News

La filiera del ficodindia - Biogas e non solo

La valorizzazione di risorse biologiche da Opuntia ficusidica passa da un approccio a 360 gradi che ha come obiettivo quello di non tralasciare nulla, neppure gli scarti. La potatura annuale del Ficodindia comporta l’asportazione di quantità notevoli di biomassa che possono variare tra i 150 fino a 600 quintali di cladodi annui (più comunemente noti come pale) per ettaro coltivato. Nel solo areale di San Cono, la produzione di residui di potatura di ficodindia è stimata in circa 90 mila tonnellate annue di cladodi freschi, utilizzabili come co-prodotti.
Vincenzo Morreale
Bioinagro
Articoli tecnico scientifici o articoli contenenti case history
Energia e Dintorni - Aprile 2018
Pubblicato da Dario Tortora
News

HPU Hybrid + Multi, il primo sistema integrato a R32 in grado di riscaldare, raffrescare e produrre ACS

Daikin presenta il nuovo HPU Hybrid + Multi a R32, l’unico sistema sul mercato completamente integrato che offre riscaldamento ibrido,...

Caldaia a Condensazione di nuova generazione

La condensazione otttimizzata garantisce un'efficienza stagionale del 94% e il raggiungimento della classe A+ in abbinamento al gestore di sistema...

Valvole a cartuccia per applicazioni eleodinamiche: metodi e strumenti di progettazione e simulazione

In questo articolo vengono qualitativamente presentate alcune tecniche di modellazione e simulazione utilizzate per coadiuvare la progettazione di...

Analisi sperimentale del processo industriale di asciugatura di filati su rocche

Nell'industria tessile, lo studio di tecniche innovative per la riduzione del consumo energetico e dei tempi operativi del processo di ascigatura è...

Studio del comportamento di pompe centrifughe con fluidi non newtoniani

Le pompe centrifughe sono usate in molte applicazioni in cui vengono elaborati fluidi non newtoniani, come ad esempio nll'industria alimentare e...