Jump to content
PLC Forum

speedyspeedy

problema collegamenti fili motore spaccalegna.

Recommended Posts

speedyspeedy

Salve, avrei un problema da neofita, ho voluto revisionare uno spaccalegna, cambiato guarnizioni e olio nuovo, ma non ricordo i collegamenti elettrici nella scatola, ho cinque fili che escono dal motore, due rossi e due blu più il terra, il cavo con la spina suko 220v ha tre fili, marrone azzurro e terra, ho per le mani un condensatore a due fili bianchi, sono in un vicolo ceco, ho letto di tutto, ma non me ne vengo fuori, grazie.

Link to post
Share on other sites

Livio Orsini

Fai una bella foto della morsettiera del motore e della targa dello stesso motore così possiamo capire meglio di cosa stai parlando

Comunque escludendo la terra i fili che escono dal motore dovrebbero essere i collegamenti ai 2 avvolgimenti.

Verifica anche se c'ìè un condensatore.

Link to post
Share on other sites
speedyspeedy

ciao livio, ti metto la foto, ho fatto delle frecce, con delle scritte, purtroppo la targhetta (o adesivo) motore non c'è più, l'attrezzo ha 20 anni, non saprei la marca cosa sia, mi è stato regalato perchè non lo usavano più, e io mi sono avventurato nel restauro (piccole cose), prima funzionava benissimo, ho spaccato 30 quintali di legna, poi ho deciso di sostituire guarnizioni e olio, mi sono dimenticato di fare una foto ai collegamenti pensando di ricordarmeli, ho lasciato trascorrere un pò di tempo, e non ricordo più.

20210116_160631.jpg

Link to post
Share on other sites
Stefano Dalmo

I due blu  con i due bianchi  del condensatore    , un blu con un bianco  a caso , .

Blu  dall'interruttore ,con azzurro  del cordone di linea,

Marrone  dall'interruttore ,con marrone  del cordone di linea .

Giallo verde  con giallo verde .

Link to post
Share on other sites
speedyspeedy

ciao Stefano, grazie per la risposta, purtroppo ringhia mo non funziona, ronza fino far scomparire la luce nella stanza.

Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Misura i valori di resitenza tra le coppie dei fili blù e rossi. Contrassegna un filo blù ed uno rosso e misura la resistenza tra i fili rossi e quelli blù. Riporta i valori e vediamo come si può collegare ilmotore

Link to post
Share on other sites
speedyspeedy

ciao Livio, continuo a ringraziarti per la pazienza che dimostri, purtroppo ho un multimetro cinese che non funziona molto bene, però ho fatto, ci ho provato, ho segnato i fili 1) e 2),

BLU 1 - BLU 2 = 0,4 Ω

ROSSO 1 - ROSSO 2 = 0,1 Ω

ROSSO 1 - BLU 1 = 0,0 Ω

ROSSO 2 - BLU 1 = 0,1 Ω

ROSSO 2 - BLU 2 = 0,3 Ω

ROSSO 1 - BLU 2 = 0,4 Ω

Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

I valori che hai misurato non mi tornano, forse perchè il tuo ohmetro non è in grado di misurare in modo attendibile valori di restitenza <1ohm.

Soprattutto non mi torna il valore tra i 2 rossi e tra rosso2 e blu1

Il motore non ha una targa?, se si prova a fotografarla in modo leggibile e pubblicala; magari si riesce a capirci qualche cosa di pià

Link to post
Share on other sites
speedyspeedy

ciao, non c'è nulla di targhe e targhette, sono dovuto andare ad occhio anche con il paraolio e altre cose per rimetterlo in sesto, non saprei sono a terra.

Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
Il 16/1/2021 alle 07:10 , speedyspeedy ha scritto:

ho voluto revisionare uno spaccalegna, cambiato guarnizioni e olio nuovo, ma non ricordo i collegamenti elettrici nella scatola,

 

Adesso abbiamo un bel problema!

Non abbiamo i dati del motore, nemmeno la marca ed il modello per cercare in rete qualche cosa, non ti è possibile fare delle misure attendibili almeno in ordine di grandezza, sulle resistenze dei fili.

In teoria le 2 coppie di fili dovrebbero corrispondere ai terminali dei 2 avvolgimenti del motore, ma dalle misure che hai fatto non sembra sia così.

oggi provo a ragionarci un po' per vedere se riesco ad ipotizzare uno schema di collegamento credibile.

 

Link to post
Share on other sites
speedyspeedy

Ciao Livio, scusa la mia lunga pausa, ho dovuto lavorare lontano da casa (in trasferta), sono rientrato ieri, ho rimediato un buon tester,

BLU 1 - BLU 2 = 6.3 Ω

ROSSO 1 - ROSSO 2 = 2,0Ω

ROSSO 1 - BLU 1 = 0,3 Ω

ROSSO 2 - BLU 1 = 1,8 Ω

ROSSO 2 - BLU 2 = 5.0 Ω

ROSSO 1 - BLU 2 = 6.2Ω

a mio parere si è rovinato qualcosa durante la pausa, ho impiegato circa 4 mesi a restaurarlo, era settembre quando l'ho smontato,

provo a fare una ricerca in rete sugli spaccalegna.

Link to post
Share on other sites
speedyspeedy

Ho trovato solo dei dati ristretti, non sono ben dettagliati, sono di un modello simile al mio,

Motore 220V monofase
Potenza  1500 W
Spinta orizzontale 16mpa
forza spinta tons5.

Link to post
Share on other sites
drn5

Vedendo la foto il collegamento proposto da Stefano mi sembra l'unico plausibile.

E' possibile staccare il motore dalla meccanica e verificare che il suo albero giri libero a mano e poi collegare i fili e accenderlo?

Altro dubbio il condensatore,, magari è defunto..

 

Ciao

 

 

Link to post
Share on other sites
speedyspeedy

il condensatore, dopo averne usato uno nuovo, ho scoperto che il vecchio è buono, provandolo su un altro motore (un compressore), l'albero deve muovere un'ingranaggio a denti, non è grosso (4cm circa di diametro), per farlo girare ( sempre il suddetto albero attaccato alla meccanica) a mano mi serve una pinza, l'ingranaggio protetto da un paraolio, è in bagno d'olio, appunto per far girare olio in pressione ecc., 

ho il dubbio che: ROSSO 1 E BLU 1 a mio avviso sia in corto, 0,3 ohm mi sembrano una miseria rispetto agli altri, per me è andato qualcosa, però io non sono all'altezza di poter giudicare, ho solo la terza media, grazie a tutti comunque del vostro impegno, rimango in attesa di altre possibili prove o soluzioni. 

Edited by speedyspeedy
Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

speedyspeedy prima di smontare il tutto, lo spaccalegna funzionava?

Link to post
Share on other sites
speedyspeedy

Si! Livio, funzionava, perdeva un pochino di olio, è stato allora che ho deciso di dare una revisionata, visto che ne dovevo smontare una buona parte.

Domanda: è giusto controllare un'avvolgimento con un'ohmmetro?

se c'è resistenza vuol dire che è buono?

e le resistenze dei vari avvolgimenti devono corrispondere?

Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Controllando gli avvolgimenti con ohmetro si può vedere se c'è un avvolgimento interrotto o se c'è un corto netto.

un motore mono fase con condensatore sempre inserito ha 2 avvolgimenti di statore: il principale e l'ausiliario.

Quello principale ha, in genere una resistenza di pochi ohm, quello ausiliaro anche ma leggermente maggiore.

Se dal motore escono 3 fili unio è il comune ai 2 avvolgimenti, gli altri 2 corrispondono agli altri 2 capi. S collega il neutro al comune, la fase al capo del principolale ed ad un capo del condensatore, poi si collega condensatore con avvolgimento ausiliario.

 

Se sono 4 fili si tratta di 2 avvolgimenti con i collegamenti separati. si usa quando si vuole avere la possibilità di invertire il sen so di rotazione.

In questo caso si dovrebbe avere una resistenza di pochi ohm tra 2 coppie di fili, mentre tutte le altre misure dovrebbero dare circuito aperto.

Ecco perchè c'è qualche cosa che non torna nelle misure che hai fatto.

Questo motore potrebbe avere qualche altro collegamento, magari, la mia è solo un'ipotesi, un interruttore centrifugo per inserire un con densatore di spunto.

 

Se te la senti potresti provare ad aprire il motore e verificare dove sono collegate le 2 coppie di fili.

Poi verifica se sul condensatore c'èqualche scritta che indichi il valore.

 

Una cosa, comunque, dovresti averla imparata: prima di smontare ricordarsi sempre di appuntarsi eventuali collegamenti, segnado bene i fili.

 

Link to post
Share on other sites
speedyspeedy

Grazie della specifica Livio, la lezione mi è servita, ora segno tutto anche nella vita quotidianità, mi è diventata una quasi fobia,

ora vedo appena ho tempo voglio smontarlo, solo che ho già messo l'olio, ma con calma lo recupero, è nuovo e di conseguenza non ha subito alterazioni,

grazie ancora.

Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
2 ore fa, speedyspeedy ha scritto:

grazie ancora.

 

Di niente, purtroppo non sono riuscito a darti un consiglio risolutivo.

Link to post
Share on other sites
speedyspeedy

ciao Livio, per problemi di lavoro mi è passato tanto tempo, ho voluto smontarlo nuovamente, ho tolto il motore elettrico, e l'ho provato senza che sia collegato al pistone a olio, ma nulla da fare, ronza ma non gira, ho due domande, può essere il freddo ? visto che lo tengo nel garage insieme all'auto con circa +10°, oppure vedo il rotore e le lamelle un pò arrugginite, si possono levigare? oppure altre variabili?

 

Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
1 ora fa, speedyspeedy ha scritto:

ho due domande, può essere il freddo ?

 

No. Nonn certo a queste temeperature. Il motore da solo deve lavorare anche sottozero.

Potrebbe essere il compessoreche tende a gripparsi quando si scende sotto zero, però dici che il motore non va nemmeno da solo.

 

Il rotore gira liberamente se lo muovi a mano, se offre una resistenza minima è normale, se invece ha dei punti dove la resistenza è visibilmente molto più forte o, addirittura, offre una resistenza elevata alla rotazione allore porta il motore ad un'officina specializzata in riparazione di motori elettrici, oppuire sostituiscilo.

 

ti avevo chiesto di aprire il carter del motore per vedere come son collegati i 3 fili che escono. Puoi farlo?

 

Link to post
Share on other sites
speedyspeedy

faccio delle foto, comunque quando lo collego alla rete ringhia e fa scattare il pulsante del box auto che sta a circa un kilowat e mezzo, penso superi l'amperaggio, 

ho sempre avuto un pò di paura a toccarlo quando è collegato, non vorrei prendermi una scarica,

Edited by speedyspeedy
Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
11 ore fa, speedyspeedy ha scritto:

ho sempre avuto un pò di paura a toccarlo quando è collegato, non vorrei prendermi una scarica,

 

Ma no, non devi aprilo con motore collegato alla rete!

 

A motore scollegatotogli il carter e verifichi dove vanno a finire i 4 fili che sono in morsettiera.

Dalle misure che hai fatto sembra che ci sia un qulache cosa che non quadra.

Link to post
Share on other sites
speedyspeedy

20210216_101614.thumb.jpg.0fb401a330caaa1f37958e91e09a27ee.jpgciao Livio, sono felicissimo perchè con una spinta s'è messo a girare, gira bene, l'ho fatto più volte, unico inghippo che da solo non parte, ti metto delle foto, io non ci capisco nulla, i fili finiscono nelle matasse di rame.

 

Edited by speedyspeedy
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...