News

Recupero di energia tramite gassificazione di lolla di riso

La gassificazione è un processo chimico che consente di ottenere, partendo da materiale organico, un combustibile gassoso noto come syngas. La gassificazione presenta due grandi vantaggi: rende possibile lo sfruttamento di biomasse non adatte alla combustione in caldaia e consente l’utilizzo diretto del syngas prodotto per la produzione di energia elettrica tramite motori a combustione interna, senza bisogno di un ciclo a vapore.
Perché la lolla di riso?
In Italia la gassificazione non è molto diffusa, probabilmente a causa dei molti problemi riscontrati dai primi gassificatori, tra cui la produzione di tar (impurità catramose nel gas), che rende necessari frequenti interventi di pulizia e manutenzione dei motori. La lolla di riso possiede caratteristiche che la rendono ideale per la gassificazione: grazie alla sua composizione chimica la produzione di tar è ridotta ed è possibile recuperare dalle ceneri grandi quantità di silice. Questo sottoprodotto è rivendibile sul mercato e non sarebbe recuperabile in una caldaia, dove, anzi, rappresenterebbe un problema. Inoltre, la lolla è uno scarto agricolo disponibile in quantità presso gli impianti di lavorazione del riso, il cui smaltimento rappresenta un problema. Lo stabilimento può quindi liberarsi di un materiale di scarto e allo stesso tempo soddisfare il suo fabbisogno energetico, incluso quello termico, prendendo i tipici “due piccioni con una fava”.
Cosa fa ESE Engineering Services for Energy?
Noi di ESE lavoriamo da anni come consulenti nel settore delle biomasse e della gassificazione. Durante l’ultimo anno, ritenendo la tecnologia sufficientemente matura, i nostri esperti hanno esaminato le soluzioni proposte dai principali produttori e hanno individuato la migliore tecnologia disponibile, selezionando, per il rilancio della gassificazione in Italia, un partner esperto e affidabile, già attivo in Asia, Europa e Sud-America.
Gli impianti da noi proposti (a partire da 250 kWe e da 2500 t/anno di lolla) sono dotati di un innovativo sistema di filtraggio, in grado di rimuovere le impurità e fornire un gas estremamente pulito, eliminando i problemi tipici degli impianti di gassificazione. Grazie a questa tecnologia unita alla pluriennale esperienza di ESE, siamo in grado di fornire ai nostri clienti soluzioni efficaci e su misura, per produrre energia elettrica a un prezzo competitivo sfruttando i loro scarti agricoli.
ESE Engineering Services for Energy - http://www.esesrl.com
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato da Dario Tortora
Pubblicato il 11 dicembre 2018
News

Centrali termiche prefabbricate: la soluzione chiavi in mano per gli impianti termici

LCZ, presente sul mercato da oltre 40 anni, grazie ad un costante impegno nella ricerca della qualità dei suoi prodotti, è divenuta nel tempo un...

Raggiunti 100 MW di produzione fotovoltaica contrattualizzati con Long Term PPA

Octopus Investments rinnova la fiducia al Gruppo EGO

Recupero di energia termica del 62% annuo in un'azienda farmaceutica: primo passo per guadagnare dal cogeneratore

Monitoraggio e valorizzazione dei certificati bianchi alla base del nuovo servizio EGO, che prevede anche fornitura di gas e ritiro dell'energia...

Non è Natale senza? Phoenix Contact in prima linea a sostegno di Amref

Con il ritorno del Natale tornano anche le tradizioni ad esso legate, fondamentali perché Natale sia davvero Natale. Tradizioni come quella che da...

Integrazione dei sensori di pressione ceramici

Nelle applicazioni in cui lo spazio di installazione e il prezzo sono critici, il sensore di pressione ceramico offre una soluzione compatta ed...

Efficienza energetica nella grande distribuzione

SOLGEN ha supportato CARREFOUR per certificare la riduzione dei consumi e la spesa energetica in oltre 460 punti vendita.

FLEXWELL®LNG All in One trasporta il gas naturale liquefatto con semplicità ed efficienza

Composta da tre tubazioni corrugate, flessibili e concentriche la soluzione garantisce la massima sicurezza nelle stazioni di rifornimento carburante....

Primo livellostato digitale con segnale di uscita PNP/NPN ed elevata accuratezza

Transistor al posto dei contatti reed: come primo strumento del suo genere, WIKA presenta il nuovo livellostato con segnale di uscita PNP/NPN. Il...

Nuove norme per manometri per alta pressione, pressione assoluta e differenziale

Chiarezza con alta pressione e pressione assoluta Pressione differenziale definita in modo preciso Requisiti di prova Divario colmato

Criteri di selezione per i termometri a quadrante : il capillare

Bimetallico o ad espansione di gas: senza un confronto, alla domanda di quale sia il termometro a quadrante più adatto alla rispettiva applicazione...

RS Components inserisce a catalogo alimentatori da parete per apparecchiature medicali mobili

RS Components (RS), distributore multicanale globale di prodotti di elettronica, automazione e manutenzione, ha inserito a catalogo tre nuove gamme...