Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
incoldblood

Comando Relè a distanza

Recommended Posts

incoldblood

Buon pomeriggio a tutti, qualora fosse possibile mi piacerebbe ricevere il vostro aiuto, vi spiego in che modo...

 

dovrei controllare dei relè a distanza con un protocollo di comunicazione rs485 (bidirezionale) ed eventualmente anche l'aggiunta di un radiomoden a 868mhz

 

Avere quindi una piattaforma  master che invia il segnale ed una slave che riceve ed effettua il comando.

 

La master sarà alimentata da una batteria ricaricabile da 12v, dovrà avere un piccolo display, pulsante di accensione, una chiave a tre posizioni e ovviamente dei tasti

 

lo slave sarà alimentata da 24V quindi relè a 24v e diverse uscite 15 o 30 display, chiave ecc...

 

Vi starete chiedendo che devi fare?

 

Un progetto di centralina pirotecnica. Premetto che utilizzo già un sistema completamente manuale con centinaia di metri di fili senza particolari accorgimenti, vorrei semplicemente iniziare ad utilizzare qualcosa di digitale che vada a sostituire l'analogico in mio possesso.

 

Secondo voi quale potrebbe essere un buon punto di partenza? Arduino o raspberry?

 

altra domanda magari banale perchè non so come venga collegato, si può utilizzare lo stesso relè per più canali?

 

in attesa Vi ringrazio tutti

 

buona serata

Share this post


Link to post
Share on other sites

Livio Orsini
48 minuti fa, incoldblood scrisse:

Secondo voi quale potrebbe essere un buon punto di partenza? Arduino o raspberry?

 

secondo me dovresti evitare accrocchi amatoriali ed affidarti a prodotti specifici, collaudati e certifciati che offrona la massima sicurezza di funzionamento.

 

Ci sono applicazioni dove l'affidabilità e la sicurezza sono imprescindibili.

Share this post


Link to post
Share on other sites
incoldblood

Buona sera Livio, ti ringrazio infinitamente per la risposta, diciamo che più che altro lo faccio anche per affinare la mia cultura. Nel mondo della pirotecnica si utilizza moltissimo l'elettronica a volte rudimentale (una batteria ed un filo) per modo di dire, il che poi con l'esperienza e la costanza porta a costruirsi o come tu suggerisci a comprare impianti pronti, collaudati e certificati.

 

Personalmente il sistema che utilizzo al momento è uno artigianale autocostruito completamente manuale che funziona alla perfezione, curato ma se così vogliamo dire analogico.

 

Poi ho un sistema professionale ovviamente tutto automatizzato e progettato nel migliore dei modi.

Diciamo che mi piacerebbe semplicemente rendere più comodo (per il trasporto e l'utilizzo) il sistema manuale che mi sono costruito mantenendo comunque la sicurezza che ha al momento.
 

Buona serata e grazie ancora

Share this post


Link to post
Share on other sites
incoldblood

Secondo voi al momento quale potrebbe essere il miglior compromesso, calcolando che dovrei utilizzare anche un display a colori (sto valutando se touch o meno) e dei radiomodem...eventualmente posso anche interfacciare arduino e raspberry insieme

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Puoi anche usare soro Raspberry, come se fosse un PC, con tutti i limiti di immunità ai disturbi e di affidabilità che ha questa soluizione.

Ci sono numerose biblioteche sulla rete e tra queste, credo, che si trovi anche qeulla per interfacciare un monitor touch screen.

Poi Le ultime versioni di Rasbnerry hanno anche wifi sulla scheda.

Share this post


Link to post
Share on other sites
incoldblood

Grazie mille Livio per la risposta.

 

 ho un'altra domanda, come posso con un relè controllare più canali? o meglio può un relè controllare più punti?

Share this post


Link to post
Share on other sites
patatino59
10 ore fa, incoldblood scrisse:

posso con un relè controllare più canali?

Se per canali intendi i singoli detonatori bisogna stabilire prima una sequenza, memorizzarla da qualche parte nel ricevitore e avviarla con l'unico relè.

Naturalmente ogni detonatore deve avere il suo interruttore di comando (a stato solido o a relè), a meno che la sequenza non sia realizzata con una miccia unica, per la quale basta un solo canale. Una volta partita non sarà possibile interromperla.

Se hai bisogno di comandare singolarmente e manualmente i detonatori hai bisogno di un canale per ogni comando.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
incoldblood

Esatto un canale per ogni comando ma quindi un canale 1 relè? cioè se voglio 256ch ad esempio devo usare 256 relè?

 

in questo caso come funziona invece? con 32relè ha avuto 256 canali separati, potrebbe avere una master di controllo con tot pulsanti e diversi canali ma sempre lo stesso relè andrà ad utilizzare...non so se mi sono spiegato.

 

https://hackaday.io/project/5696/logs

 

Se riesco in serata posto una immagine della mia centralina professionale.

 

Ti ringrazio per la disponibilità

 

buona giornata

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
39 minuti fa, incoldblood scrisse:

con 32relè ha avuto 256 canali separati,

 

REalizzi una matrice di 16 righe e 16 colonne; l'incrocio di queste righe e colonne da appunto 256 possibili combinazioni.

Se dai uno schemettino sulla carta lo capisci immediatamente.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
incoldblood

Grazie mille Livio Adesso Ho capito.

Devo tener in considerazione qualche criterio in particolare o tutte le combinazioni possono essere possibili?

 

Buona giornata

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Se lezionando un relè di riga ed uno di colonna si andrà ad individuare un unico elemento della matrice.

Attenzione!

Io non conosco come comandi le accensionima probabilmente dovrai usare dei diodi per non avere tensione su tutta la riga selezionata.

Share this post


Link to post
Share on other sites
incoldblood

Quello è vero sicuramente serviranno dei diodi.

 

Vi posto delle foto delle mie centraloine che al momento sto utilizzando, manualmente con km di fili, già se riuscissi a ridurre il tutto ad un rs485 sarei contento...IMG_7157.thumb.JPG.59502b5cc65c6628bd22847d5f9d2ee9.JPGIMG_7156.thumb.JPG.306afda4494e0556d55d36128497218b.JPGIMG_7155.thumb.JPG.08af4bd64307b6c9414a70d8bdca38f8.JPGIMG_7154.thumb.JPG.f1c06e5acf49a6dc8e823aaeaec904be.JPGIMG_7153.thumb.JPG.841eae19886cc89bc3879f800e929d2e.JPGIMG_7152.thumb.JPG.f2b078316786d9f378695bdd60281818.JPGIMG_7151.thumb.JPG.8d03be1a9f43b02500387cc2bc857e8b.JPG

Share this post


Link to post
Share on other sites
incoldblood

Ok, dovrei iniziare a prendere due arduino e due schede rs585 giusto e magari un paio di board per i test?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...