Vai al contenuto

scaragiusep

accorgimenti di sicurezza quando si lavora su una caldaia

Recommended Posts

scaragiusep

Siccome voglio diventare termoidraulico, ho cominciato a studiare le varie caldaie presenti nelle abitazioni di famiglia. Le prime caldaie su cui ho messo e sto mettendo le mani sono delle vecchie trentennali chaffoteaux, ma ben presto inizierò a studiare una ben più recente ariston che serve l'appartamento in cui vivo. Per natura sono una persona molto prudente e scrupolosa, e non nego che stare vicino alla caldaia funzionante con la fiamma al max non mi fa stare proprio tranquillo. Per ora non ho frequentato nessun corso, anzi ad essere precisi fino a 3 mesi fa non sapevo a cosa servisse una caldaia, o meglio lo sapevo ma solo intuitivamente. A scuola poi non ne ho mai sentito parlare perchè vengo da un liceo classico, all'università si (sono in procinto di prendermi una triennale in ingegneria industriale) ma solo a livello molto generale. Quindi non conosco di preciso nessuna norma di sicurezza che bisogna rispettare quando si opera con impianti termici, ad eccezione del semplice buon senso. Mi sono posto ad esempio il problema se una caldaia può esplodere, ma penso che sia veramente difficile che si verifichi questa eventualità. Inoltre la pressione nei tubi, a meno che non ci siano fenomeni di ebollizione, è relativamente bassa, quindi cose pericolose non dovrebbero accadere. Insomma, come si lavora in sicurezza davanti a una caldaia? Che accorgimenti bisogna adottare? 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Darlington

La possibilità di esplosione (da vapore) in una caldaia domestica direi che è modesta, intanto perché dovrebbe restare ferma la pompa e contemporaneamente guastarsi il termostato di massima temperatura e la valvola di sicurezza, e poi perché nelle caldaie domestiche l'acqua in circolazione è tutto sommato poca, e lo spessore dei tubi dello scambiatore non è granché, anche in caso di guasto catastrofico o di impropria manomissione dei dispositivi di sicurezza credo sia più probabile il cedimento di una saldatura o di un manicotto in seguito all'innalzamento di pressione.

 

Viceversa i bollitori con 100 o più litri di acqua dentro possono diventare autentici missili, se guardi su Youtube troverai qualche esperimento dei Mythbusters in tal senso, ovviamente in condizioni normali non succede, loro cercavano proprio di ottenere quello quindi hanno volutamente eliminato le sicurezze.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
bl4st3r

vi siete scordati che ci passa anche gas dentro la caldaia?
scaragiusep non è il forum posto adatto per queste domande....secondo me!

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Alessio Menditto

Ma intendi fare corsi o studi?

Il tuo post, sebbene ne capisco il senso, è troppo vago, cerca di fare domande specifiche, capisco pure quello che vuol dire bl4st3r, la responsabilità civile comunque è personale, paradossalmente è più utile dire il da farsi o il non farsi che lasciare fare al caso le persone.

Peró ripeto cerca di fare domande più mirate.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
bl4st3r

infatti non deve lasciare al caso, ma lavorare per una ditta specializzata e fare pratica

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Alessio Menditto

Quello che volevo dire è che se uno vuole mettere mano a un macchinario pur non potendolo fare, non è che glie lo si possa impedire...lo farebbe comunque, tanto vale dare consigli buoni per evitare succeda un disastro.

Personalmente mi prude la tastiera (poi ci sono altri moderatori che possono intervenire ovviamente) quando sento di ponticellare sicurezze o voler sapere i codici di sblocco senza indagare il motivo per cui si è bloccata o voler fare regolazioni di gas senza avere conoscenze e capacità.

Per il resto, ripeto pur non capendo bene cosa vuol sapere, se qualcuno ha consigli buoni per evitare di causare una strage può rispondere.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
THE CAT

come minimo devi affiancarti ad un tecnico di provata esperienza per un mesetto. poi puoi gettarti nella mischia ,anche se a onore del vero qui a bologna pare basti avere una valigetta con 4 attrezzi per spacciarsi tecnico.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
bl4st3r

THE CAT  ti assicuro che non è solo a bologna

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Maxcalor

Sono caldaista da oltre 40 anni e ti assicuro che c'e sempre da imparare le caldaie murali e praticamente impossibile che esplodono la valvola di sicurezza e tarata a 3 bar che e una pressione bassa e inizia a trafilare scaricando la pressione in eccesso. Il pericolo e il gas ma solo per mancanza di attenzione con i raccordi o vecchie guarnizioni 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Registrati o accedi per inserire messaggi

Devi essere un utente registrato per lasciare un messaggio. La registrazione è GRATUITA.

Crea un account

Iscriviti alla nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Connettiti

Hai già un account? Connettiti qui

Connettiti adesso

×