Jump to content
PLC Forum

beppone1981

Caldaia Hermann-MINISPAZIOUNO - Cronotermostato Hermman - Bus - Sostituzione Cronotermostato

Recommended Posts

beppone1981

Ciao a tutti,

prima di tutto chiedo subito scusa ai moderatori se questa non è la sezione giusta!
Allora ho un problema...

In casa mi capita molto spesso di avere una differenza di 1.5 / 2 gradi tra la sala/con cucina annessa e la cameretta dei bambini.

Questo è dovuto alla posizione del cronotermostato molto vicino alla zona cottura.

Dunque, spostare la posizione del termostato è impossibile, perché vorrebbe dire fare delle tracce, spaccare il muro e al momento è impensabile per me, quindi mi son detto devo trovare qualcosa di wireless...e dopo un po di ricerche sono riuscito a trovare un cronotermostato con attuatore wireless di una azienda italiana...il crono in questione è il Plikc Fiamma WR.
Sembra fatto proprio per me mi sono detto! metto il modulino wireless nella 503 dove ho installato il crono originale e il crono wireless lo metto nella stanza dei bambini, in modo che la temperatura rilevata sia quella della cameretta.
Ora viene il bello, faccio l'acquisto il crono arriva ma nel momento di smontare il crono originale vedo solo due cavi...e la cosa mi inizia a puzzare...visto che me ne aspettavo 4, due di linea per alimentare il crono (visto assenza di pile e che quando tolgo tensione dal quadro si spegne) e due per comandare la caldaia...
Praticamente tramite questi due cavi avviene l'alimentazione al crono, il comando di funzionamento / avvio della caldaia e immagino una vera e propria comunicazione tra crono e caldaia tanto da ricevere persino i vari segnali di errori dalla caldaia.
Leggendo il manuale pero' mi è balzato all'occhio questa nota:

IMPORTANTE: il  “CRONO COMANDO” è provvisto di un morsetto chiamato “TEL”, al quale è
possibile allacciare il contatto “pulito” di un comando telefonico. Alla chiusura del contatto la caldaia
si attiva automaticamente in fase invernale con programma standard (vedi “ISTRUZIONI PER L’UTI-
LIZZO”).


E se collegassi l'attuatore wireless a questo contatto? Ovviamente dovrei mantenere i due crono, ma imposterei l'originale su una temperatura bassa e farei lavorare solo il Plikc Fiamma WR.

 

che ne dite potrebbe funzionare? alla fine l'attuatore wireless ha un contatto pulito che viene comandato dal crono wireless...
La caldaia In questione è la Hermann-MINISPAZIOUNO

vi allego schema caldaia e istruzioni modulo wirless.
. please!!!

grazie mille!

Immagine.jpg

Attuatore wr.jpg

Link to post
Share on other sites

Livio Orsini

Per queste problematiche c'è il forum specialistico di termotecnica e la sezione "componenti impianti di riscaldamento" dove, per questa volta, sposto la discussione.

Prima di aprire un discussione è corretto fare una ricerca nel forum così si hanno 2 informazioni: si vede se il problema è stato giaà trattato e magari risolto, si capisce in quale sezione si trattano problemi anloghi così da aprire la discussione nel forum e sezione corretti.

Non è solo un problema di ordine, serve se si vuole avere la certezza che la discussione sarà letta da chi conosce quel tipo di problematiche.

Link to post
Share on other sites
beppone1981
5 ore fa, Livio Orsini ha scritto:

Per queste problematiche c'è il forum specialistico di termotecnica e la sezione "componenti impianti di riscaldamento" dove, per questa volta, sposto la discussione.

Prima di aprire un discussione è corretto fare una ricerca nel forum così si hanno 2 informazioni: si vede se il problema è stato giaà trattato e magari risolto, si capisce in quale sezione si trattano problemi anloghi così da aprire la discussione nel forum e sezione corretti.

Non è solo un problema di ordine, serve se si vuole avere la certezza che la discussione sarà letta da chi conosce quel tipo di problematiche.

Grazie Livio,

avevo visto il forum riguardante la termotecnica, ma la mia domanda mi sembrava più di pertinenza di elettronica/elettrotecnica parlando di contatti puliti, per questo ho postato in quella sezione, pur avendo esordito pero' dicendo che mi scusavo se non fosse il posto giusto dove postare la domanda.

Comunque grazie per il chiarimento!

speriamo in qualche risposta.

Link to post
Share on other sites
DavideDaSerra

(1) tieni il cronotermostato un paio di gradi più alto,
(2)  installa delle termostatiche sui termo della cucinacosì che "compansano" l'eccesso di caore emesso dalla cucina

(3) installa un cronotermostato 'remotizzabile', come ad esempio il Nest, che ha bisogno di un apparecchio (heat link) al posto dell'attuale termostato

poi il comando puoi metterlo dove più preferisci (sia con una basetta da tavolo sia tassellabile al muro)

Link to post
Share on other sites
beppone1981

Grazie Davide, avevo intenzione di installare una termostatica sul termosifone della sala/cucina,

ma il modo da me descritto secondo te non funziona?
Inoltre ho già acquistato il crono wireless...

Link to post
Share on other sites
DavideDaSerra

Alcuni vecchi cronocomandi riuscivano ad autoalimentarsi senza bisogno del neutro, almeno i vecchi theben che avevo erano così.

Se dal cronocomando controlli anche l'acqua calda allora la comunicazione è a bus e potrebbe non essere sostituibile il crono.

 

Potrebbe funzionare: dovresti impostare il crono originale su una temperatura alta in modo che l'unico controllo sia quello 'nuovo'.

Io lascerei stare e metterei la termostatica in cucina.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...