Sign in to follow this  
Followers 0

Sostituzione antenne e amplificatore - Val Seriana (Bergamo)

124 posts in this topic

Posted

Forse Elvezio non ha visto la foto della connessione a "giunta"!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

Elvezio Franco+16/01/2010, 08:15--> (Elvezio Franco @ 16/01/2010, 08:15)

oggi intanto che abbiamo l'impianto antenne in fase di completamento..ho collegato i 2 connettori F sul cavo da 5 del sat..i connettori si sono avvitati bene,almeno a me sembra di aver fatto un buon lavoro

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

ho poi smontato la vecchia uhf fracarro..

l'ho passata con la lente di ingrandimento, il nome o tipo di antenna non l'ho trovato

ho poi aperto lo scatolino sull'antenna..e devo dire che 20 anni non li dimostra, il circuito elettrico interno sembrava nuovo,,,ma non ho capito se era unpreamplificatore..c'è scritto PBV 12v 17db..o se invece son tutte cosi le antenne

l'altra antenna invece la vhf..è bella provata dal tempo, dentro lo scatolino parecchia ruggine..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted (edited)

da come hai descritto la uhf dovrebbe essere una blu 420 con preamplificatore al dipolo (quello che tu chiami scatolino), bellissima antenna ai suoi tempi!

Edited by giacomino28

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

giacomino28+16/01/2010, 23:59--> (giacomino28 @ 16/01/2010, 23:59)

ah...quindi 20 anni fa c'era la blu420..e quella nuova che ho preso è sempre una blu420..

longeva questa antenna eh biggrin.gif

quindi nello scatolino c'era un preampli da 17db...alimentato quindi imagino da quello scatolotto che vi era all'ingresso della banda 4(o5..) <MPCC disaccopiatore

quello che mi chiedo io..tutte le antenne blu420 avevano questo preamplificatore nello scatolino..?

o il preamplificatore è stato messo di proposito dopo l'acquisto dell'antenna?

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

Se non sbaglio quando ho visto che c'era l' inseritore di tensione MPCC ti avevo detto che quasi sicuramente c'era il preamplificatore a bordo.

Comunque era un accessorio che si ordinava a richiesta, non molto diffuso e oggi quasi introvabile.

Poi ad oggi sono cambiati i dipoli con i conn F rispetto alle vecchie BLU 42.

Se il conn F si toglie con facilità non è adatto al diametro del cavo, comunque la calza va semplicemente ripiegata indietro, puoi provare a ripiegare indietro anche il nastro alluminio e vedere se poi il connettore è più stabile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

ciao atutti, non sono morta eh

è che abbiamo avuto problemi in famiglia e le antenne sono passate in secondo piano..

abbiamo ripreso con l'impianto ieri, montato le 2 antenne..e la blu420 l'abbaimo messa sul palo del tetto.

certo che ci ho messo 2 ore ad assemblare le 2 antenne..vabbè da inesperta al massimo

ecco la blu420 montata..spero di aver montato tutto correttamente

tipo i 2 grigliati,spero che sono orientati giusti

user posted image

anche ad agganciare la blu420 al palo sul tetto ci abbiamo messo tempo..vai a capirli questi agganci

pero' alla fine credo che l'abbiamo montata giusta(l'inclinatura verso l'alto è voluta..)

user posted image

ed eccola nel suo splendore

come si vede è rivolta con un inclinazione leggermente ascendente..perchè noi siamo molto in basso rispetto al vicino ripetitore, è corretto vero dirigerla e puntarla cosi verso l'alto? o andrebbe lasciata in orizzontale?

altra cosa..come si vede è in verticale..va bene cosi?i grigliati dietro sono giusti o vanno ruotati anche loro?

user posted image

infine..abbiamo solo assemblato la blf6 ..

un puzzle ne sono venuta a capo dopo 2 orette ;-.(

spero di averla montata giusta..

user posted image

bon dai..ulteruiore passo avanti..adesso rimane da montare la blf al palo..e poi scendere con i 2 cavi alla centralina fracarro in solaio....poi sperem bene

;-)

ciao Nadine

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

Ciao,nadine,e' arrivato il tuo post.............. ma adesso c'e la partita con il Milan...............................a dopo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

direi impianto finito..le 2 antenne collegate al centralino..

bo io ho lasciato il guadagno suli ingressi uhf e vhf 3 banda al masismo

diciamo che i canali digitali, non tutti mi arrivano abbastanza bene.

rimane l'ultima cosa da fare..

come avevo detto il centralino fracarro ha 1 innesto per la messa a terra..e nella confezione vi è l'apposito innesto..

volevo sapere, ok ci attacco un filo elettrico..ma poi da una parte l'attacco al centralino fracarro..e dall'altra parte dove l'attacco??

:eusa_whistle:

calcolate che sta in soffitta..

ciao Nadine

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

La presa di corrente alla quale colleghi il centralino ha un filo di terra? Considera che la spina del centralino Fracarro non ha la terra, quindiè inutile collegarla tramite la presa. Se hai unapresa volante o una presa a muro, dovresti prelevare il filo di terra da queste e portarlo alla centralina tramite la linguetta in dotazione, serrando il cavo dentro il connettore e poi inserendo il connettore nella linguetta.

Per quanto riguarda il resto, se non ricevi bene alcuni mux, controlla livello e qualità sul decoder. Se puoi, prova a regolare gli attenuatori di UHF e VHF per raggiungere il miglior risultato di ricezione con i mux che ti aggancia, e magari, se conosci le frequenze di trasmissine, anche con quelli che NON ti aggancia. Potresti avere segnali troppo forti, anziché deboli, visto che mi pare tu abbia il ripetitore vicino, tanto da utilizzare il montaggio azimutale dell'antenna. La BLU420F l'hai montata in polarizzazione verticale perché nella tua zona le trasmissioni sono così polarizzate?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

piersan+18/03/2010, 18:53--> (piersan @ 18/03/2010, 18:53)

ciao piersan..ora sono via, comunque domenica torno a casa e vado in soffitta e controllo che prese abbiamo su della corrente, al massimo faccio 2 foto

cosi poi vediamo se riesco a mettere a terra il centralino

confermo che il centralino ha la spina della corrente senza la terra

x l'antenna uhf, l'ho poi girata verso sud verso monte creò(non è piu come nella foto) e l'ho messa giustamente in orizzontale

per il discorso che dici tu, ok faccio delle prove con il guadagno del centralino..

anche se ad essere onesta quella vitina che non ha 1 fine corsa..bo io ho detto che sono al max guadagno(senso orario) perchè mi sembra che cominciasse a diventar dura..so che poi se giro qualche altro mm scatta e riparte da zero

almeno spero sia cosi

ciao faccio poi sapere

Nadine smile.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

evita di collegarti ai conduttori di protezione dell' impianto di casa!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted (edited)

Quel tipo di attenuatori coassiali appunto hanno la vite di regolazione che ha un range molto ampio, e fà parecchi giri, arrivata a fine corsa sia del minimo che del massimo, non c'è un blocco, ma bensì la vite scatta, ad indicare la fine....

Per regolare al meglio dovresti portare entrambe gli attenuatori al minimo guadagno dell' amplificatore ( cioè massima attenuazione 20dB ) e alzare pian piano vedendo come si comporta il segnale....

Il collegamento di terra della carcassa del centralino è prescritto dalle normative, e andrebbe fatto con un semplice filo da 2,5 mmq almeno fino ad un filo di terra in prossimità, ma non ha nulla a che vedere con la protezione da fulmini che è tutto un altro discorso, anzi visto che il tuo impianto non è soggetto a fulminazioni dirette, non preoccuparti di ciò !

Scusami Giacomino, cosa dovrebbe fare quindi ? Realizzare un impianto di terra separato con tutti i rischi e contraddizioni e violazioni normative e del buon senso conseguenti ?

Edited by Pierluigi Borga

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted (edited)

ciao...scusate i ritardi, ma sono via per lavoro e torno poco a casa..ora ci sono rolleyes.gif

sono salita in solaio nel pomeriggio a visionare il discorso per la messa a terra del centralino fracarro, allora in solaio mi arrivano su solo 5 cavi da una canaletta rotonda

2 piccoli cavi(presumo fase e neutro..che poi partono in altra canalina tonda ed arrivano ad alimentare la centralina fracarro..

sempre dal basso arrivano su altri 3 cavi di sezione maggiore, che attualmente servono una presa..che comunque noi non usiamo mai

1 cavo nero(ho misurato con il test, e ha 230 v)

1 cavo blu (ho misurato misura 0, presumo sia il neutro)

1 cavo giallo verde, presumo sia la terra(ma non ho idea di come satbilire ciò)

ecco la foto:

user posted image

cosa farei io?

allora visto che quella presa servita dai tre cavi nero-blu e la terra..non la uso..

staccherei i 2 fase e neutro(blu e nero) e li isolo

stacco anche la terra..

tirerei dentro con la molla un cavo di terra nuovo verso la canaletta chiara che va alla centralina e lo collego alla presa apposita sulla centralina..

poi lo collego appunto al cavo verde giallo che arriva dal basso..

cosa ne pensate?

ciao grazie Nadine

ps x PierLuigi: momentaneamente, visto che il dig terrestre non è ancora effettivo..e vedo poca roba..lascio perdere le regolazioni sul guadagno..

quando passeremo al dig terestre, vedo come mi arriva definitivamente il segnale..e provo poi a variare il guadagno.

comunque per ora il mux di la7 che mi arriva da monte <Creò..lo vedo con intensita' 10 e qualità 9..direi buono( ma comunque anche con il vecchio impianto era =..

Edited by Nadine 82

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

Quelle prese lì della Bticino come tutte del resto hanno il doppio morsetto di terra quindi puoi benissimo passare un filo gialloverde da 2,5 mmq verso la centralina e collegarlo al morsetto di terra della presa così non ti servono altri morsetti e conservi le prese che son sempre buone !

per il resto...

Buona pasqua a tutti...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

Pierluigi Borga+1/04/2010, 23:13--> (Pierluigi Borga @ 1/04/2010, 23:13)

ciao

per la sezione del cavo..bo vedo cosa abbiamo in cantina, il babbo ha alcune vecchie matasse di filo elettrico..ma 2,5 sezione, si intende esterna compresa la guaina?

per il collegamento che dici tu..si sarebbe meglio, cosi non isolo i 2 cavi e lascvio collegata la doppia presa..

ma quindi vuoi dire che la terra che viene dalla centralina..la collego alla presa che si vede a dx nella foto?(cioè quella che ora non ha la terra?

ciao grazie

e buona pasqua a tutti anche da me

dry.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

Ciao. Se la tua centralina ha un morsetto di terra (non la spina, che avrà solo 2 spinotti), collega il filo giallo-verde a quel morsetto. Altrimenti, dovresti realizzare un collegamento con capocorda da serrare al filo e una vite parker da avvitare direttamente nel pannello metallico della centralina, dove sono connesse anche le calze dei cavi coassiali. Se dopo la centralina c'è un partitore con presa di terra, puoi mettere a terra anche quello. Per il cavo, visto che non te ne serve molto potresti acquistare (se non lo hai) un pezzo di cavo elettrico apposito per la terra, colore giallo-verde sezione 2,5 mmq. IL cavo giallo-verde non è diverso da quello nero o blu, naturalmente e a parità di sezione, ma è bene mantenere questa colorazione in modo che chiunque sappia che quello è un collegamento di terra.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

piersan+2/04/2010, 11:30--> (piersan @ 2/04/2010, 11:30)

si il mio fracarro ha l'apposita presa per la terra..

il cavo che ho io in cantina...credo vada bene, c'è scritto cavo monofase..1x2,5 mm

anche se è nero e non giallo verde, ma credo non abbia importanza

la cosa che mi lascia dei dubbi è la dicitura sulle istruzioni della centralina fracarro:

alla voce riguardante il morsetto di terra, dicono messa aterra..da non collegare alla protezione di terra dell'impianto di alimentazione! unsure.gif

ma quindi non dovrei collegarlo a quel cavo verde-giallo?

ultima perplessità sul mio impianto..hai accennato di metere a terra la calza dei cavi coassiali che scendono dalle antenne blink.gif

boh..io a quei cavi ho sem'licemente mesos i connettori F e collegati alla centralina..

mentre quello del satellite scende dritto dall'lnb al decoder..

era cosi anche l'impianto vecchio fatto dall'antennista..

è grave sta roba?

ciao grazie

>Nadine

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

Per i collegamenti di terra si usa il colore giallo verde in modo che chiunque sappia che collegamento è, ovviamente devi collegarlo al filo GV che ti arriva dall'abitazione, nel momento in cui colleghi a terra la carcassa del centralino metti a terra tutte le calze dei cavi e sei a posto.

Non tenere in considerazione tale idiozia...!

Per Piersan

Il centralino in questione ha un faston da 6,3 maschio e le hanno pure dato il faston femmina giallo, per collegarlo, ma per viti parker intendi le autoforanti ? spero di no, visto che se la pianti nel posto sbagliato potrebbe cortocircuitare i componenti interni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

ok grazie PierLuigi smile.gif

tutto chiaro...impianto nuovo in fase di finalizzazione

wink.gif

grassssie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

Bene son contento....ma quell'82 sul nick sta per 1982 ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

lo deve collegare alla barra equipotenziale e non al conduttore di protezione(classico giallo verde presente alla presa e nella scatola di derivazione) non ho mica detto che deve fare un impianto di messa a terra dedicato....a maggior ragione se il centralino e' di classe || ed ha utilizzato prese totalmente isolate, effettuare il collegamento a terra e' controproducente...."guida CEI 100-7"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted (edited)

Il collegamento che và realizzando è per l'equipotenzializzazione delle schermature dei cavi, quindi non ha a che vedere con la protezione dalle scariche atmosferiche, e la sezione è sui 2,5mmq con protezione meccanica e 4 mmq senza protezione meccanica del filo.

Poi sfido chiunque a trovare una barra equipotenziale in una abitazione domestica di oggi, figurati in una degli anni 78/80

La barra servirebbe per salvaguardare la sicurezza durante interventi sui componenti dell'impianto qualora ci fossero cavi scollegati, che quindi non avrebbero continuità con la carcassa del centralino.

Fino a non molto tempo fà, l'offel aveva centralini a doppio isolamento con il polo di terra sulla spina saldato sulla carcassa dell'amplificatore, per esempio, e non serviva nessuna barra....

Le prese totalmente isolate sono per ora sulla carta e su qualche sito del produttore, poi servirebbero i divisori e derivatori isolati ma a che pro ?

Quindi anche con prese isolate i divisori e derivatori e schermature andrebbero messe a terra....

Edited by Pierluigi Borga

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

Pierluigi Borga+3/04/2010, 20:27--> (Pierluigi Borga @ 3/04/2010, 20:27)

si è il mio anno di nascita cool.gif

per la terra ho verificato quel cavo verde-giallo..scende al piano terra e si collega ad un cavo metallico grosso 8mm che va ad interrarsi credo in giardino

dovrei essere apposto

smile.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now
Sign in to follow this  
Followers 0