Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
amper

Avviamento motore con scambio stella/triangolo

Recommended Posts

Gianluca Schioppa

Buonasera per fare prove isolamento motore Argano è giusto staccare I morsetti e provarli una volta con un puntale alla carcassa e altro su un morsetto 

Share this post


Link to post
Share on other sites

attiliovolpe

Prova di isolamento a 500V  per motori 400V / 230V, morsetti staccati e prova tra avvolgimenti e terra (U1-TERRA, V1-TERRA, W1-TERRA), dopo si prova anche tra i tre avvolgimenti, U1-V1, U1-W1, V1-W1.

 

PS: prossima volta non accodarti ad una discussione su argomento diverso.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
attiliovolpe

Ovviamente devi rimuovere le piastrine per collegamento Stella o Triangolo

Share this post


Link to post
Share on other sites
amper

Buon pomeriggio e buon sabato a tutti.

Come avevo accennato la volta scorsa vi descrivo il motore trifase, i dati di targa sono 90 Kw, In 158 A, il motore  trascina una pompa, funziona H 24 a ciclo continuo.

Come da schema elettrico che allego foto, la protezione termica è collegata sotto al KM1, la corrente assorbita a regime è di circa 153 A.

Quindi presumo che si debba calcolare In 158/1,73= 91.32 A circa, comunque anche calcolando la corrente nominale come ipotizza il sign. Orsini il risultato è pressoché identico, infatti In 158*0,58= 91.64 A.

Comunque la teoria del calcolo della corrente con 1,73 o 0,58 che risulta inferiore alla In, messa in pratica è veritiera perché il termico è tarato a 90 A, considerando l'assorbimento di 153 A, il termico non interviene.

La mia domanda è, se guardo lo schema e considero l'assorbimento del motore di 153 A che attraversa l'interruttore di linea, il contattore KM1 e anche il termico, perché si fa il calcolo di 1,73 o 0.58 solo quando il termico è a valle dei contattori? La corrente assorbita non attraversa tutti i componenti?. Infine lo stesso calcolo va fatto anche su motori piccoli tipo da 1,5 Kw sempre con termico dopo i contattori? Grazie per le vostre risposte così numerose. Saluti.

 

IMG_20170211_110030.jpg

IMG_20170211_105811.jpg

IMG_20170211_105848.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
attiliovolpe

Termico in quella posizione corrente di targa per 0,58.

 

Quote

Infine lo stesso calcolo va fatto anche su motori piccoli tipo da 1,5 Kw sempre con termico dopo i contattori?

 

Già da 4 kW si trovano motori idonei all'avviamento stella triangolo, è usuale però sotto gli 11-15 kW non adottare questa configurazione. Magari  si preferisce la partenza diretta a triangolo, a discrezione del progettista e condizione che varia da situazione a situazione. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lucky67
Quote

Quindi presumo che si debba calcolare In 158/1,73= 91.32 A circa, comunque anche calcolando la corrente nominale come ipotizza il sign. Orsini il risultato è pressoché identico, infatti In 158*0,58= 91.64 A.

Beh qui più che l'elettrotecnica c'entra la matematica visto che 1/SQR(3) è circa 0,58

Quote

Comunque la teoria del calcolo della corrente con 1,73 o 0,58 che risulta inferiore alla In, messa in pratica è veritiera perché il termico è tarato a 90 A, considerando l'assorbimento di 153 A, il termico non interviene.

Se fosse stato il contrario mi sarei preoccupato.

Quote

La mia domanda è, se guardo lo schema e considero l'assorbimento del motore di 153 A che attraversa l'interruttore di linea, il contattore KM1 e anche il termico, perché si fa il calcolo di 1,73 o 0.58 solo quando il termico è a valle dei contattori?

Detta in soldoni (molto grossolani) la corrente si divide proprio perchè hai i due rami delimitati da KM1 e KM2. Il modo in cui "si divide" è data dalle leggi elettrotecniche che ti sono state illustrate.

Quote

Infine lo stesso calcolo va fatto anche su motori piccoli tipo da 1,5 Kw sempre con termico dopo i contattori? Grazie per le vostre risposte così numerose

Un motore di quella potenza avrà un avviamento diretto e quindi la corrente di taratura della termica sarà pari alla nominale del motore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gufo2

Per chiudere, sia per quanto riguarda la posizione del termico che la taratura dello stesso, vale quanto ti avevo già scritto nel primo post.  Per quanto riguarda appunto la taratura, lascia stare i valori che misuri con la pinza amperometrica e fai riferimento solo al valore di targa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...