Jump to content
PLC Forum


aniellos

testare compressore ermetico frigo alimentazione diretto

Recommended Posts

aniellos

buongiorno devo testate un compressore boccia di un frigo domestico...ho tolto tutto rele' avviamento, clixson..ho dolo i terminali a triangolo... vorrei collegare il neutro sul comune ,e una fase sul terminale in basso lato sinistro  (..riferendomi al triangolo)  sull avvolgimento di marcia ...vado bene cosi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alessio Menditto

Il neutro va bene sul comune, poi devi dare tensione al morsetto (fusore in realtà si chiama) M (o R) e per una frazione di secondo al morsetto S 

Attento a non fulminarti.

Edited by Alessio Menditto

Share this post


Link to post
Share on other sites
aniellos

graxie alessio gentilissimo...ma se ho capito bene altra fase la devo  collegare per pochi secondi al morsetto M ( marcia)  e poi scollegarla  e collegarla sempre per pichi secondi sull altro terminale  S ????

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

No, C e M devono essere SEMPRE collegati, è un motore elettrico.

Solo che da solo non riesce a partire, quindi devi dare tensione NON, ripeto NON “qualche secondo” al morsetto S (start), basta UNA FRAZIONE DI SECONDO.

Se parte parte altrimenti non va.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

La difficoltà è appunto quella, di solito si usa un cacciavite per fare il ponte tra M  e S, solo che M deve stare SEMPRE COLLEGATO, mentre S deve stare attaccato UNA FRAZIONE DI SECONDO.

Share this post


Link to post
Share on other sites
aniellos

ok ora ho capito...in neutro su comune e la fase su M  fissa  poi ponticello tra M e S per una feazione di secondi  e dovrebbe partire ..ok grazie mille

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Esatto.

P.s. Se cerchi su internet lo schema di un compressore frigo diventa più facile capire il funzionamento, ci sono due avvolgimenti di statore che condividono UN SOLO rotore, uno più veloce per la Marcia e uno più lento ma più potente per lo Start,  per cui i due avvolgimenti Marcia e Start NON POSSONO essere alimentati contemporaneamente se non per una frazione di secondo, perché uno dei due frenerebbe il rotore se rimanessero alimentati contemporaneamente.

Edited by Alessio Menditto

Share this post


Link to post
Share on other sites
aniellos

ok alessio sei stato grande ..allora  il compressore non lo posso tenere sotto tensione diciamo 2 minuti...ma farlo avviare e staccarlo? e cosi diciamo che il compressore e ok ..giusto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
16 minuti fa, aniellos scrisse:

ok alessio sei stato grande ..allora  il compressore non lo posso tenere sotto tensione diciamo 2 minuti...ma farlo avviare e staccarlo? e cosi diciamo che il compressore e ok ..giusto?

 

No,non è così.

Il motore del compressore, come ha scritto Alessio, ha 2 avvolgimenti : Marcia e Spunto.

Nel funzionamento normale c'è un relè di corrente che alla partenza alimenta l'avvolgimento di spunto. Il relè ha la bobina in serie all'avvolgimento di marcia. Quando il motore è avviato, la corrente diminuisce, il relè si diseccita e apre l'alimentazione all'avvolgimento di spunto.L'operazione dura meno del tempo inmpiegato per leggere la spiegazione.

Per provare il funzionamento del motore i riparatori hanno un cavo spina con 2 faston, collegano i faston al comune ed alla marcia, inseriscono la spina nella presa e, con un giravite isolato, fanno un corto tra Marcia e spunto; non appena il motore è avviato si toglie il giravite.

A questo punto il motore rimane in funzione e può funzionare per parecchi minuti.

Nel funzionamento normale c'è anche un clixon, sensibile sia alla corrente che alla temperatura del motore.

Se la corrente che assorbe il motore è troppo elevata il clixon apre io circuito ed il motore si ferma.

Share this post


Link to post
Share on other sites
aniellos

ok meglio di questo...grazie sempre  livio 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Erikle

i compressori dei frigoriferi hanno quasi sempre motori realmente monofasi mentre la maggior parte degli altri motori monofasi in altre applicazioni sono in realtà motori bifase e la seocnda fase è ottenuta col condensatore  permanentemente inserito

 

nei compressori da frigo invece lo spunto può essere resistivo o con condensatore di spunto se serve alta coppia di spunto per avviarsi anche se non in pressione

 

Ora per motivi di efficenza inziano a esserci anche compressori con condensatore permanentemente inserito a volte con un altro si solo spunto sempre per aumentarne la coppia di spunto come serve a quelli commerciali che usano la valvola termostatica come dispositivo di espansione del gas refrigerante

Share this post


Link to post
Share on other sites
DavidOne71

forse non è meglio sapere che modello di compressore è, e di conseguenza adottare il sistema di avviamento corretto? (non è una domanda)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...