Jump to content
PLC Forum

PannunzioDaniel

sezione cavo terra

Recommended Posts

PannunzioDaniel

Buona sera a tutti e complimenti per il sito, di un livello non frequente, e grazie per la possibilitá offerta.

É il mio secondo intervento: sono un cinquentenne e molto tempo fa ho lavorato, in un'altra nazione (scusate errori ortografici/gramaticali ma l'italiano non é la mia madrelingua), in impianti elettrici industriali. Dopo ho presso un'altra strada (cuoco) ma il mestiere ci rimane.

Adesso sto faccendo l'impianto elettrico di un appartamento che abbiamo comprato a ristrutturare dunque, tranne in cucina e bagni, non si puo tubare sotto pavimento perche rimarrá l'originale, e per risparmiare spazio nei tubi pensavo partire dal quadro alle scatole di derivazione con un filo di terra di sezione maggiore comune a le diverse prese per dopo diramare a partire di questo. É un lavoro fatto bene?

L'impianto sará dimensionato per 6 kv anche se per il momento chiederó solo i 3 kv ma sto cercando di "essagerare" con corrugato e scatole che non si sa mai. Ci saranno due linee prese, due luce, una cucina, una frigo, una lavatrice.

É un'appartamento di 120m2, 6 vani e 2 bagni.

Ringrazio l'aiuto,

Daniel

 

 

Link to post
Share on other sites

ROBY 73

Ciao Daniel,

il conduttore di terra deve essere uguale o maggiore (più grosso) del conduttore di fase, mai più fino, quindi la tua intenzione va più che bene, comunque se i tubi lo permettono porta una cordina da 6 mmq come montante e poi lo dirami con sezioni adeguate da 2,5 mmq per le prese e 1,5 mmq per i punti luce.

Link to post
Share on other sites
attiliovolpe

Daniel va bene italiano non madrelingua, ma scusami, 6KV sono 6KV in tutte le lingue!

 

6KW, e ovviamente 3KW e non KV.

 

 

Link to post
Share on other sites
Roby57

Daniel forse non te lo hanno detto ma se non hai l'abilitazione, gli impianti elettrici non li puoi fare, anche se sei il più bravo del mondo, poi chi farà la dichiarazione di conformità?

Link to post
Share on other sites
PannunzioDaniel

Grazie per le risposte e l'aiuto.

Secondo il costruttore non ci sono problemi. Rimarrebbe come vecchio impianto ( non ristrutturato).

Link to post
Share on other sites
PannunzioDaniel

Poi mi sembra essagerato. 

Io non sto lucrando, non faccio una attività in nero per concorrere con chi è in regola. Lo faccio per me stesso, qualche volta per un'amico o parente, e sono consapevole di quello che faccio rispetto alla sicurezza.

 

 

Link to post
Share on other sites
Microchip1967

Io non sto lucrando, non faccio una attività in nero per concorrere con chi è in regola. Lo faccio per me stesso, qualche volta per un'amico o parente, e sono consapevole di quello che faccio rispetto alla sicurezza.

 

cio' non toglie il fatto che per la legge italiana tu non lo puoi fare, anche se sei il piu' bravo del mondo.

Figurati che persino un progettista di centrali nucleari non puo' farsi l'impianto di casa

 

L'impianto sará dimensionato per 6 kv anche se per il momento chiederó solo i 3 kv ma sto cercando di "essagerare" con corrugato e scatole che non si sa mai. Ci saranno due linee prese, due luce, una cucina, una frigo, una lavatrice.

Quando chiederai l'allaccio per i 3 kw e il distributore ti chiederà copia della Di.co, cosa gli consegnerai?

 

Link to post
Share on other sites
Elettroplc

La sezione del PE uguale o maggiore di quella di fase del circuito a cui è associato.

Il nodo EQP e EQS - con cavo da 4 mm2 se protetto o 6 mm2 senza protezione meccanica  (meglio il 6 mm2 in qualsiasi condizione)

Il conduttore di CT di almeno 16mm2.

Il conduttore corda nuda da 35 mm2 - da  posare eventualmente tra i picchetti nel terreno all'esterno, o anche alle armature dei plinti.

 

 

Problema

  • Quote

    Quando chiederai l'allaccio per i 3 kw e il distributore ti chiederà copia della Di.co, cosa gli consegnerai?

     

    Per le nuove realizzazioni con abitabilità da accreditare o ristrutturazioni integrali, l'ente distributore chiede la Dico, soprattutto - nella seconda ipotesi - se cambi il Gem.

  • Per le realizzazioni  intese come ristrutturazioni parziali ove era già in essere l'abitabilità dell'alloggio, non è necessario od obbligatorio consegnare copia della Dico al Comune di residenza (Decreto MM sulla semplificazione), fatto salvo che l'Ufficio tecnico la richieda espressamente. Diversamente si comporta chi rende il servizio idrico, Gas ed Elettrico.

Link to post
Share on other sites
Carlo Albinoni
Quote

Figurati che persino un progettista di centrali nucleari non puo' farsi l'impianto di casa

 

Neanche un elettricista in pensione può farsi l'impianto di casa, oppure un elettricista dipendente.

Questo è veramente assurdo.

Un medico in pensione, senza partita iva resta iscritto all'ordine, continua a essere medico, può curare se stesso, amici e famigliari, o fare il medico volontario in qualche opera benefica a titolo gratuito.

L'elettricista no.

Link to post
Share on other sites
PannunzioDaniel

Grazie Elettroplc.

 

L'allaccio per i 3kw si è gia fatto. Poi  conosco gente che QUA ha salito a 6 con impianti di film horror, con cordine 2,5 a tutta una casa di 300m2 e prollunghe per aria ai capannoni vicini mantenuti con fil di ferro!

La questione legale, come dice Carlo, è un po troppo. Pero si fa lo stesso, se lo si sa fare, come uno cambia una gomma alla macchina senza chiamare un mecanico o magari se fanno punture senza essere infermiere. E io comunque sono un fuori legge perche allevo dei polli in locali non abilitati per l'asl, e poi le uccido! Sono esquisiti al forno con aglio, salvia e rosmarino, haha

 

 

Link to post
Share on other sites
Elettroplc

"La sezione del PE uguale o maggiore di quella di fase del circuito a cui è associato.

Il nodo EQP e EQS - con cavo da 4 mm2 se protetto o 6 mm2 senza protezione meccanica  (meglio il 6 mm2 in qualsiasi condizione)

Il conduttore di CT di almeno 16mm2.

Il conduttore corda nuda da 35 mm2 - da  posare eventualmente tra i picchetti nel terreno all'esterno, o anche alle armature dei plinti."

 

Come la penso io: "Se proprio uno deve fare da sé, melgio prenda atto della corretta installazione, mentre per il resto, vigono appassionati preparati e "professionisti" discutibili. Se il fai da té deve essere è bene non sentirisi troppo sicuri e fare di testa propria."

 

 

Link to post
Share on other sites
PannunzioDaniel

Come la penso io: "Se proprio uno deve fare da sé, melgio prenda atto della corretta installazione, mentre per il resto, vigono appassionati preparati e "professionisti" discutibili. Se il fai da té deve essere è bene non sentirisi troppo sicuri e fare di testa propria."

 

 

Sono d'accordo, per cio chiedo a chi sa piu di me.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...