Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
Mr-Die

Microchip Programmato

Recommended Posts

Mr-Die

Salve ragazzi, dopo anni di totale assenza ho di nuovo bisogno del Vostro aiuto. ho una centralina radiocomando per fuochi pirotecnici, della marca Global Electron modello yk-12, e quanto pare ha smesso di funzionare a causa di un microchip programmato. il punto è che ne trovo un centro assistenza autorizzato ne chi mi può riparare il dispositivo a causa di questo pezzo dal valore di 1.89€.

chiedo a Voi tutti il vostro aiuto in quanto ho uregente bisogno della centralina ora più che mai visto che il mio lavoro si svolge prettamente nel periodo estivo.

 

ps ho una centralina gemella, con cui ho provato il microchip in questione e con quello va benissimo. vi allego l' immagine del microchip e del numero di programma inserito (così mi è stato detto).

 

vi ringrazio anticipatamente. grazie a tuti.  

WhatsApp Image 2018-07-11 at 14.25.54.jpeg

WhatsApp Image 2018-07-11 at 14.25.57.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Darlington

Non vorrei sbagliarmi, dalle sigle mi sembra una eeprom più che un micro... dovresti trovare qualcuno con un programmatore adatto, leggere quella funzionante e riscrivere su una memoria nuova, sempre che non ci sia qualche protezione da lettura

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mr-Die

ok, grazie per avermi risposto subito. comunque ho detto che era un microchip perché così c'è scritto su. a questo punto mi occorrebbe qualcuno che possa confermare o smentire e meglio dirmi a chi rivolgermi... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Darlington

Purtroppo devo smentirmi, è un microcontroller, per essere precisi un 16C57 customizzato.

 

Dovresti cercare qualcuno che abbia un programmatore per pic che lo supporti (oppure comprarne uno), il problema è che il 99% dei pic contenuti in applicazioni commerciali sono protetti in lettura per evitare che la concorrenza cloni il prodotto, quindi probabilmente se provi a leggerlo ti trovi solo una sfilza di FF.

 

Però se conosci qualcuno con un programmatore, tentare di fare un dump non ti costa nulla. Se devi pagare per il programmatore, allora è meglio cercare di contattare la ditta produttrice e vedere se possono venderti un pic.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mr-Die

Il punto è che la ditta produttrice non si trova da nessuna parte... sparita nel nulla! Non so cosa fare!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
10 ore fa, Mr-Die scrisse:

Non so cosa fare!

 

Puoi fare quello che ti ha consigliato Darlington: prova a leggere il programma del micro; se non è protetto sei a posto altrimenti....pazienza.

 

Però se tu pensi che la centralina non funzioni per un guasto a questo integrato c'è il rischio molto concreto che non si possa comunque leggere. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lorenzo-53

Puo provare con il chip dell'altra centralina gemella, se riesce a leggerlo puo copiare il programma su un nuovo chip

Share this post


Link to post
Share on other sites
Darlington

Si infatti io suggerivo di dumpare il programma dalla mcu gemella (che funziona) e scaricarlo su una nuova, ma ci sono i ma: primo come già detto è facile che sia protetto, secondo è una cpu OTP, non so neanche se consentano una rilettura del codice, dopo l'unica programmazione consentita.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mr-Die

grazie a tutti per le risposte,. avevo gia pensato a questa opzione, il punto è che anche se riuscissi a leggere il chip buono, avrei una copia dell' altra centralina, male se dovessi usarle entrambe. comunque non vede come un dispositivi di centinaia di euro possa diventare inutile per un componente di appena 2€.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Darlington
1 ora fa, Mr-Die scrisse:

comunque non vede come un dispositivi di centinaia di euro possa diventare inutile per un componente di appena 2€.

 

Il prezzo di mercato del componente grezzo non significa nulla, anche un'auto è composta da metallo per un valore di si e no 300€ al grezzo ma viene venduta a decine di migliaia di euro.

 

Nella fattispecie parlando di una mcu quel che ha valore è il software contenuto all'interno. Comunque nulla di strano, è semplicemente quel che accade sempre quando si brucia un componente programmabile e non si possiede il software da flasharci dentro.

 

Ad ogni modo mi pare strano che la ditta sia evaporata così senza lasciare nessun riferimento, un indirizzo, una sede o altro... vabbè che quei dispositivi sono talmente specifici che spesso vengono prodotti a livello quasi artigianale visto lo scarso volume di vendite.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mauro Dalseno
il 21/7/2018 at 20:38 , Mr-Die scrisse:

Il punto è che la ditta produttrice non si trova da nessuna parte... sparita nel nulla! Non so cosa fare! 

io ho lo stesso problema con un PIC danneggiato, ho già acquistato per qualche € quello nuovo e sto aspettando il produttore americano che grazie alle mie richieste pubblicherà il firmware scaricabile su un forum entro l'anno...

Secondo me ti conviene contattare anche eventuali ditte o progettisti di elettronica vicino al costruttore, magari salta fuori chi ha programmato il Software e ha la copia...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adelino Rossi

Ma è complesso semplicemente descrivere il funzionamento della centralina?. magari un qualche elettronico programmatore potrebbe costruirne una con le funzioni simili.

Share this post


Link to post
Share on other sites
max.bocca

Per rifare un programma necessita mappare tutti i pin, tracciare uno schema di tutto l'insieme.... Fatto qualche volta esperienza del genere e se fai i conti costa meno riprogettare tutto il sistema. Ogni progettista di sbizzarrisce con soluzioni alquanto strane. Nonostante aveva disponibilità di I/O sul micro ha ben pensato di pilotare i dei led con un shift register! Un altro aveva a disposizione la uart e si è inventato di utilizzare una seriale sw.

Share this post


Link to post
Share on other sites
causicurti

Ciao, sono dello stesso parere di Darlington, il Pic è protetto e non può far nulla. Io ho trovato protetto addirittura un pic di una piccola macchinetta per le buste sotto-vuoto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri-z

Non che mi piaccia tanto , ma io un PIC programato lo vedo come un integrato specializzato , con il suo prezzo da pagare.

Quello che non va bene è che uno metta sul mercato il prodotto senza offrire i '' ricambi'' 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Darlington

Infatti il problema non pare essere il prezzo ma la reperibilità, se la ditta ha chiuso i battenti.. anche perché una centralina per lanciare fuochi d'artificio non è una cosa che uno compra abitualmente per fare un regalo di natale, quindi presumo che il volume di vendita sia piuttosto basso... il che inficia anche il mercato dei ricambi; presumo che se la ditta fosse ancora attiva , alla richiesta di un ricambio del genere prenderebbe un pic vergine e lo flasherebbe al momento, gli costerebbe forse meno di tenere uno stock di pic in magazzino 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...