Sign in to follow this  
Followers 0

Problemi Lavatrice Indesit Wil106 - macchia i capi

31 posts in this topic

Posted

Prima di tutto mi volevo presentare mi chiamo Sabrina e sono della provincia di Firenze ho conosciuto tramite una mia amica questo sito e lo trovo molto interessante... biggrin.gif Avrei un problema con la mia lavatrice che spero voi potete darmi un aiuto prima di chiamare il tecnico.. sad.gif La lavatrice mi pare abbia 5 anni è indesit wil 106 non ha mai avuto problemi ma da alcuni mesi mi macchia i capi come se fossero macchie di olio sui capi che non sono per niente macchiati, ho provato a pulire il filtro ma lo fa lo stesso... devo provare a fare un lavaggio col calfort per vedere se è il calcare volevo sapere voi cosa ne pensate grazie worthy.gifunsure.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

Stanno probabilmente partendo i cuscinetti del cestello... ohmy.gifsad.gif

In centrifuga il rumore sta aumentando?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

Si in centrifuga fa parecchio rumore... ohmy.gif ma all incirca per cambiarli quanto occorre di spesa? Almeno mi preparo grazie per la risposta velocissima clap.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

Volevo sapere da voi ma conviene ripararla oppure non vale la pena??? dry.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

sono quasi certo che quella lavatrice monta una vasca in plastica che non si pò aprire.

per cui o cambi tutto il gruppo vasca (che ti costa quanto una lavatrice nuova!) o dovresti tagliare la plastica, aprire la vasca, sostitire i cuscinetti e poi richiudere.

di certo se chiami un tecnico questo lavoro non te lo fa!

per quello che quella macchina vale, secondo me fai prima a cambiarla, perchè magari oggi la ripari, tra 1 anno si guasta un 'altra volta.

se decidi di cambiarla sarò felice di consigliarti nell'acquisto.

ad ogni modo, ariston-indesit , candy-hoover-zerowatt, ignis, sono tutti marchi da cui è bene stare alla larga, producno lavatrici scadenti, si rompono subito, e anche come qalità di lavaggio e risciacquo lasciano parecchio a desiderare!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted (edited)

Tutte le lavatrici lasciano a desiderare a qualità di lavaggio e di risciacquo se non s'impara a dosare il detersivo in base alle effettive necessità (nè troppo nè troppo poco)...

Purtroppo la tua è già nella filosofia dell'usa e getta, anche se io per mia indole cambierei tutto il gruppo lavante, specie se ti sei trovata bene con la sua diversità di programmi (io la tua la conosco bene, e non mi dispiace affatto! smile.gif ).

A voler tentare la riparazione, questo è ciò che andrebbe fatto:

http://www.youtube.com/watch?v=TTgMbI6WsMg

Complesso ma non impossibile: esclusa la manodopera, con soli 30 euro al massimo te la cavi! smile.gif

Edited by 27dff

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

Al momento purtroppo non la posso cambiare.. sentirò se qualcuno è in grado di ripararla, ora ho fatto un lavaggio a vuoto con calgon tanto per togliere l olio residuo provo a rilavare e vediamo se stavolta non macchia!!! Grazie a tutti per le risposte ma eventualmente che marche andrebbero acquistate? Io 7 anni fa la mia l ho pagata €380,00 proprio perchè la volevo che durasse... poi invece due anni fa ho fatto sostituire la scheda e mi ha preso €170,00 anche li era meglio forse non la riparassi... comunque come lavaggi non ho mai avuto problemi... Prima invece avevo una Candy con la carica dall alto e lasciava molto a desiderare anche da nuova non lavava tanto bene... sad.gif Comunque proverò a far venire un mio amico che ripara le lavatrici e vediamo cosa mi consiglia... vi ringrazio tanto per le risposte.. vi farò sapere gli sviluppi grazie!! smile.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

il lavaggio con il calfort non serivrà a molto!

se i cuscinetti sono andati, ogni qual volta la macchina parte in centrifuga ci saranno schizzi di grasso che possono macchiare i capi, dunque a breve dovrai prendere una decisione!

ripeto per me, è da comprare nuova.

comunque, se devi scegliere, inutile dire che MIELE è la numero uno. lo so costa, ma i materiali son qelli che sono, qualità di lavaggio e risciacquo, garanzia di durata, e soprattutto (sono progettate per essere riparate, non gettate come questa indesit!)

per capirci meglio, se si fossero rotti i cuscinetti, aprivi la vasca e in 5 min il gioco era fatto, non come qui dove la vasca è sigillata!

ovviamente questo è l'esempio più banale.

di recente poi è uscita la serie w 1000, la più ''economica della miele. i prezzi vanno da 750 a 950. certo rispetto a una miele da 1500 euro, la vasca non è in acciaio ma il plastica, ha meno opzioni e meno cicli di lavaggio, ma rispetto a tanti altri marchi, nonostante tutto resta di gran lunga la migliore.

più economica la panasonic (che recentemente ha proposto sul mercato lavatrici!)

sono molto ma molto buone, costuite abbastanza bene, ottima la progettazione del lavaggio, cicli efficentissimi, sistema elettrico molto ben costuito (pensa che addirittura c'è na ventola di areazione x evitarne il surriscldamento!)

insomma se non fosse per i materiali sarebbe paragonabile a miele.

prezzo intorno ai 540.

anche lg con lo stesso prezzo circa, è buona, ma se dovessi scegliere, opterei x panasonic.

infine rex, che se la cava fra gli altri marchi, ma che comunque a mio parere non regge il confronto con quelli sopra citati.

il resto? immondizia!

comunque meno di 500 euro per una lavatrice ''decente'', non li spendi!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

Grazie per le delucidazioni ma quella cifra proprio non è alla mia portata, ora ho lavato i capi scuri li ho stesi ma fino a quando non sono asciutti non posso vedere se li ha macchiati oppure no... al primo impatto non sembra ma devo vedere ovviamente da asciutti... ho ridotto anche la temperatura non serviranno a molto ma voglio ugualmente tentare... siccome la lavatrice sta fuori non avrà resistenza nemmeno quella da 1500 euro per cui forse merita una sottomarca tanto a me non hanno mai durato più di 7 anni ...grazie di tutto vi farò sapere gli sviluppi..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

Ciao Sabrina....

dunque, con il rispetto che porto per lo straordinario mondo femminile non ti nego che per me è difficilissimo non usare parole dure per esprimermi soprattutto quando si parla di lavatrici e spero che tu ne comprenda il senso amichevole non assolutamente intenzionato a ferire smile.gif

I tecnici riparatori sono uno sterminato mondo di oneste persone tra le quali molto spesso si nasconde il solito guastafeste, ma non per questo dobbiamo usare il forum con pure le sue virtù ma i suoi limiti per sostituire il lavoro manuale e intellettuale che può fare, pagando il giusto naturalmente, chi la tua lavatrice potrà vederla e toccarla con mano.

Con questo non voglio dirti che sei obbligata a chiamare un tecnico ma ben volentieri come vedi ti si è risposto, e io mi aggiungo al coro, che la tua lavatrice ha bisogno di cambiare i cuscinetti.

Molto probabilmente guastati a causa del calcare ma non è perchè ti sei dimenticata il calfort una volta, bensì, molto più probabilmente perchè si esagera di detersivo liquido (schiumosissimo!!) e magari perchè la lavatrice scarica a fatica (filtro sporco, scarico lento, ecc.) e i residui rimasti in vasca dietro al cestello sono andati ad infilarsi sull'albero del cestello.

Ora se non puoi permetterti di comprare una lavatrice nuova, riparare quella vecchia nel modo più veloce è purtroppo quello più costoso di sostituire l'intera vasca, altrimenti il lavorone di aprirla, e cambiare solo i cuscinetti per poi richiuderla (ed è quello il peggio!!) non so se ci siano così tanti colleghi disposti a farlo wink.gif

Una nota qui ci vuole però, vasca apribile o non-apribile, comunque la carica dall'alto (PERCHE' HAI CAMBIATO!?!? sad.gif ) in questo caso ha il suo vantaggio perchè la riparazione la fai senza portar via la lavatrice e senza svascare, perchè il supporto cuscinetto (destro o sinistro) lo togli sempre... ma tanto queste cose purtroppo le dico solo io e nessuno mi da mai retta.

Poi un'altra cosa, ammettendo che ogni cifra va rapportata al propbio bilancio e che 100 euro dire che sono troppi o sono pochi bisogna vedere a quanto li togli, dire che l ho pagata €380,00 proprio perchè la volevo che durasse... perdomani ma come vedi tu stessa non è proprio così!!

Un'apparecchio che si meriti di chiamar lavatrice oggi dovrebbe costare almeno 500 euro. Diciamo che tra 500 e 1000 ci stiamo. Oltrei 1000 come detto sono lavatrici di lusso, sotto i 500... baracche!

Come vedi non ho fatto marchi, e ti invito a non farne fino a che non avrai deciso quali caratteristiche deve avere la tua lavatrice. Ormai la marca è solo un'etichetta... la differenza di prezzo è nella qualità dei materiali (anche se qui è tutto da discutere!!) e nelle funzioni/prestazioni/programmi o altri piccoli particolari costruttivi che solo quando vai a guardarle ti accorgi.

La tua lavatrice è morente... (questo sempre ammesso che sia un problema di cuscinetti, magari il problema è un'altro ma è difficile saperlo). Fai un giro a 90°C con un po' di soda perchè credo che ormai l'abitudine a lavare a basse temperatura porti più che al risparmio al più veloce logorio degli apparecchi. Poi facci sapere

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

Ma marca whirpool non merita? Mia madre si trova benissimo sono tanti anni che ce l ha però lei la tiene in casa ed è tutta un altra cosa .. unsure.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

Grazie diomede anche per il tuo intervento proverò a fare anche questo lavaggio ma scusa l ignoranza cos'è la soda???? worthy.gif Ho cambiato la candy con la carica dall alto perchè mi si bloccava il ciclo di continuo, non aveva nulla secondo il tecnico e poi non ha mai lavato decentemente... forse sono stata sfortunata io nell acquisto e mi è capitato un tipo difettato non so ma non è mai andata bene nemmeno da nuova...certo era più pratica ma anche quella l ho cambiata dopo 5/6 anni wallbash.gif vi terrò informati ciao.. rolleyes.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted (edited)

Sabri... vuoi un consiglio? Fai un giro per il web, sui vari siti delle varie marche, molti danno il libretto d'istruzione scaricabile, lì ci trovi la vertià, su quello non possono mentire. Così ti vedi i programmi, le temeprature, i tempi, i cicli, le funzioni, come va istallata, la manutenzione...

Anche la mia mamma ha una Whilrlpool da dieci anni... non è il massimo come qualità dei materiali ma se ben tenuta i suei dieci annetti li fa e lavano e sciacquano bene.

Se ritorni sulla carica dall'alto però andrei su Rex/Zoppas, sai perchè? Perchè uno dei maggiori problemi di quelle macchine è il coperchio che si arrugginisce vicino ai comandi, a causa dell'acqua che scola dalla vaschetta che c'è sotto attacata, ma Rex/Zoppas l'hanno riprogettata e messa in punto più furbo e questo problema è stato eliminato. Poi si può impostare in modo permanente il risciacquo intensivo visto che classeA classe A... ma alla fine non sciacqua...

Ricorda... sul libretto thumb_yello.gif

PS: soda è la Soda solvay... non il bicarbonato di sodio, ma proprio la soda = carbonato di sodio, la caustica è ancora un'altra cosa, perossido di sodio (mi sembra dry.gif )

Edited by Diomede Corso

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

Grazie delle informazioni in settimana quando andrò a fare la spesa comprerò la soda e proverò anche quella... tanto per andare avanti un altro po e mettere qualcosa da parte per il riacquisto ... rolleyes.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

Diomede Corso+19/03/2011, 12:33--> (Diomede Corso @ 19/03/2011, 12:33)

Idrossido di sodio: NaOH... wink.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

Una mia amica mi ha detto che 5 anni fa acquistò una lavasciuga indesit in offerta a 269 euro e che si sta trovando benissimo.... ma come mai???? Forse ce l ha in casa e riparata e poi ho sempre sentito pareri negativi circa le lavasciuga voi che ne pensate in proposito??? smile.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

So che andrò controcorrente ma sto valutando una WEGAWHITE in offerta a 199 euro non mi picchiate purtroppo le mie finanze arrivano qui... non vi sto a elencare tutti i problemi che ho... e comunque sia una carica dall alto la escludo non tanto per la candy che ho avuto ma perchè fin da subito la lavatrice non ha lavato mai bene.... non voglio buttare altri soldi c'è da considerare che all epoca me la regalarono per il matrimonio e costava la bellezza di 700 mila lire no spicciolini sad.gif Altrimenti una lavasciuga economica? Inutile che spendo tanto se non mi durano mai più di 7 anni... tanto vale risparmiare e ricomprarla tra qualche anno tanto lavatrici che resistono alle intemperie del tempo NON ESISTONO quindi ... secondo me se l avessi in casa mi durerebbe di più anche una lavatrice di una marcaccia... rolleyes.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

NO Sabrina! Assolutamente non d'accordo con quello che dici.

Che senso ha comprare una lavatrice ogni 24 mesi a due soldi!?!? Quello è antieconomico! Quei due soldi li metti da parte e poi diventano quattro e così ti compri una lavatrice che vale e che dura! 199 euro è proprio come buttare i soldi e soprattutto come contriuire a questo sfrenato mondo dell'usa-e-getta che non fa altro che peggiorare la già triste situazione ambientale in cui ci troviamo!!!

Se il problema sono le intemperie, quando spendi centinaia di euro per una lavatrice, cosa ti costano in più qualche decine di euro per metterci il suo mobiletto di plastica che la ripara?

Lavasciuga?! Ma se sei con le finanze in rosso perchè mai aggiungere altri consumi elettrici alla bolletta che poi sale inevitabilmente?!!?

non è vero! Quelle che hanno la carrozzeria vetroporcellanata (vedi Mìele) non arrugginiscono...

Io ho qualche lavatrice che ha 30 anni, e qualcuna che ne ha 40 e una che ne ha 50 quasi... ma perchè costavano tre stipendi ed erano fatte davvero per durare.

Anche oggi se guardi bene cosa compri (non la 199 euro!!!) vedrai che ti dura... non cinquant'anni ma almeno una decina sicuro!

NO! laugh.gif ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

bha dipende!

il fatto che siano rotti i cuscinetti non dipende da esterno/interno!

è dovuto all'usura, e al fatto che i materiali sono abbastanza scadenti!, anche se fosse stata all'interno si sarebbero rotti!

puoi addurre la formazione di ruggine, l'ingiallimento delle plastiche, la rottura della scheda elettrica a causa dell'umidità (ma son proprio casi estremi, cioe l'umidità del 99%, la vedo difficile!)

ma per il resto il fatto che stia all'esterno non fa tanta differenza!

cio detto, non la terrai mica sotto la pioggia!

avrai una pensilina che la protegge, un telo o una di quelle coperture per lavatrici?

comunque in merito alla wegawhite non mi esprimo perchè non la conosco a sufficienza.

posso dirti che usa materiali scadenti (vabbe questo forse lo sapevi anche tu visto il prezzo!).

se vuoi un consiglio, prova a tirare con questa, raccimola un po di soldini, e con 500 euro ti compri la panasonic.

poi a te libera scelta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

dimomede le 3 lg che io ho visto e conosco restano inchiodate!, cosi come una indesit abbastanza recente, 2 candy (una nuovissima una del 1999), e un'ariston a carica dall'alto (che ho provato con mano!), in centrifuga vibrano e se mal bilanciate si sostano in avanti in modo abbastanza evidente!

comuqnue attendo una risposta più dettagliata in merito alla mia prcedente risposta, (adoro leggere le opinioni altrui!)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

ho aperto

questa nuova discussione così ci possiamo sbizzarire biggrin.gif

E qui restiamo su questa Indesit WIL106 che a quanto ho capito non ha speranze wink.gif ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

Ok pensandoci bene mi avete fatto ragionare, e probabilmente farò andare avanti la mia INDESIT ancora qualche mese, comunque i miei capi colorati adesso sono asciutte e MIRACOLO non vi sono macchie di OLIO evvivaaaaaaaaa Ed ho lavato prima a vuoto con calgon a 60,poi a 40 gradi con i capi scuri, ridotto i giri centrifuga... tenendo presente che più centrifuga forte e più schizzi rilascia, almeno la mia logica mi ha dato questa conclusione unsure.gif E in settimana faccio anche il lavaggio con la soda come da voi consigliatomi biggrin.gif quindi vediamo di togliere calcare e olio il più possibile per farmi fare qualche lavaggio senza macchie di olio. Premetto che la lavatrice l ho riparata due anni fa, ho dovuto cambiare la scheda madre per una spesa di €170 euro perchè il tecnico mi disse che la lavatrice era buona e ne valeva la pena anche se poi forse alla fine era meglio che la cambiavo in quel momento... Mi si era staccato il tubo dell acqua dietro e andò a bagnare la scheda madre e ovviamente era morta del tutto!! wallbash.gif Con le vibrazioni della centrifuga si era piano piano allentato e sganciato... forse non era stretto bene non so... meno male che ce l ho fuori altrimenti trovavo la casa come un laghetto sad.gif Vi volevo domandare un altra cosa siccome tutte mi dicono che lavo con temperatura troppo alta perchè lavo sempre a 60 gradi secondo voi dovrei veramente mantenere la temperatura di 40 gradi per qualsiasi indumento???? Questa cosa non l ho mai capita vorrei appunto un vostro parere grazie di tutto... ALLORA L IDEA DELLA WEGAWHITE al momento è archiviata, perchè metto da parte qualcos altro... e vedo di valutare altre marche soni sicura però che a 500 euro non ci arrivo manco a morì.. tongue.gif Però posso provare a trovare una whirpool oppure una rex magari in offerta... Non ricordo da chi mi era stato detto ma comunque sia PER MIA FORTUNA NON HO IL CONTO IN ROSSO, almeno per adesso... però magari mi fregano gli imprevisti quello si anche se non andrei in rosso ecco volevo precisare questo!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

sissi69+20/03/2011, 21:20--> (sissi69 @ 20/03/2011, 21:20)

lavi con acqua troppo calda? niente a fatto!

come si può pensare di lavare ogni indumento a 40°

l'ideologia moderna, l'era del gran risparmio, ha fatto si che le nuove generazioni di casalinghe nascessero con fissa l'idea che più di 40° non si lava, se no si rovinano i capi, o xk se no la bolletta è troppo cara!

certo certo, e il pulito come lo ottengo? con lavaggi che durano 3 ore? con litrate di detersivo?????

e cosa pensate, che strofinare un capo x 3 ore lo rovini di meno rispetto ad un lavaggio di 1.40 min a 60°?????

che tutto quel detersivo non scolorisca i capi????

che in questo modo non si inquinano i mari ?

che la lavatrice dopo 2 anni la butti perchè i residui di detersivi hanno intasato tutto????

ah quante cosa dobbiamo insegnare!

una volta il bucato era a 90°, con prelavaggio, con candeggio, 5 sciacquature, insomma coi fiocchi e i controfiocchi, e mai nessuna nonna si è lamentata!

certo oggi le cose son cambiate, so bada al risparmio, i capi non son più bianchi, ma anche la biancheria da casa ha preso colore, ma bisogna sempre gettare un' occhio al passato.

dunque sfatiamo il mito acqua calda uguale capo rovinato!

vediamo un po' nello specifico:

-capi ''bianchi'' (anche colori pastello): includiamo asciugamani, strofinacci, tovaglie, accappatoi, spugne

la temperatura di lavaggio oscilla tra i 90° e i 60°. molti il bucato bianco lo fanno a 90°. per me 60° al max 70° son sufficienti!

certo poi dipende da te!

io cambio asciugamani e strofinacci ogni giorno, evito di metterli nella cesta ancora umidi onde evitare formazioni di cattivi odori quindi muffe.

e poi son solito usare un disinfettante. dunque 60° son sufficienti e anche economicamente parlando accettabili,

certo se però i capi son più sporchi andiamo verso gli 80° 90°

-lenzuola (chiare o colorate)

per me le lenzuola sono un discorso a parte. non le lavo con il resto del bucato, preferisco fare un ciclo a sè e non caricare il cestello oltre 2/3

perchè?

perchè altrimenti tendono ad aggrovigliarsi se lavate con altri capi, e per permettere all'acqua di penetrare con facilità ovunque e portar via lo sporco non carico mai il cesto pieno.

e si, xk le lenzuola sembrano non così sporche, ma vanno lavate bene!

sai quante cellule morte della nostra pelle son depositate sopra? se lavo un lenzuolo blu con altri capi, magari caricando al max la lavatrice, una volta ascitto noterò in corrispondenza delle grinze degli aloni giallastri (è lo sporco che non è andato via)

la temperatura oscilla tra i 40° e i 50°

-capi chiari (abbiagliamento, intimo, pigiami, mutande . . .)

temperatura 50° (40° se poco sporchi o colori un po più vivaci)

-capi scuri (idem come sopra)

temperatura 40° (30° se neri!) e lavaggio lungooooooo!

è importante perchè per compensare la bassa temperatura il lavaggio deve durare almeno 1 ora (esculsi risciacqui e centrifughe!)

-capi delicati 40° 30°

-lana 30°

-tappeti e stracci 80° 40°!

e si xk dipende sempre dallo sporco! noi in casa non camminiamo con le scarpe, passo l'aspirapolvere ogni dì, dunque non son molto sporchi e 40 50° bastano)

viceversa possono servire 60° se non di più.

ad ogni modo io ad ogni lavaggio uso un disinfettante perchè per me lavare significa anche disinfettare!

(p.s. quest'ultima frase susciterà discussioni da parte di utenti che sono contrari al disinfettante!)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

Sabrina, mi fa piacere che i consigli del forum ti siano serviti.

visto che ti orienti con i marchi, ti dico che Ignis e Zoppas sono due marchi di medio prezzo, ma anche Indesit, e tra queste troverai sicuramente qualcosa tra i 300-500 euro che sono diciamo un prezzo basso ma non 199 biggrin.gif !!

Le indicazioni di washingmachine mi trovano in accordo, anche io uso più o meno quegli stessi criteri per lavare.

Temperature? Il segreto è usarle tutte! Lavi a 30 cosa va lavato a 30, a 40 cosa va lavato a 40 e a 60 o 90 cosa va lavato a 90.

chiaramente laverai più spesso cose a 40-60 ma non dimenticarti occasionalmente sia per le fibre che per la lavatrice di far andare quella macchinata a 90°C!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

Ok grazie ad entrambi per i consigli dei lavaggi le mie amiche mi insultavano per i miei lavaggi a 60 mi immagino se gli dico che a volte bisogna lavare anche a 90 mi ammazzano... worthy.gif Ora devo stendere un altra lavatrice vediamo che ha fatto... wacko.gif Sicuramente un altra INDESIT è proprio fuori discussione... mi orienterò come ho detto tra queste: ZOPPAS, REX, WHIRPOOL ma tra queste lavatrici che ho menzionato tutte hanno il cestello nel contenitore in plastica come la mia indesit???? blink.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now
Sign in to follow this  
Followers 0