Jump to content
PLC Forum

giuseppeverdi

Magnetotermico e sezione cavo alimentazione

Recommended Posts

giuseppeverdi

Buongiorno, mi rivolgo a voi (come fatto in passato) per avere info su quanto sotto.

Ho un impianto da 4,5 kw e in cucina vorrei sostituire i fornelli a gas con un piano ad induzione da 7,2 kw (scegliendo fra quelli che possono limitare la potenza desiderata).

Attualmente dal contatore Enel partono cavi da 6 mmq che alimentano un quadro elettrico dove è sezionato il resto dell'impianto (MTD e/o MT per Prese, Luci, ecc).

Vorrei utilizzare questi cavi da 6 mmq che alimentano il quadro elettrico dividendoli in due linee: una linea per alimentare il quadro elettrico (come avviene ora) e l'altra per alimentare il piano ad induzione da 7,2 kw (per mancanza di spazio nella canalina non mi è possibile alimentare direttamente il piano ad induzione con una linea dedicata partendo dal contatore Enel)

Domande:

La linea di alimentazione del piano ad induzione che partirà dal quadro elettrico (dove arrivano i cavi da 6 mmq che saranno sdoppiati) deve avere una sezione di 6 mmq o va bene anche una sezione di 4 mmq?

Sulla linea di alimentazione del piano cottura meglio mettere un Magnetotermico Differenziale o solo un MT ? Per gli ampere penso che un 32 A sia adeguato, oppure meglio un 40 A ?

Spero di essere stato esaustivo. Un grazie anticipato a tutti quelli che mi aiuteranno.

Giuseppe

Link to post
Share on other sites

patatino59
13 minuti fa, giuseppeverdi ha scritto:

vorrei sostituire i fornelli a gas con un piano ad induzione da 7,2 kw

???

Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
1 ora fa, giuseppeverdi ha scritto:

o un impianto da 4,5 kw e in cucina vorrei sostituire i fornelli a gas con un piano ad induzione da 7,2 kw

 

Già questi 2 dati sono in contrasto: con 4.5kW disponibili non puoi alimentare un carico da 7.2kW, pena il distacco del contatore qausi istantaneo.

 

 

Link to post
Share on other sites
giuseppeverdi

Innanzitutto grazie x le celeri risposte. Per quanto riguarda l'assorbimento di 7.2 kW  del piano cottura che farebbe intervenire il contatore Enel non penso sia un problema in quanto la potenza del piano cottura sarà limitata a un valore da 2.5 kW a 3.5 kw valore che rientra nei 4.5 kW del contatore.

Link to post
Share on other sites
agos1969

Ciao a tutti.

 

giuseppeverdi, per il calcolo della sezione solitamente bisogna prendere in considerazione anche la lunghezza del cavo elettrico oltre il valore di potenza assorbito.

Comunque la sezione che ti consiglio è di 6  mmq, in quanto anche se tu non utilizzi il piano alla massima potenza disponibile e pur vero che il massimo carico è quello di targa da te indicato, per cui il dimensionamento dei cavi di alimentazione va previsto per il valore di assorbimento massimo. 

Per il dispositivo di protezione ti consiglio di utilizzare un interruttore differenziale magnetotermico, in modo da proteggere sia la persona che utilizza il piano e sia la linea di alimentazione.

 

A presto 

Agos

 

Link to post
Share on other sites
giuseppeverdi

Grazie a tutti per le risposte.

Provvederò con il cavo da 6 mmq.

 

giuseppe

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...