Jump to content
PLC Forum


Sostituzione Lampadine e14 "tradizionali" con Lampade LED


ZINGARO1972
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti,

vorrei sostituire le lampadine e14 "tradizionali" del mio Lampadario ( in tutto sono 8 ), che viene comandato da  un deviatore un commutatore ed un Dimmer BTICINO di almeno 10 anni fa ( ha un tasto che fa da interruttore e la manopoladimmer  incorporata ).

Volevo sapere che tipo di lampade Led mettere e sopratutto se devo cambiare il Dimmer.....

 

 

Link to comment
Share on other sites


Secondo me la questione Dimmer sui led, in generale, dipende da una errata valutazione illuminotecnica sulla effettiva necessità, per cui si tende ad abbondare in Lumen, per poi ridurli.

Fermo restando che certi effetti di dimmerazione sono anche gradevoli, li lascerei a situazioni particolari e lascerei un lampadario di casa in On-Off semplice,anche considerando l'irrisorio consumo totale. (8 lampadine da 5 W sono 40 W !!)

Per curiosità potresti provare a lasciare il dimmer dopo aver cambiato le lampadine e vedere se queste sfarfallano o fanno scherzi strani,per poi eliminarlo successivamente.

In qualche caso potrebbe essere sufficiente lasciare una sola lampadina a filamento in parallelo alle altre.

La dimmerazione di lampadine Led a 220 V è una questione complicata e non completamente risolta,vista l'enorme diversità di sistemi di alimentazione interna.

Anche lampadine dichiarate "Dimmerabili" possono non gradire la forma d'onda fornita da un dimmer standard, lampeggiare, o spegnersi

Meglio sarebbe, costi permettendo,dimmerare apparecchi illuminanti nati per tale scopo, con alimentatore stabilizzato e dimmer PWM sulla bassa tensione, con sistemi a pulsanti o su Bus (Per esempio Dali o Dmx)

 

Link to comment
Share on other sites

grazie per la risposta:

 

devo fare la prova sostituendo tutte le lampade tradizionali ? non bastano una o due ?  che marca consigli ?

In effetti anche io pensavo di togliere il dimmer qualora la cosa non sia fattibile .....

 

Link to comment
Share on other sites

Se la differenza estetica non è un problema le puoi sostituire anche una alla volta.

Il problema eventuale del dimmer si manifesterà solo quando tutte le lampadine saranno a Led.

Puoi provare a svitare tutte le lampadine a filamento e verificare subito se il dimmer funziona con una sola lampadina a Led da 5 W (ne dubito)

Comincia da una marca qualsiasi, è impossibile dare un giudizio su un mercato che varia ogni minuto...

Tieni lo scontrino e la scatola per una eventuale sostituzione.

Link to comment
Share on other sites

.. non dipende da me da dalla moglie....

se fosse per me toglierei Il dimmer...

ma sapete come ... è la moglie che va accontentata !

Se posso cambiare il dimmer la faccio contenta !!!!

Link to comment
Share on other sites

Carlo Albinoni

Trattandosi di ben 14 lampadine una strada sarebbe quella della doppia accensione. Una volta era molto diffusa. Anche tripla su alcuni lampadari.

Link to comment
Share on other sites

Mi sembra che le lampadine siano 8.

E 14 è l'attacco... LOL

Comincia a cambiare qualche lampadina e vedi se si dimmerano correttamente con lo stesso dimmer.

Link to comment
Share on other sites

Fatto,

6 lampade osram 4watt vanno bene , devo tenere il variatore al minimo altrimenti fanno troppa luce.....

 

questa volta è andata con poco ( moglie contenta ) 

Link to comment
Share on other sites

ZINGARO1972

Ciao a tutti,

pultroppo il modulo  

 L4402N

 

non sembra compatibile con le lampade che ho sostituito , tenuto al minino ( per ora è sufficiente ) non ho anomalie,

ma come aumento la luce sfarfalla di brutto !!

Sapete indicarmi un modulo simile ( deviatore ), compatibile per lampade a led ?

 

Grazie

 

Link to comment
Share on other sites

6x4=24.... quello lavora da 60 a 500w.

 

di quella serie mi pare non ne facciano,  devi andare su quelli a 2 moduli a pulsante mi sa.

 

 

Link to comment
Share on other sites

ZINGARO1972

gli altri due sono un commutatore ed un deviatore di quelli standard.

poi posso sempre accendere da una parte e spegnere dall'altra ?

 

 

Link to comment
Share on other sites

con questo dovranno diventare due pulsanti

 

se guardi sul catalogo bticino vedrai che c'è il foglio di istruzioni per il collegamento di più accensioni.

 

sicuramente i fili basteranno ma dovrai cambiare collegamento..

 

 

oppure se non ci sta un due moduli cambi tutti e tre in pulsanti e metti un relè varialuce da qualche parte.

 

Link to comment
Share on other sites

ZINGARO1972

--mmmhh il modulo ci sta.. capisco che vario solo da un punto .. ma non capisco il discorso dei pulsanti : al communtatore arrivano 4 fili, al 1° deviatore 3 ( due + il comune ) ed al deviatore varialuce idem

 

proverò a vedere sul manuale.

 

Per il momento grazie !. 

Link to comment
Share on other sites

ZINGARO1972

ma pensavo ....

a questo punto non potrei metterne più di uno ? lo spazio negli altri due punti ci sarebbe ....

verrebbe più semplice anche come collegamento ?

 

Link to comment
Share on other sites

il più semplice ed economico diventa il relè dimmer...

 

compri tre pulsanti e un relè, te la cavi con meno soldi e il collegamento è più semplice.

Link to comment
Share on other sites

ZINGARO1972

 Per pulsanti non intendiamo interruttori verò  ?

L4411N va sostituito pari pari al variatore attuale,il primo pulsane sostituisce il deviatore ed elimino il comune , per il commutatore che ha 4 fili , come mi comporto ? unisco i contatti sopra e sotto e metto il pulsante ?

 

Grazie !

 

Link to comment
Share on other sites

i pulsanti sono L4005 se lo vuoi basculante o L4055 se lo vuoi assiale, te ne servono tre.

 

poi ti serve un finder 15.5182300404   (esempio, potrebbe andare bene anche altra marca o con altre caratteristiche fisiche) 

 

i pulsanti li metti al posto dei tre comandi attuali.. il relè lo metti in una scatoletta di derivazione dove passa tutto il circuito attuale (esistono anche da mettere nel punto luce.. dipende da come sei comodo tu)...

 

al relè deve arrivare un filo dalle lampade e un filo dai pulsanti e va alimentato... è più facile da fare con lo schema davanti che spiegarlo :D

 

Link to comment
Share on other sites

ZINGARO1972

 

Grazie. ragionavo in termini di Interuttori, per quello non capivo, Posterò lo schema dei collegamenti quando procedo alla sostituzione, già so che mi perdo ...

alla fine.

Allora il  L4411N   è la stessa cosa ma con un pulsante già incorporato; devo valutare i costi / L4411N + due pulsantioppure tre pulsanti con relè alternativo (  il Bticino costa un botto... )

Grazie per adesso 

 

Link to comment
Share on other sites

ZINGARO1972

non capisco però, il pulsante sul Bticino alza e abbassa, quelli che indichi tu sono pulsanti a pressione ma come fanno ad alzare e abbassare 'intensità se hanno solo un verso ( contatto chiuso ) ?

Perdonami ! 

 

Link to comment
Share on other sites

I 4411 non ti servono più... 

 

il relè che ti ho detto funziona con il pulsante così:

 

-pressione continua regola (prima in sù poi in giù e viceversa) 

-pressione momentanea (accende e spegne)

 

puoi decidere se regolare per gradini o in continuo e se far riaccendere la luce all'intensità a cui l'avevi lasciata o al massimo... son tutte cose che fa il relè.

 

Link to comment
Share on other sites

ZINGARO1972

azz... 

adesso è chiaro.

però con google non trovo niente con  finder 15.5182300404 puoi indicarmi qualche altro codice ( ad incasso nel portafrutto ? )

 

Grazie

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...