Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
renzo75

Hp 6735 S Monitor Spento

Recommended Posts

renzo75

Salve ragazzi,ho questo portatile di mia nipote,che presenta il seguente problema:il pc si avvia normalmente,ma il monitor non si illumina,il cd rom carica di continuo ma oltre a quello non succede nulla.La prima prova che ho fatto è stata quella di collegarsi un monitor esterno,per scongiurare il problema della scheda video,ma niente non da nemmeno l'impulso di accensione del monitor,quindi il mio dubbio cade sulla scheda video,inizialmente mia nipote mi ha detto che agli inizi del problema il monitor dopo acceso ci impiegava alcuni minuti per accendersi,ho provato a togliere le ram e riavviarlo ma niente,ho letto alcune recensioni in merito,qualcuno ha usato il termine rebballing ma in cosa consiste?Se avete altri consigli e prove da fare sono pronto ad affrontarle.Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Casimiro Sarluca

Cosa intendi, CD Roma carica di continuo...legge un sistema live? Nel suo display, non vedi nulla, neanche in controluce? Quando accendi se premi ripetutamente il tasto [F10] per accedere al setup e continuando a premere ripetutamente, odi dei bip?

Share this post


Link to post
Share on other sites
renzo75

No nessun bip,il lettore cd rom lampeggia e stride di continuo pur non essendoci il cd.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Casimiro Sarluca

Da come descrivi, pare che è come si resettasse di continuo...prove ram, che intendi le hai sostituite o provato solo a cambiarle di slot? se puoi prova con una sicuramente funzionante su un solo slot, prova anche a cambiarla di slot.

Il reballing è un'operazione alquanto complessa è va fatta con attrezzature specifiche...giusto per farti un'idea di cosa si tratti: http://www.youtube.com/watch?v=f3N3PEIYPXk

Il guasto potrebbe dipendere anche dalla CPU, bisognerebbe provare a sostituirla, prima di avventurarti in operazioni estreme...quando è acceso vedi dei led sempre accesi? Lampeggianti?

Share this post


Link to post
Share on other sites
renzo75

Si,lampeggia il caps loock poi il led del pulsante di accensione e la spia del wifi,i moduli ram li ho provati separatamente ma senza invertire le slot,ho provato anche a staccare HD per vedere cosa succedeva,ma niente,per quanto riguarda l'attrezzatura ho un tornado infra red ,mai usato se mi dite come procedere a che temperatura devo tarare e la distanza dal circuito potrò provare,anche senza dissaldare la cpu avvolte ho letto che basta soltanto riscaldare. Poi mi affido alla vostra indiscutibile professionalità che in non poche occasioni si è dimostrata fondamentale per me.

Share this post


Link to post
Share on other sites
black.sabbat

ciao.

secondo me può essere colpa del chip grafico a difettare.

se te la senti prova questa procedura che ti descrivo e vedi se ritorna a funzionare,non per sempre ovvio :P

smonta il notebook fino ad avere sul tavolo la sola scheda madre.

di solito vicino al processore quello attaccato al soket vi è saldato un chip grafico direttamente sul circuito della scheda madre, sopra ci deve essere scritto NVIDIA(nella maggior parte sui notebook vengono saldati chip grafici della NVIDIA).

poi ritaglia un pezzo di cartone da scatoloni tipo 20x20 cm e nel centro fai un ritaglio quanto è grande il chip.

poi questo foglio di cartone lo metti sopra alla scheda madre lasciando a vista solo il chip grafico cosi da non riscaldare altre parti della scheda senza fare danni.

poi dovresti riscaldare solo il chip grafico con un phon tipo carrozziere oppure usando una stazione saldante ad aria calda impostando la temperatura a circa 250/300 gradi,mantenendo una distanza di circa 15cm e con movimento su e giu per circa un minuto.

poi senza toccare o spostare la scheda madre mentre ancora calda la lasci raffreddare per circa 20 minuti,dopodichè rimonti tutto pulendo e mettendo nuova pasta termica ai processori ecc... e vedi se funziona.

occhio a non scaldare troppo il chip grafico,mantieni una distanza di 15 cm e poi su e giu con il phon per tutto il minuto.

nota bene:

questo tipo di lavoro di solito va fatto da persone competenti nel settore(non so se è il tuo caso)per me è facile farlo perchè ci lavoro tutti i giorni con i computer.

quindi non mi assumo nessuna responsabilità per la procedura appena descritta :whistling:

in bocca al lupo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Casimiro Sarluca

Black.sabbat, la tua soluzione di reflow è alquanto bizzarra, se fai spesso di queste operazioni, devi avere modi e tempi che avrai affinato col tempo, quindi con buona possibilità di riuscita...sempre se a difettare è il NorthBridge (in questo caso è un AMD/ATI) che ha integrato al suo interno anche la GPU.

Non so se Renzo75 ha questo tipo di dimestichezza, valuterà se sarà il caso. Avendo disponibilità di ricambi, procederei prima come consigliato per poi arrivare al reflow, che se avrà successo non sarà una riparazione definitiva, il chip difettoso va sostituito, solo in alcuni rari casi di saldature crepate giova il reballing, mentre il reflow, in qualsiasi caso, è solo temporaneo, prima o poi si ripresenterà il difetto.

La Tornado è più professionale di un phon per carrozziere (la forza dell'aria potrebbe far volare qualche componente che sta sul Chip o dintorni), comunque in entrambe i casi devi proteggere il restante della componentistica...il cartone potrebbe bruciarsi :) di solito, come schermatura viene usata pellicola di alluminio e nastro capton, se c'è della resina ai bordi del chip, questa va tolta; ti consiglio di utilizzare dell'ottimo flussante, tipo Amtech LF-4300 un preriscaldatore che ti tiene la scheda madre intorno ai 150c°, rilievo che devi fare agli estremi del chip e non sotto il PCB, dopo di che parti col TopHeater che in questo caso non conoscendo la Tornado, inizia a mantenerti ad una distanza di circa 7CM (nel caso non è sufficiente, l'abbassi un po per volta) dal chip e tieni d'occhio le temperature, lo stagno (che è lead-free) fonderà intorno ai 245c° ~ 250c°, questa temperatura la devi raggiungere in circa 8 ~ 10 minuti dall'inizio operazione (compreso il tempo del preriscaldatore), se non vuoi reballare il chip, ti consiglio di non toccarlo e quindi poi lascerai raffreddare in modo naturale spegnendo e spostando il TopHeater ed il preriscaldatore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
renzo75

Salve ragazzi,di certo non sono un filosofo in materia,ma mi diletto a riparare Tv color,e avvolte riesco dove altri si fermano,con questo non voglio dire che voi siete da meno,anzi con tutto il rispetto che mostro per tutti coloro che si trovano in questo forum che sono anzi siete eccezionali,ho un problema il mio tornado non ha il preriscaldatore,quindi so di rischiare parecchio,proverò ad usare il phon con il cartone,anche se rifunzionerà per un po' almeno so cosa cercare e sostituire il pezzo difettoso,appena posso farò la prova e vi farò sapere,grazie delle dritte,a presto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...