Jump to content
PLC Forum

mamo1811

Lettura quadro elettrico in casa

Recommended Posts

mamo1811

Salve a tutti,
sono un neofita e vorrei chiedere un'informazione su come leggere il quadro elettrico montato nel centralino del mio appartamento. Premetto che ho un contratto da 6 kW e in questo quadro elettrico trovo un differenziale C32 con scritto "GENERALE" e un altro C20 con scritto "APPARTAMENTO". Che differenza c'è tra i due? Non capisco ..... Grazie mille e scusate l'ignoranza.
Cerco di spiegarmi meglio, avendo un piano cottur ad induzione non capisco se per calcolare quanti elettrodomestici posso tenere accesi contemporaneamente devo considerare i 32 ampere del primo differenziale o i 20 del secondo dove è scritto appartamento. Allego una foto

Quadro.jpg

Edited by Maurizio Colombi
Unificata la formattazione del testo.
Link to post
Share on other sites

elettromega

Ciao per farci un idea ,  devi   fotografare cosa c'è sotto il contatore , a sinistra c'è ancora qualcosa? se quello è il centralino siamo a posto , manca la protezione per la linea luce, 10a cavi 1,5mm idem per le prese da 16 a cavi 2,5 mm , potrebbe andare bene il 20 A se alimenta il piano a induzione con cavo da 4 mm.   

Link to post
Share on other sites
mamo1811

 quello è nel vano condominiale sopra al contatore Enel e a sinistra non c'è più nulla (centralino), in casa ho quest'altro che allego

grazie per il supporto 

Quadro1.png

Edited by mamo1811
Link to post
Share on other sites
hfdax
Il 16/2/2021 alle 20:18 , mamo1811 ha scritto:

in questo quadro elettrico trovo un differenziale C32 con scritto "GENERALE" e un altro C20 con scritto "APPARTAMENTO". Che differenza c'è tra i due?

Il primo è un magnetotermico differenziale da 32A, il secondo un magnetotermico da 20A. Non avrebbe molto senso che fossero collegati in cascata anche perché ai fini della corrente massima prevarrebbe il C20 e non e non potresti sfruttare i 6KW di potenza contrattuale. Hai altre utenze oltre all'appartamento sotto il tuo contatore (garage, cantina ecc)?

Nella seconda foto le stampigliature sui dispositivi sono quasi illeggibili.

 

Per capire come sono collegati i dispositivi serve qualche foto dei quadri senza coperchio, in cui si vedano i fili.

Edited by hfdax
Link to post
Share on other sites
reka

in effetti se il C20 fosse la linea che va all'appartamento sei limitato a molto meno dei 6kW.. 

 

se non ci fosse la scritta io penserei che dal 32 si vada in appartamento e una derivazione da 20A che fa altro (garage/cantina ecc )

Link to post
Share on other sites
mamo1811

I realtà c'è un terzo magnetotermico C16, non si vede dalla foto, che serve la cantina.

Purtroppo non è possibile rintracciare chi ha eseguito i lavori tempo fa ma ho scoperto con il precedente proprietario al quale ho chiesto info che precedentemente, al posto del C32, lui aveva un differenziale di C10 che fece sostituire perché scattava quando aveva due grandi elettrodomestici accesi. 

A questo punto, dando per assodato che il C16 è per la cantina, non capisco per i miei 6kw se posso stare tranquillo con il differenziale da C32 o se sono limitato con il magnetotermico C20

 

Link to post
Share on other sites
hfdax
10 ore fa, mamo1811 ha scritto:

scattava quando aveva due grandi elettrodomestici accesi. 

Con un C10 ci credo.

Probabilmente chi ha messo il C20 (ammesso che fosse un elettricista e non il precedente proprietario) ha scelto quella taglia perché il montante è da 4mm2. Per un C32 dovrebbe essere almeno da 6. Il C16 serve la cantina. Il C32 consente di sfruttare i 6 KW. Ma solo 5KW per l'appartamento. Il KW restante o lo usi in cantina o non lo usi.

Link to post
Share on other sites
mamo1811

Quindi se ho capito bene per poter sfruttare i 6KW nell'appartamento dovrei sostituire il C20 con un magnetotermico C32?

 

Grazie di nuovo

 

Link to post
Share on other sites
reka

Sì ma la linea deve essere almeno 6mmq..   con un 32A sfrutteresti tutti i 6,6kW e anche le tolleranze (arrivi fino a 8 in pratica)

Link to post
Share on other sites
hfdax
10 ore fa, mamo1811 ha scritto:

Quindi se ho capito bene per poter sfruttare i 6KW nell'appartamento dovrei sostituire il C20 con un magnetotermico C32?

Come ha detto reka, Lo ribadisco perché è molto importante che il montante abbia sezione adeguata alla corrente che transita e pericoloso se non ce l'ha.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...