento lo accendo poco (abito zona mare al meridione ). Ciao e Grazie