Jump to content
PLC Forum


Recommended Posts

Lukej

Buongiorno!

oggi in una abitazione ho visto un impianto di terra avente un unica dorsale da 6 mmq nella quale confluivano le terre derivanti dalle varie prese e punti luci (2.5mmq e 1.5mmq); per poi proseguire facendo entra-esci tra tutte le varie derivazioni. L'impianto di terra così strutturato ha senso? Non bastava una dorsale di terra da 4mmq visto che è la sezione di fase maggiore (dorsale delle prese)? Oppure l'impiantista ha scelto come maggior conduttore di fase di riferimento quella del montante e allora è cosi che un impianto di terra standard va strutturato. 

grazie 

Share this post


Link to post
Share on other sites

hfdax
Il 6/2/2020 alle 13:59 , Lukej ha scritto:

...l'impiantista ha scelto come maggior conduttore di fase di riferimento quella del montante e allora è cosi che un impianto di terra standard va strutturato. 

Esatto, anche se è solo uno dei fattori da considerare.

 

PS: mi sono accorto solo ora dell'altra discussione che hai aperto. Quante discussioni vuoi aprire per la medesima richiesta?

Edited by hfdax

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...