Non sei registrato? Registrati subito cliccando QUI! E goditi tutte le funzionalita' del sito!


Vai al contenuto



Foto

Programmazione Robot Abb - Richiesta di consigli


  • Per cortesia connettiti per rispondere
10 risposte a questa discussione

#1 weather

weather

    Utente con >60 post

  • Utenti PLC Forum +
  • StellettaStellettaStelletta
  • 147 messaggi

Inviato 25 marzo 2006 - 16:06

Salve a tutti , dovrei iniziare una nuova avventura lavorativa , e cioe' dovrei passare dalla programmazione di PLC a quella dei robot , e nello specifico dei robot della ABB mediante il loro linguaggio RAPID , a questo proposito chiedevo alcuni consigli :

1) potrebbe essermi di aiuto imparare a programmare in visual basic ?

2) conoscete qualche sito dove reperire dispense oppure manuali o comunque materiale riguardanti la
cinematica , i sistemi di coordinate e la teoria dei robot

se qualcuno che ha' fatto il mio stesso percorso ( da programmazione PLC a programmazione ROBOT ) ha ' qualche consiglio da darmi , per apprendere in modo piu' veloce , mi fa' una cosa gradita.

ciao e grazie

#2 Savino

Savino

    Utente con >3200 post

  • Utenti PLC Forum +
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3244 messaggi

Inviato 26 marzo 2006 - 00:34

prefazione....

2) conoscete qualche sito dove reperire dispense oppure manuali o comunque materiale riguardanti la
cinematica , i sistemi di coordinate e la teoria dei robot

Download info

1) potrebbe essermi di aiuto imparare a programmare in visual basic ?

L'utilizzo di Visual basic ed il caricamento di componenti aggiuntivi (COM objects) se integrarebbero bene su delle applicazioni di rappressentazione virtuale del motion tra robot e workstation, sopratutto nella programmazione off-line.

........ ha ' qualche consiglio da darmi , per apprendere in modo piu' veloce , mi fa' una cosa gradita.

La filosofia della programmazione Robot e piu' vicina alla programmazione PC piuttosto della del PLC.
Ad esempio, nei PLC, se un Px consegna un segnale 1 il nastro gira finche il segnale del Px e' zero.
Quindi ti basta scrivere nel Main ciclico due righe d'interrogazione del tipo
U I 0.0
= Q 0.0
In cambio nel robot ci devi scrivere ....
IF I 0.0 =1 THEN Q 0.0 =1
.......
.......
IF I 0.0 =0 THEN Q 0.0 =0
Altrimenti il nastro non si ferma piu'.
I controlli ciclichi lo ci devi creare te ..... DO/WHILE... FOR... ecc.
E' fattibile ottenere una demo CD da ABB del Robot Studio. Dovresti rivolgerti al tuo agente ABB di zona.
Good luck nella tua nuova impresa. smile.gif

Messaggio modificato da Savino, 26 marzo 2006 - 00:45


#3 weather

weather

    Utente con >60 post

  • Utenti PLC Forum +
  • StellettaStellettaStelletta
  • 147 messaggi

Inviato 26 marzo 2006 - 09:25

.... grazie savino.

#4 Savino

Savino

    Utente con >3200 post

  • Utenti PLC Forum +
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3244 messaggi

Inviato 26 marzo 2006 - 10:14

Ciao weather,
A proposito, ce ne sono anche dei controller della vecchia generazione che girano su piattaforma DOS.
In questo caso per l'interfaccia di programmazione ti ci vuole il SW RobotTalk.
Poi, ci sono dei tools per la programmazione off-line pure, tipo RobotCAB, RobotCab workpiece editor, ed altri.Pratticamente il robot e' il medesimo, solo cambia la piattaforma SW del controller. Comunque il RAPID e' diverso al RobotTalk.
Saluto.

Messaggio modificato da Savino, 26 marzo 2006 - 10:16


#5 perro66...

perro66...

    Nuovo utente

  • Utenti PLC Forum
  • Stelletta
  • 4 messaggi

Inviato 10 ottobre 2007 - 08:33

Ciao Weather, Savino:

unsure.gif mi trovo davanti alla stessa problematica...programmare un robot ABB. Weather, volevo sapere se sei riuscito ad scaricare il manuale di rapid dal sito della ABB dato da Savino...io non ci riesco.. ..
Ciao e grazie!

Perro

#6 prozaq

prozaq

    Nuovo utente

  • Utenti PLC Forum
  • Stelletta
  • 1 messaggi

Inviato 11 ottobre 2007 - 14:04

Il linguaggio RAPID è un derivato del Pascal; se devi imparare a programmare da zero puoi riferirti a questo linguaggio.
La conoscenza dei PLC ti aiuta molto nella gestioen degli input/output con sistemi esterni e con gli utensili.

E' quasi impossibile programmare un robot senza avere il robot; insieme al robot ci sono sempre il programma RoboStudioOnline e tutti i manuali di riferimento, incluso il Rapid reference (solo questo sono 1150 pagine) con tutti i comandi disponibili e la spiegazione.
In alternativa, per chi non può tenersi un roboto in casa, puoi acquistare il virtual IRC5, che simula in pieno tutto l'ambiente, compreso il pannello di gestione.

Prima di cominciare ti consiglio di seguire un corso introduttivo per i sistemi IRC5 alla ABB di Milano / Sesto S. Giovanni.
La spesa non è eccessiva, se devi farlo per lavoro.



#7 perro66...

perro66...

    Nuovo utente

  • Utenti PLC Forum
  • Stelletta
  • 4 messaggi

Inviato 12 ottobre 2007 - 14:03

Grazie! wink.gif
Penso farò il corso introduttivo per i sistemi IRC5 alla ABB di Milano..
grazie mille!! Forze più avanti ti chiederò dei consigli sulla programmazione o la possibilità di interfacciarlo con PLCs o comandarlo da Labview etc..
Perro



#8 PAOLOABBPLC

PAOLOABBPLC

    Nuovo utente

  • Utenti PLC Forum
  • Stelletta
  • 1 messaggi

Inviato 15 dicembre 2007 - 19:54

CIAO IO LI PROGRAMMO ENTRAMBI ROBOT ABB E PLC ...SE AVETE BISOGNO E POSSO ESSERVI D' AIUTO SONO QUI

#9 anna83

anna83

    Nuovo utente

  • Utenti PLC Forum
  • Stelletta
  • 5 messaggi

Inviato 28 gennaio 2008 - 22:42

salve, qualcuno hai mai usato RobotStudio 3.1 dell'ABB per programmare off-line?avrei bisogno di qualche dritta per imparare a programmare off-line...grazie.

#10 fulvioromano

fulvioromano

    Utente con >150 post

  • Utenti PLC Forum +
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 218 messaggi

Inviato 07 febbraio 2008 - 12:02

Volevo porre una domanda un po' più precisa, sempre parlando di programmazione RAPID.

Sto progettando un sistema costituito da un robot ABB ed un pc Windows che faccia interfaccia utente. Visto che il pc è lungi dall'essere realtime, e dato che non mi sembra il caso di utilizzare un plc per fargli fare poco e niente, ho pensato di utilizzare un IRC5 multitasking e demandare all'embedded le operazioni di controllo dell'ambiente. In particolare il monitoraggio della sensoristica, lo scambio dati col pc di interfaccia ecc.
Il collegamento tra IRC5 e pc di interfaccia viene effettuato via TCP/IP

Vi sembra una soluzione interessante? Qualcuno vede controindicazioni, come ad esempio perdita del controllo del sistema in particolari scenari operativi?

Inoltre mi piacerebbe simulare il tutto con RobotStudio prima della consegna del robot. Purtroppo le chiavi virtuali del controller non supportano la comunicazione TCP/IP, non mi consentono di installare schedine I/O virtuali ecc.
Qualcuno ha esperienze in merito?

Grazie anticipatamente

#11 lucandria

lucandria

    Nuovo utente

  • Utenti PLC Forum
  • Stelletta
  • 4 messaggi

Inviato 22 maggio 2010 - 13:29

Salve a tutti,
ho un problema con le dichiarazioni di ingressi e uscite.
Tramite il simulatore di I/O creo gli ingressi e uscite digitali che mi servono,
tramite il gestore degli eventi definisco le azioni da fare come collegare oggetti ad altri.
Il problema è che non riesco a richiamare gli ingressi dal main. come posso fare?

Un'ultima cosa; voglio effettuare la simulazione di un robot che afferri tramite una pinza un oggetto. quando
arrivo in vicinanza del pezzo devo afferrarlo ma come faccio a collegare l'oggetto al robot dopo che quest'ultimo e in posizione di prelievo?

Grazie mille tutti.

Ciao