Jump to content
PLC Forum


Pappardella

Motore in cc che perde coppia.

Recommended Posts

Pappardella

Ciao a tutti. Ho un problema con un motore in cc, che perde coppia e che assorbe corrente in maniera irregolare dal suo drive. E' un motore a due fili con tensione di armatura di  230 V.

Ho provato di scollegarlo dal suo drive e di collegarlo ad un alimentatore in cc che ho a banco, e fa fa la stessa cosa. Si vede cioè l'amperometro che assorbe in maniera irregolare. Le spazzole sembrano a posto. Ho notato il collettore che ha delle lamelle rovinate. La cosa strana è che le lamelle rovinate sono perfettamente alternate con le lamelle buone, una sì ed una no per intenderci... :-))

 

Ho provato di pulire il collettore delicatamente con della carta a grana fine come mi era stato suggerito in una discussione precedente ma non ho notato alcun miglioramento.

Il multimetro applicato alle estremità delle spazzole non rileva apparentemente delle spire in corto o interrotte, o almeno a me così pare...

Cosa potrebbe essere?

Grazie in anticipo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Livio Orsini

E un motore a magnti permanenti?

 

9 ore fa, Pappardella ha scritto:

La cosa strana è che le lamelle rovinate sono perfettamente alternate con le lamelle buone, una sì ed una no per intenderci...

 

Rovinate come?

Hai provato a misurare la resistenza tra una lamella rovinata e la sua corrispondente a 180° confrontandola con quella di una coppia "buona"?

Edited by Livio Orsini

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pappardella

Grazie Livio della risposta.

Le lamelle rovinate erano annerite.

La resistenza sembra la medesima,

domani provo con più attenzione magari...

Potrebbero essere spire danneggiate che causano il problema?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

No, quello che mi sembra strano è l'alternaza di carbone sulle lamelle; sembrerebbe un problema sul porta spazzole.

 

perchè non riporti i dati di targa del motore o, meglio, una foto leggibile della targa stessa?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pappardella
15 ore fa, Livio Orsini ha scritto:

No, quello che mi sembra strano è l'alternaza di carbone sulle lamelle; sembrerebbe un problema sul porta spazzole.

 

perchè non riporti i dati di targa del motore o, meglio, una foto leggibile della targa stessa?

Senz'altro la posto domani, il motore è sul banco da lavoro. Ma mi perdoni una domanda, se fosse il portaspazzole non dovrebbero sfiammare le medesime?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pappardella

Ecco la targa del motore. Si tratta di un motore universale corretto? Questi spiega la presenza della frequenza in targa insieme alla dizione di motore in corrente cintinua?

MotEmil_1.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Non so se è un motore universale, le targhe cinesi non sempre, e questo è un caso,ri portano tutti i dati previsti dalle normative.

 

Puoi fare una semplice prova.

Cortocircuita i due morsetti di alimentazione, poi ruota a mano l'albero; se senti una resistenza apprezzabile alla rotazione, resistenza che tende ad aumentare se acceleri, il motore è a magneti permanenti quindi va alimentato esclusivamente in continua o comunque con una tensione unidirezzionale.

Se invece è un motore universale, con eccitazione serie parallelo con l'armatura, la resistenza alla rotazione manuale, con armatura in corto circuito, è blanda, quasi inisistente.

Attenzione.

Se alimenti in continua con molto ripple, ovvero con pessimo fattore di forma, il collettore si deteriora e la rotazione diventa un po' irregolare.

Edited by Livio Orsini

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pappardella
10 ore fa, Livio Orsini ha scritto:

Non so se è un motore universale, le targhe cinesi non sempre, e questo è un caso,ri portano tutti i dati previsti dalle normative.

 

Puoi fare una semplice prova.

Cortocircuita i due morsetti di alimentazione, poi ruota a mano l'albero; se senti una resistenza apprezzabile alla rotazione, resistenza che tende ad aumentare se acceleri, il motore è a magneti permanenti quindi va alimentato esclusivamente in continua o comunque con una tensione unidirezzionale.

Se invece è un motore universale, con eccitazione serie parallelo con l'armatura, la resistenza alla rotazione manuale, con armatura in corto circuito, è blanda, quasi inisistente.

Attenzione.

Se alimenti in continua con molto ripple, ovvero con pessimo fattore di forma, il collettore si deteriora e la rotazione diventa un po' irregolare.

Grazie ancora Livio. Il motore sembra a magneti permanenti fissati sullo statore, o almeno  mi sembra di intravedere al suo interno le classiche due "mezzelune" sui fianchi della carcassa metallica. La presenza di annerimento sui conduttori di armatura è segno di una scaldata?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Prima cosa: non quotare l'intero messaggio, quota solo una frase significativa, altrimenti la discussione diventa di difficile lettura.

 

10 ore fa, Pappardella ha scritto:

Il motore sembra

 

Sarebbe meglio avere lacertezza; o li vedi chiaramente, oppure fai la prova che ti ho descritto.

 

10 ore fa, Pappardella ha scritto:

La presenza di annerimento sui conduttori di armatura è segno di una scaldata?

 

Se per conduttori intendi le lamellw del collettore, no; se invece inendi i fili di collegamento alle spazzole allora la risposta è si, c'è stato un assorbimento anomalo. Le lamelle potrebbero virare di colore se il motore fosse rimasto fermo a rotore bloccato con assorbimento massimo di corrente; in questo caso vedresti una coppia o 2 di lamelle "brunite", brunitura che non può essere rimossa come l'annerimento normale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pappardella

Il 21/11/2019 alle 08:40 , Livio Orsini ha scritto:

Prima cosa: non quotare l'intero messaggio, quota solo una frase significativa, altrimenti la discussione diventa di difficile lettura.

Chiedo scusa, non sono molto bravo sul web...

 

Sarebbe meglio avere lacertezza; o li vedi chiaramente, oppure fai la prova che ti ho descritto.

Direi che ci sono i magneti. Allego foto in coda al messaggio.

 

Non riesco a fare la prova che mi ha descritto perchè sull'albero c'è un volano abbastanza pesante che non sono riusito a smontare, questo falsa la percezione di attrito quando metto in rotazione l'albero con il volano.

 

 

 

Il 21/11/2019 alle 08:40 , Livio Orsini ha scritto:

 

 

Se per conduttori intendi le lamellw del collettore, no; se invece inendi i fili di collegamento alle spazzole allora la risposta è si, c'è stato un assorbimento anomalo. Le lamelle potrebbero virare di colore se il motore fosse rimasto fermo a rotore bloccato con assorbimento massimo di corrente; in questo caso vedresti una coppia o 2 di lamelle "brunite", brunitura che non può essere rimossa come l'annerimento normale.

L'annerimento lo noto visivamente sull'isolamento dei conduttori avvolti sul rotore in prossimità delle spazzole.

Se ho capito bene dunque un annerimento è normale sul collettore ed è dovuto all'arco che si forma fra spazzole e collettore. Questo annerimento può essere rimosso in fase di manutenzione con una carta a grana fine, come mi hanno spiegato in un altro post. Se invece si genera calore anomalo dovuto ad una sovraccorrente le lamelle interessate si scuriscono in modo uniforme e non riprendono facilmente il loro colore originario giusto?

1_copy.jpg

Spero di aver quotato meglio stavolta...:-))

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pappardella

Mi spiace, mi sa che non ho quotato correttamente... spero  sia compresnibile ugualmente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri-z
11 ore fa, Pappardella ha scritto:

Mi spiace, mi sa che non ho quotato correttamente.

Visto che sono passato , io faccio click sulla scritta e.t.:

MODELLO.thumb.PNG.a341302e2c423eeab5bb6c4f20dc80fb.PNG

 

oppure come ha detto Livio , ( ctrl + z )  , cosi ti resta una pagina vuota dove scrivere .

Ignora il contenuto del messaggio esempio .

Edited by gabri-z

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
12 ore fa, Pappardella ha scritto:

Non riesco a fare la prova che mi ha descritto perchè sull'albero c'è un volano abbastanza pesante che non sono riusito a smontare, questo falsa la percezione di attrito quando metto in rotazione l'albero con il volano.

 

Con che cosa alimenti il motore? Su che macchina è montato? Dai un po' più di dati.

 

Quando vuoi quotare, passa il mouse, con il taso sx premuto, sul testo che vuoi quotare; quando rilasci ilmmouse ti appare una finistrella con la scritta "Quota selezione", clicka sul messaggio ed hai ola quotatura automatica.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pappardella
11 ore fa, Livio Orsini ha scritto:

Con che cosa alimenti il motore? Su che macchina è montato? Dai un po' più di dati.

Grazie per la pazienza Livio, provo di quotare...

Il motore motorizzava un tapis roulant, ed ha il suo drive. Non ha più la coppia necessaria per movimentare il tappeto in maniera regolare.

Per provarlo ho utilizzato un alimentatore stabilizzato da laboratorio con uscita max. di 30 V 10 A.

Il dubbio che sia il motore ad avere dei problemi e non il  drive mi è venuto perchè ho collegato al drive  un altro motore in cc e funziona correttamente, mentre se collego il motore all'alimentatore da banco, ha gli stessi problemi che ha con il drive, e cioè non ha coppia.

Da qui il dubbio che possa essersi "affaticato" e magari qualche spira sia andata...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
10 ore fa, Pappardella ha scritto:

Il motore motorizzava un tapis roulant, ed ha il suo drive.

 

Se lo dicevi subito....

E un motore a magneti permanenti di bassa qualità; è probabile che un magnete abbia perso magnetizzazione, da qui il moto irregolare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pappardella

Ok grazie Livio! Butto tutto nella differenziata!

Buonanotte...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...