Vai al contenuto

AxleGear

Alta Definizione "dei Poveri" Su Crt Standard! - un mio vecchio esperimento

Recommended Posts

AxleGear

Salve, ciò di cui vi voglio parlare in questa discussione è di un trucchetto interessante che sono riuscito ad effettuare tempo fa su comuni televisori CRT standard 50-60Hz o meno: ovvero di riuscire a visualizzare una risoluzione HD!! 1280x600i

Ciò di avrete bisogno è:

_Il vostro televisore CRT

_Un cavo fai-da-te VGA->Scart

_Un computer.

Il sistema è molto semplice. Come ben saprete (decisamente meglio di me!!) Il segnale generato dalla scheda video è destinato ad un monitor che lavora a frequenze diverse dal nostro televisore, dai 30khz in su, a risoluzioni progressive. Mentre il nostro televisore lavora a 15Khz a risoluzioni interlacciate.

Per ovviare a questo si utilizza un programma dal pc chiamato POWERSTRIP che consente di modificare a proprio piacimento i segnali di sincoronia generati dalla scheda video, che ci consente di scendere anche a 15Khz, e di ottenere risoluzioni Accettabili dal nostro televisore, ovvero 640x480i 60Hz; e 768x576i 50Hz in RGB! Questo sistema è utilizzato da tempo per ottenere una qualità video ottimale collegando il proprio pc alla tv via scart. Per vedere dvd o videogiochi (soprattutto per emulare cabinati da sala giochi tongue.gif)

Venendone a conoscenza realizzai il cavo con successo, ottenendo il seganle PAL standard. Poi decisi di fare un po di esperimenti e spingermi oltre.

Smanettando un pò, ho notato di non poter andare oltre le 600righe interlacciate (300 effettive), pena la perdita di sincronia dell'immagine.

La prima tappa, la più facile fu di raggiungere una risoluzione 800x600i (molto vicina a 768x576i).

Sapendo che fosse impossibile spingermi oltre le 600 righe, decisi di tentare ad aumentare il numero di punti generati per riga. Andando a tentativi per settimane sono riuscito a spingermi a ben 1280 punti per riga! Ottenendo, appunto, una risoluzione di 1280x600i La frequenza di scansione però, è inferiore a 50Hz attorno ai 46-48hz (Non so dirlo con certezza, purtoppo il software approssima un pò lavorando in interlacciato...)

Ho accennato questo esperimento sia a questa pagina:

http://digilander.libero.it/venturi1975/index.html#A103

che in questi video su Youtube.

come è stato detto in quella pagina e nei video, anche se funziona su molti tv, risultati ottimali li si possono ottenere solo su televisori di qualità piuttosto alta, e possibilmente non inferiori ai 28 pollici di diagonale, per di più 16:9 (su 4:3 l'immagine risulta schiacciatissima)

So di essere stato piuttosto vago, se è di interesse proporrò una guida passo passo, anche per l'utilizzo del software. Grazie del vostro tempo tongue.gif

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Elvezio Franco

Ciao,ho spostato qui' la tua discussione perche' e' di maggior pertinenza.Il fai da te e' un forum dove praticamente puo' andarci tutto cio' che non e' contemplato nei vari forum.

L'argomento e' interessante.

Ciao.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
satman54

Molto interessante,ma dove si trova il software POWERSTRIP ?

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
AxleGear

Ciao, grazie mille per il disturbo Elvezio!

Scusate per l'attesa, ma ho impiegato un po di tempo a realizzare immagini utili a questa guida, non potendole visualizzare tutte, le ho messe come link normali

Sono una frana nelle spiegazioni, ci provo almeno!

GUIDA ALLA VISUALIZZAZIONE DI RISOLUZIONE HD SU TV CRT STANDARD TRAMITE SCART RGB:

Primo passo:

Per prima cosa partiremo dal nostro pc. Ciò su cui dovremo portare la nostra attenzione è la scheda video, che genera l'immagine destinata al nostro monitor. Il primo passo sarà identificare il modello della stessa. Se non lo conoscete potete verificarlo rapidamente cliccando con il tasto destro del mouse sul desktop, e selezionado la voce "proprietà".

Sulla finestra che apparirà, clicchiamo "impostazioni" in alto a destra. Da qui dovreste riuscire a leggere il modello del vostro monitor e della scheda video.

I modelli più compatibili con questa procedura, sono le schede prodotte da "ATI tecnologies." in particolar modo la maggior parte della serie "RADEON".

Quindi, se possedete una Ati RADEON, probabilmente avrete una maggior probabilità di successo. In caso contrario, potreste incontrare una serie di ostacoli.

Nel peggiore dei quali la totale incompatibilità con il programma, impedendovi di effettuare questo esperimento sad.gif

secondo passo:

Scarichiamo una demo del programma PowerStrip

http://www.softpedia.com/progDownload/Powe...nload-6833.html

Dopo aver installato il programma ed aver preso un po di confidenza, ci metteremo all'opera.

Se avete disabilitato l'avvio automatico del programma all'accensione del pc, clicchiamo sull'eseguibile, apparentemente non accade nulla, in realtà il programma è ora comparso in basso a destra sulla barra Start.

Facciamo un click con il tasto destro del mouse, dovrebbe apparire un piccolo menù. Clicchiamo su "profili display" e selezioniamo "configura"

http://img36.imageshack.us/img36/4913/primo.gif

Ora vi apparirà una finestra simile a questa:

http://img27.imageshack.us/img27/4025/secondo.gif

Clicchiamo su "Opzioni di Timings Avanzate..."

ora vi apparirà una finestra come questa:

http://img10.imageshack.us/img10/7830/terzo.gif

Questa finestra è un pannello di controllo da cui poter alterare a proprio piacimento la risoluzione attualmente in uso! tongue.gif

per ora, ci concentriamo su di una sola cosa.

A sinistra, (sotto i controlli del quadro) ci sono tre caselle selezionabili. Sono molto importanti, poichè ci aiutano a stabilire come ralizzare il cavo VGA->SCART!

Se "Sync. composito" non è oscurato, vuol dire che la vostra scheda video può generare un segnale di sincronia direttamente compatibile con la TV (anche se a frequenze diverse)

Se invece è oscurato, significa che la scheda non è in grado di farlo, MA nel prossimo passo vedremo come risolverlo.

terzo passo:

Realizzazione del cavo VGA->SCART

Fondamentalmente esistono 2 varianti del cavo da realizzare, da quel che abbiamo stabilito dal passaggio precendente sapremo qual'è idoneo o meno. Vi proporrò alcuni schemi, se li ritenete poco chiari (li ho fatti con Paint!) vi invito a leggere da cima a fondo la pagina che ho linkato nel primo messaggio, che propone anch'essa una guida passo-passo, molto intuitiva e con molte più varianti!

Schede con sincronia composita disponinbile:

il seguente schema è applicabile solo alle schede che generano il Sync. composito:

http://img188.imageshack.us/i/rgb.gif

come potete notare, con questo tipo di scheda è possibile collegare direttamente il nostro pc alla scart senza circuiteria complessa, poichè possiamo generare un segnale "R+G+B+C.Sync." perfettamente compatibile con l'ingresso scart RGB.

Tramite il programma Powerstrip poi si porterà la scheda video a scendere a frequenze accettabili dal nostro TV. cosa che affronteremo nel passo successivo.

Nel caso invece, la scheda non supportasse il Sync.Composito ma vi obbligasse ad utilizzare Vertical Sync. e Horizontal Sync. separatamente c'è la possibilita di renderli compositi con un piccolo circuitino. Il circuito seguente è ispirato ad uno dei vari schemi che ho reperito in rete:

http://img248.imageshack.us/img248/6571/rgb5.gif

come noterete i segnali di sincronia separati diventano un segnale composito grazie ad un integrato e qualche componente aggiuntiva.

Guardando gli schemi, potrete notare che le tensioni 12V DC, 5V DC e 3V DC arrivano da una fonte esterna non rappresentata, che può essere fornita da un generico trasformatore 220VAC(in) 12VDC(out) piuttosto comune a livello domestico, che però può risultare molto scomodo.

Vi propongo qualche alternativa che può risultarvi più comoda, sono stati rapprensentati usando il primo schema, ma vale per entrambi!

in questo schema, apparentemente identico al primo, la tensione di 5V DC viene fornita direttamente dalla porta VGA, tramite il pin N.9

http://img338.imageshack.us/img338/1848/rgb2i.gif

ma attenzione! solo schede recenti conformi alla VESA 2.0 erogano tensione sul citato pin, nel dubbio munitevi di Tester e controllate se tra il pin 9 e la massa vi è tensione.

In caso contrario, vi propongo un paio di differenti soluzioni:

http://img9.imageshack.us/img9/9519/rgb3.gif

in questo schema la tensione di 5V DC viene fornita da una porta USB del nostro pc tra il primo ed il quarto pin. il che almeno ci evita di occupare una presa con un trasformatore!

in alternativa potete sfruttare uno dei connettori all'interno del vostro computer, destinati all'alimentazione di unità ottiche e hard disk poichè erogano 5V e 12V DC!

http://img43.imageshack.us/img43/6883/rgb4.gif

questi sono solo un paio di esempi, dall'interno del vostro pc ci sono svariate fonti da cui "scroccare" una tensione a noi utile!

Quarto passo:

Visualizzazione su TV.

Ora che abbiamo realizzato il cavo, facciamo una prima prova.

Tramite Powerstrip, andiamo su Profili Display>Configura. Clicchiamo su Opzioni di Timings avanzate.

Ora avete di fronte un pannello che vi mostrerà i settaggi dell'attuale risoluzione che state utilizzando nel dettaglio che abbiamo visto in precedenza.

Clicchiamo in basso su "personalizza risoluzioni"

http://img6.imageshack.us/img6/7749/quarto.gif

nell'elenco a sinistra possiamo scegliere risoluzioni preimpostate, e a destra delle caselle in cui crearne una personalizzata!

Per ora, scorriamo l'elenco a sinistra fino in fondo, troveremo:

768x576i (PAL)

640x480i (NTSC)

640x480i (Arcade)

http://img225.imageshack.us/img225/6959/quinto.gif

per provare il corretto funzionamento del cavo, selezioniamo lo standard PAL. A destra ora sono apparsi in automatico settaggi della suddetta risoluzione.

Se usate il primo tipo di cavo assicuratevi che "Interlacciato" e "Sync.Composito" siano selezionati.

Nel secondo caso, selezionate solo "Interlacciato" e tralasciate "Sync. su verde" anche se disponibile (a meno che non conosciate un metodo per separare il sync. dal verde, il che tornerebbe utile a questa guida!)

Cliccate su "aggiungi nuova risoluzione" lo schermo potrebbe oscurarsi per qualche secondo. Quando l'immagine ritorna, il programma potrebbe darvi uno dei seguenti avvisi:

http://img27.imageshack.us/img27/8755/sesto.gif

in questo caso la risoluzione è stata accettata immediatamente dalla scheda video, potenzialmente si potrebbe provare da subito la risoluzione. Ma è preferibile aspettare, vedremo in seguito perchè.

http://img24.imageshack.us/img24/4224/settimo.gif

in altri casi invece, dopo un avviso di possibile incompatibilità è richiesto il riavvio del sistema, per verificare che la scheda video sia compatibile con questa risoluzione, eseguite il riavvio.

in entrambi i casi, il prossimo passo sarà di andare su "Profili display" di Powestrip.

In alto a sinistra c'è una barra a scorrimento orizzontale, ogni tacca è riferita ad una differente risoluzione in ordine crescente.

scorrendo troveremo la risoluzione da noi creata 768x576i.

http://img36.imageshack.us/img36/4264/ottavo.gif

Prima di tutto assicuratevi che il piccolo logo con il lucchetto sia chiuso, ciò indica che la risoluzione è forzata dal programma.

Un altra conferma che la risoluzione sia corretta, curiosamente, è il conteggio ERRATO della frequenza!!

Ebbene si, il programma molto probabilmente vi segnerà 25Hz anzichè 50Hz, presumibilmente perchè non è in grado di rappresentare la frequenza interlacciata, indicandone la metà (poichè un immagine interlacciata è formata da 2 metà progressive!)

Non fatevi tentare dalla Casella "Applica" pazientate ancora un attimino!

Prima faremo un operazione, noiosa, ma ESSENZALE in caso di emergenza!

Clicchiamo invece su "salva con nome" Verrà chiesto un nome da assegnare, a vostra discrezione sta se lasciarlo predefinito o darne uno personale.

Dopo averlo fatto, torniamo in alto, alla barra con le risoluzioni, scegliamo una risoluzione normale da monitor, magari quella che state utilizzando in questo momento. Salviamo anch'essa con nome.

Ora avrete salvato due risoluzioni. ad esempio:

"Standard PAL TV"

"Standard Monitor"

per concludere, andiamo su Opzioni>Impostazioni Hotkey.

http://img36.imageshack.us/img36/9835/nonob.gif

nella piccola casella in alto a destra, c'è un elenco di comandi di powerstrip, scorriamo fino in fondo, dovrebbero esserci le due risoluzioni da noi salvate.

ora, selezionate la risoluzione del monitor, immediatamente sotto c'è "hotkey".

http://img10.imageshack.us/img10/2418/decimo.gif

Su Modificatore globale potete scegliere 3 combinazioni di tasti, selezionatene una a vostro piacimento, ad esempio "CTRL+SHIFT" a fianco c'è una piccola casella di testo, in cui potete inserire solo UN carattere, che sia una lettera od un numero.

Cliccate "aggiungi assegnazione" a sinistra dovrebbe essere apparsa la combinazione da voi creata assegnata a quella risoluzione.

Fate altrettanto con la risoluzione da TV, scegliendo una lettera o numero differente.

Questa operazione serve a poter passare da una risoluzione all'altra senza doverla selezionare manualmente.

quindi ad esempio premendo: "CTRL+SHIFT+1" Assieme il pc passerà automaticamente in modalità tv

premendo invece : ""CTRL+SHIFT+2" Assieme il pc passerà automaticamente in modalità monitor.

Questa funzione è utilissima, poichè in caso la risoluzione da TV fosse stata inserita in modo improprio, vi ritrovereste con un segnale video non visualizzabile nè dal TV nè dal Monitor!!! Ed alla cieca ovviamente sarebbe impossibile ripristinane le impostazioni, e sareste costretti a perdere molto tempo ad entrare in modalità provvisoria, e ripristinare il tutto. Un utile funzione antipanico, no? tongue.gif

Ora, provate ad entrare in modalità TV utilizzando la combinazione di tasti da voi assegnata.

Lo schermo del vostro pc si oscurerà, a seconda del modello potrebbe andare direttamente in stand by oppure apparirà un avviso, qualcosa come "Frequenza fuori scala" o "Out of range"

E' normalissimo poichè stiamo visualizzando un tipo di immagine non compatibile con il nostro Monitor. Scollegatelo e collegate il cavo da voi realizzato, ora su AV1 RGB dovrebbe essere comparso magicamente il desktop del vostro PC!

Ultimo passo:

Risoluzione dei problemi e passaggio all'HD!

Nel caso in cui l'immagine sia priva di sincronia, vi è probabilmente un errore nella realizzazione del cavo, oppure è stata assegnata una risoluzione non compatibile con il tv.

Ritornate in modalità monitor con gli appositi tasti, assicuratevi di aver scelto una risoluzione PAL, che sia interlacciata, se usate il cavo con C.sync diretto assicuratevi che il C. sync sia selezionato, infine, provate a cambiare la polarità dei sync.

Nel caso invece in cui l'immagine sia stabile, ma formata da uno strano ammasso di quadrati colorati riuscendo a vedere solo il mouse:

E' causato da un incompatibilità tra scheda e software, per non prolungarmi troppo lo affronteremo in seguito.

FINALMENTE per concludere forziamo il televisore a visualizzare una risoluzione di 1280x600i !!

Dopo tutte queste stancanti procedure, questo passaggio sarà il più breve! tongue.gif

Andate su profili display>configura>opzioni di timings avanzate>personalizza risoluzioni:

http://img225.imageshack.us/img225/1074/undicesimo.gif

ora useremo le caselle a destra per crearci una risoluzione personale.

anzichè trascrivercele a mano, c'è un metodo immediato:

Selezionate con il mouse l'intero testo in rosso che segue, nè una riga in più, ne di meno:

PowerStrip timing parameters:

1280x600=1280,57,136,151,600,13,3,51,25395,41

Generic timing details for 1280x600:

HFP=57 HSW=136 HBP=151 kHz=16 VFP=13 VSW=3 VBP=51 Hz=23

VESA detailed timing:

PClk=25395,00 H.Active=1280 H.Blank=344 H.Offset=41 HSW=136 V.Active=600 V.Blank=67 V.Offset=13 VSW=3

Linux modeline parameters:

"1280x600" 25,395 1280 1337 1473 1624 600 613 616 667 interlace +hsync +vsync

premete ora CTRL e C contemporaneamente, oppure selezionate "COPIA" dal tasto destro del mouse.

rilasciate i tasti, ora dalla finestra di powerstrip, clicchiamo quella piccola icona in basso che ho cerchiato in rosso nell'immagine soprastante

ora gli spazi soprastanti conterranno già tutti i settaggi per la risoluzione 1280x600i!!

aggiungete la risoluzione, ed utilizzate la procedura usata in precedenza (salvarla e assegnarla ad una combinazione tasti)

Ora il vostro TVC CRT potrà visualizzare una risoluzione HD!! wink.gif

affronteremo poi in seguito eventuali problemi! grazie del vostro tempo!

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Elvezio Franco

Credo che il grazie sia dovuto a te per il tempo che hai utilizzato per creare questo tutorial. clap.gif

Ho pensato di mettere questa tua discussione in evidenza in modo che la troviamo sempre li' in alto.wink.gif

P.S.Sarebbe stato piu' facile consultare la guida se le immagini fossero state messe direttamente nella discussione senza dover utilizzare il link.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
AxleGear

ri-grazie biggrin.gif

ho provato a metterle con link diretto inizialmente, ho ricevuto l'avvisto "hai inserito troppe immagini nel testo!" quando ho tentato di inviare il messaggio, e dall'anteprima ad esempio dopo le prime 5-6 immagini il tag [*IMG][*/IMG] (senza asterisco) rifiutava di funzionare, ho pensato ad una probabile restrizione antispam e le ho lasciate sottoforma di link senzasperanza.gif

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Elvezio Franco

E' vero,infatti mi ero ripromesso di riprovare perche' e' successo altre volte.

Obbiettivamente sono molte immagini. smile.gif

...e hai fatto la cosa giusta. wink.gif

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Registrati o accedi per inserire messaggi

Devi essere un utente registrato per lasciare un messaggio. La registrazione è GRATUITA.

Crea un account

Iscriviti alla nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Connettiti

Hai già un account? Connettiti qui

Connettiti adesso

×