Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Caldaia a condensazione; scelta marca
PLC Forum -> Forums automazione > TERMOTECNICA > Climatizzazione, riscaldamento e termoidraulica
ciro14
salve a tutti ,vorrei acquistare una caldaia a condensazione, ma non so dove buttarmi, vorrei un consiglio riguardo qualita' prezzo.grazie
ciro14
salve ,chiedo un consiglio riguardo 2 marche di caldaie : riguardo le caldaie a condensazione e' superiore la unical o la hermann.grazie
reka
se hai un idraulico di fiducia che poi accorre in caso di problemi fai scegliere a lui cosa installare...
in caso contrario cerca un marchio che abbia un CAT in zona...

quando hai qualche nome poi sarà più facile cconsigliare o meno qualcosa.
uccio111
unical non è il massimo.ho riscontrato alcuni problemucci su queste caldaie .sarò stato sfortunato?
lukyzz
Viessmann e non puoi sbagliare!!!! thumb_yello.gif
innohit
CITAZIONE
e' superiore la unical o la hermann


Se vuoi una condensazione lasciale perdere entrambe. Io punterei su Viessmann, Atag o Buderus. Ovviamente trattasi di prodotti che hanno un prezzo non per tutti.
gigispak
Dai un'occhiata a questa. Sempre se hai un servizio assistenza efficente. Ciao. thumb_yello.gif

http://www.caldaie-climatizzatori.com/junk...erapursmart.pdf
Mrclima
Salve, sono un installatore e vorrei consigliarti alcune marche di caldaie perchè faccio parte da molti anni di questo campo:
Riello, Borsh, Vaillant, Beretta, Ferroli.
A mio giudizio, attualmente queste sono le migliori marche di caldaie in circolazione.
E' possibile trovare caldaie Beretta, Ferroli e Riello a buon prezzo e addirittura a condensazione in modo che ci siano meno fuori uscite di gas e un crollo dei consumi.
Pensa che sulle caldaie a condensazione è possibile ricevere la detrazione del 55%, sono bei soldini risparmiati.
mistral69
Stiamo a posto............Ferroli e Beretta meglio di Viessman, Atag e Buderus (quelli che la condensazione l'hanno inventata più di 35 anni fa).
senzasperanza.gif senzasperanza.gif
Sono CAT di uno dei primi due marchi e uno dei secondi tre..........le differenze (spesso abissali) ci sono !!!
innohit
CITAZIONE
Ferroli e Beretta meglio di Viessman, Atag e Buderus (quelli che la condensazione l'hanno inventata più di 35 anni fa).


Io faccio sempre l'esempio dell'auto e del fuoristrada. Ormai anche i Cinesi producono i tanto famigerati SUV, e magari costano anche poco, ma se uno vuole un mezzo per andare nel fango e sulle rocce si deve affidare ad un marchio leader nella trazione integrale. Con un Q7 se provi a saltare un muretto fai un paio di mila euro di danni, con un Defender lo porti via il muretto.... superlol.gif Idem con le caldaie: ormai la condensazione l'hanno scoperta tutti, ma i marchi che ho citato io secondo me hanno una marcia in più avendo anni di esperienza sulle spalle.
tomas edison
Io resterei sul Made in Italy, l'importante è verificare la presenza del centro assistenza. Inoltre a cosa mi serve una caldaia che con la sua elettronica potrebbe fare anche il caffe, se poi la utilizzo solo tre ore al giorno, tanto una 24kw di qualsiasi marca sia, o estera o italiana, consuma sempre la stessa quantità di gas ed un miglioramento di un punto percentuale sul rendimento non mi giustifica il doppio sul prezzo di acquisto.
innohit
La vera differenza non è tanto sul punto percentuale di rendimento quanto sull'affidabilità e sulla qualità dei materiali, per non parlare di quelle caldaie che hanno problemi endemici mai risolti in fase di progettazione. Se usi la caldaia tre ore al giorno allora tanto vale lasciar perdere la condensazione e comprare una volgarissima caldaia tradizionale e se vogliamo restare sul made in italy ci sono diversi ottimi prodotti.
CLIMAX.UD
c'è da dire che lo scambiatore è sempre un giannoni comunque, a indiscrezione della marca..
innohit
Buderus che sappia io non monta scambiatore Giannoni. Per scambiatore Giannoni intendo quello tondo montato ad esempio sulle Victrix, correggetemi se sbaglio.
CLIMAX.UD
le victrix adottano uno scambiatore giannoni 100 % metallico, mentre le altre usano lo stesso scambiatore metallico/materiale composito sempre giannoni (vedi sime, vaillant ecc) smile.gif
mistral69
Buderus si fa tutto in casa, compresa la elettronica, per quanto riguarda le condensazione.
Visto di persona durante il corso a Koblenz dove hanno le fonderie (fanno anche quasi tutti i pezzi in ghisa delle macchine WV e Audi).
Per le caldaiette "economiche" non so ma può essere, essendo di base delle Junkers (stesso gruppo Bosch) con cui hanno in comune diversi prodotti.
microdelta
Senza nulla togliere alle tedesche, lasciatemi fare un pò di pubblicità e spendere una buona parola per la nuova Family Condend della Riello. Scambiatore in alluminio senza saldature, rapporto di modulazione 1:10 (chi altro ce l'ha al di fuori del gruppo Riello?) circolatore elettronico gestibile in 4 modalità, flussimetro sulle istantanee, elettronica abbastanza flessibile e assistenza su tutto il territorio.
Io una occhiata ce la darei se dovessi comprare una caldaia.
Ciao thumb_yello.gif
Mrclima
Nel caso vuoi acquistare una caldaia riello ti consiglio di vedere questo link perchè c'è un offerta promozionale di 950€ compreso di kit fumi e spedizione. Penso non sia tanto male!
http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewIt...me=STRK:MESE:IT
PLCforum Staff
Questa discussione e' chiusa, la puoi trovare nella nuova sezione Termomeccanica raggiungibile a questo indirizzo termomeccanica.plcforum.it
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.