Jump to content
PLC Forum


Nemo1985

chaffoteaux alixia scambiatore con calcare

Recommended Posts

Nemo1985

Buongiorno, torno a disturbarvi per questa caldaia, dopo alcuni mesi dall'ultima vicissitudine.

Per motivi personali ci siamo dovuti trasferire in questa casa, con questo modello di caldaia installato 8 anni fa.

Da circa 1 mese a questa parte presenta un problema: all'avvio dell'acqua calda o del riscaldamento la caldaia va in blocco facendo un rumoraccio. Si accende la spia rossa di ostruzione camino o mancanza gas, questo succede dopo che la caldaia rimane circa 24h (o più) inutilizzata. Resettandola 1-2 volte alla terza parte senza problemi. Ho chiamato il tecnico e con una visita d'ispezione mi ha detto che c'è lo scambiatore secondario pieno di calcare.

Mi ha detto che può svolgere un'operazione di svuotamento, più installazione di un filtro a monte per evitare che il calcare finisca in caldaia, più pulizia dei caloriferi (ha visto che un paio di questi nella parte bassa rimangono freddi) al prezzo di... X, praticamente non mi ha saputo dire quanto avrei speso, mi farà avere un preventivo.

La cosa che mi ha convinto meno però è che ha insistito per invece sostituire la caldaia con una a condensazione, grazie al beneficio del 65%, ha detto che in una casa qui vicino, con la stessa caldaia, il proprietario se l'è cavata con soli €800 di spesa.

 

Gli ho fatto presente che ne avevo già parlato con un suo collega e mi aveva detto che avendo i termosifoni in ghisa, il cambio non mi avrebbe garantito risparmi.

 

Diciamo che l'atteggiamento non mi è sembrato molto professionale, spingere il cliente a spendere molti più soldi (immagino che cambiare la caldaia, mettere le elettrovalvole, pulire i termosifoni e tutto l'impianto costi di più rispetto a ripulire lo scambiatore e fare una pulizia dell'impianto con annessa installazione di un filtro) per un guadagno tutto sommato marginale.

 

Potete darmi qualche consiglio in merito? Quanto potrà costarmi il disincrostare lo scambiatore, far installare un filtro e già che ci siamo far ripulire l'impianto?

 

Grazie

Link to post
Share on other sites

Stefano Dalmo

Io direi che potresti  iniziare con un cambio dello scambiatore ,  penso che con una cinquantina di euro lo trovi da un ricambista di termoidraulica  o di caldaie .

I termosifoni saranno freddi perchè bisogna eliminare l'aria al loro interno . 

Ma questo lo puoi fare benissimo dopo .

Link to post
Share on other sites
Nemo1985
Posted (edited)
14 ore fa, Stefano Dalmo scrisse:

Io direi che potresti  iniziare con un cambio dello scambiatore ,  penso che con una cinquantina di euro lo trovi da un ricambista di termoidraulica  o di caldaie .

I termosifoni saranno freddi perchè bisogna eliminare l'aria al loro interno . 

Ma questo lo puoi fare benissimo dopo .

 

Buongiorno grazie del feedback.
Per quanto riguarda lo scambiatore ho visto che costa una trentina d'euro, ma non so se è una cosa che saprei fare in autonomia.
I termosifoni non hanno aria (li sfiato regolarmente ed esce solo acqua), secondo il tecnico sono pieni di calcare anch'essi.

 

Questo è quello che succede quando si apre l'acqua calda (a quanto pare il tecnico aveva ragione i termosifoni funzionano senza blocchi), il rumore proviene dal cilindro nero con codice a barre:

https://drive.google.com/file/d/1UpkzEnFHrLPDu6yLr0uUkGW1s4HnwsZb/view?usp=sharing

Edited by Nemo1985
Link to post
Share on other sites
Stefano Dalmo

Stai parlando del circolatore ?

Link to post
Share on other sites
Nemo1985

A me pare che il rumore provenga da li, secondo il manuale quello è il circolatore con disareatore.

Mentre secondo il tecnico il problema è nello scambiatore secondario (che sta dietro).

Di più non saprei...

Link to post
Share on other sites
Stefano Dalmo

Scusa , ma in riscaldamento lo senti lo stesso quel problema di rumore nella pompa ?

Se non lo fa molto probabilmente è lo scambiatore a dare problemi  ,in sanitario .

Con il riscaldamento in funzione , l'acqua non passa attraverso lo scambiatore a piastre .

Edited by Stefano Dalmo
Link to post
Share on other sites
Nemo1985
Posted (edited)

Grazie per la pazienza, ho proprio provato ad accendere i termosifoni poco fa ma la caldaia si è bloccata come nel video che ho fatto con quel rumore da tipo "implosione" con annesso scossone.

La seconda volta ho fatto partire l'acqua sanitaria e la caldaia non è andata in blocco.

 

Sono piuttosto confuso, può essere che il calcare si sedimenti e quando parte a freddo non riesca a farlo muovere, mentre al secondo\terzo tentativo riesca invece a non bloccarsi?

Edited by Nemo1985
Link to post
Share on other sites
Nemo1985

Ad oggi sto ancora attendendo i famosi preventivi del tecnico, secondo voi dovrei provare a chiamarne un altro?

Bah

Link to post
Share on other sites
agos1969

Ma si direi, che è il caso di cercare un altro tecnico, ti consiglio di contattare direttamente il centro di assistenza tecnica 

Link to post
Share on other sites
Stefano Dalmo

Molto ptobabilmente o la pompa si è sboccolata  e quindi giranfo fuori asse a volte riesce a partire e a volte no  ,oppure il condensatore è al  limite e crea la stessa problematica .

Tenendo per buono che il rumore venga dalla pompa  , come detto da te .

 

Link to post
Share on other sites
piergius

Dalla descrizione potrebbero coesistere 2 cause di malfunzionamento

- Scarso tiraggio dei fumi a caldaia fredda. 

- Nel circuito primario stiano circolando detriti di calcare e ruggine, gli stessi che stanno intasando alcuni radiatori, e potrebbero bloccare la valvola a 3 vie e / o il circolatore. 

 

- Individuati i radiatori che presentano il difetto, conviene chiudere i relativi rubinetti. 

- spegnere la caldaia. 

- togliere pressione al circuito primario ruotando in senso orario la manopola della valvola di sicurezza o azionando lo spurgo di un radiatore *. 

- aprire il rubinetto di fondo svuotando la caldaia da acqua e detriti * . 

- riportare il circuito a circa 1 bar. 

- spurgare l' aria dai radiatori ubicati più in alto. 

- ripetere carico e spurgo. 

- Quando non esce più aria, " gonfiare" il vaso di espansione fino a leggere 1,5  bar. 

- accendere in posizione inverno-riscaldamento riportando la pressione tra 1 e 2 bar. 

Aprire uno alla volta tutti i rubinetti A. C. S., facendo operare la valvola a 3 vie. 

- Smontare i radiatori di cui sopra e lavare l'interno con acqua corrente. 

- rimontarli e spurgare l' aria + caricare il circuito. 

Link to post
Share on other sites
Nemo1985

Buongiorno, aggiorno un attimo la situazione.


Oggi aprendo l'acqua sanitaria non c'è stato verso di far funzionare la caldaia. Andava in blocco sempre con il solito problema, ma ho notato che se inizialmente quando si bloccava dava un bel contraccolpo, ora si blocca senza più far quasi rumore.

 

Mi è arrivato nel mentre il preventivo della ditta con credito d'imposta al 65% (già scontato), per un totale di €1790 iva inclusa.

(caldaia imergas tera 24, filtro degangatore, comando intelligente immergas, dosatore di polifosfati, adeguamento canna fumaria, 7 valvole, 7 testine termostatiche far, pratica enea).

 

Mi sembra un po' altino come preventivo tenendo conto che già mi inglobano il 65% di credito d'imposta.

 

Invece per la riparazione della suddetta, mi hanno chiesto €500.

 

Che ne pensate?

 

Grazie

 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...