Vai al contenuto

pulice.f

Protezione delle linee monofasi e quaripolari

Recommended Posts

pulice.f

 

Buon giorno,

 
sono un piccolo artigiano elettricista, un cliente mi ha chiesto di identificare il punto della norma che disciplina la scelta degli interruttori di protezione nei quadri elettrici.
 
In particolare abbiamo questo problema:
Su un quadro elettrico esistente ho riscontrato la presenza di un interruttore magnetotermico quadripolare a protezione di tre linee monofase.
Sul neutro sono stati collegati i tre neutri dei circuiti, le fasi invece sono state collegate una su ogni fase del circuito.
Questo è ammesso dalla norma? Dove posso approfondire l'argomento?
 
"L'esperienza mi porta a proteggere una linea monofase con un adeguato interruttore monofase ed una linea quadripolare con una adeguato interruttore quadripolare, ma non ho trovato nessun riferimento sulle norme in mio possesso"
Grazie

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
archimede57
Quote

sono un piccolo artigiano elettricista, un cliente mi ha chiesto di identificare il punto della norma che disciplina la scelta degli interruttori di protezione nei quadri elettrici.

La scelta dell'interruttore automatico è dettata dalla sezione della linea da proteggere il riferimento sono le 64-8 e altre per identificare l'interruttore in funzione della linea, le 23-51 per il calcolo di un quadro fino a 125A e le 17-113 per quadri assiemati in BT (norma generale)

 

Quote

In particolare abbiamo questo problema:

Non vedo il problema, se si è fatta quella scelta in passato probabilmente ci saranno stati validi motivi, come al punto precedente, la scelta dell'interruttore va fatta per la minima sezione del conduttore in uscita sulla singola fase............. per il trifase.

A mio avviso non esiste un articolo delle norme che non ammetta la congiunzione di tutti i neutri sotto il polo dell'interruttore, l'unica valutazione sulla corrente di neutro va fatta in ambiente industriale in presenza di forti squilibri dovuti alle armoniche............................. dove la corrente di neutro può superare la corrente di linea.

Se si vogliono separare i circuiti proteggendo le singole linee monofasi questo è fattibile solo se i neutri sono perfettamente separati nel circuito...................

ciao

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
reka

già, l'unica controindicazione di quel lavoro è che se va in sovraccarico un circuito te li sgancia tutti e tre.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Registrati o accedi per inserire messaggi

Devi essere un utente registrato per lasciare un messaggio. La registrazione è GRATUITA.

Crea un account

Iscriviti alla nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Connettiti

Hai già un account? Connettiti qui

Connettiti adesso

×