Jump to content
PLC Forum


Scelta nuovi elettrodomestici


Ghesboro
 Share

Recommended Posts

Da Veneto mi viene abbastanza da sorridere ad un nick così... 

Per la capienza, conviene veramente che valuti di riempire almeno a 3/4 il cestello, ne va di ammortizzatori e cuscinetti qualunque sia la marca e i sistemi di bilanciamento. 

Link to comment
Share on other sites


16 minuti fa, Fulvio Persano ha scritto:

Ciao Ghesboro.

 

Hai aperto questa discussione entro la quale ti stanno rispondendo in merito alla tua richiesta per l'acquisto di una serie di elettrodomestici : lavatrice, lavastoviglie, forno, ecc....
Perchè aprire una nuova discussione (ora cestinata), chiedendo consigli sull'acquisto di una lavastoviglie?
Non aprire ulteriori discussioni, ma procedi solo qui.

Buongiorno,

 

Perché ho ricevuto consigli dettagliati solo in merito alle lavatrici, quindi ho pensato che aprendo una discussione dedicata nell'apposita sezione avrei ricevuto risposte più specifiche.

Link to comment
Share on other sites

Fulvio Persano

Ciao.

 

3 ore fa, Ghesboro ha scritto:

Perché ho ricevuto consigli dettagliati solo in merito alle lavatrici, quindi ho pensato che aprendo una discussione dedicata nell'apposita sezione avrei ricevuto risposte più specifiche.

Si, ma la domanda iniziale era rivolta ad una serie di elettrodomestici.
Quindi attendi, eventuali risposte, qui.

Link to comment
Share on other sites

Quote

Non riesco a trovare informazioni in merito al volume in litri del cestello

La 6 kg dovrebbe avere un cestello da 42 litri

Link to comment
Share on other sites

Consigliavo aeg perché i modelli base a carica dall'alto hanno il ciclo antipiega come programma a se, utile ad esempio per i carichi medi giornalieri, e dovrebbe riuscire a prevenire le pieghe.

La Electrolux che dici tu ha solo il vapore a fine ciclo ma non la funzione antipiega che fa eseguire la centrifuga finale ad intervalli.

Non so, sinceramente, se in questi modelli sono tornati alla centrifuga antipiega in tutti i programmi quindi non mi posso sbilanciare.

So però che se il carico arriva spiegazzato a fine ciclo, il vapore finale fa ben poco e lo ritengo uno spreco inutile di energia elettrica

 

Link to comment
Share on other sites

47 minuti fa, puma87 ha scritto:

Consigliavo aeg perché i modelli base a carica dall'alto hanno il ciclo antipiega come programma a se, utile ad esempio per i carichi medi giornalieri, e dovrebbe riuscire a prevenire le pieghe.

La Electrolux che dici tu ha solo il vapore a fine ciclo ma non la funzione antipiega che fa eseguire la centrifuga finale ad intervalli.

Non so, sinceramente, se in questi modelli sono tornati alla centrifuga antipiega in tutti i programmi quindi non mi posso sbilanciare.

So però che se il carico arriva spiegazzato a fine ciclo, il vapore finale fa ben poco e lo ritengo uno spreco inutile di energia elettrica

 

Ho controllato e hai ragione, pensavo fosse la stessa funzione chiamata in modo diverso, essendo praticamente lo stesso marchio.

Il problema è che la Serie 700 da 6 kg di AEG costa 800€, per me non ha senso spendere così tanto per il lavaggio antipiega. Ha più senso la Electrolux Serie 600 con motore inverter che si trova online a 480€. Altrimenti Candy Smart con 40 litri di cestello, no inverter.

Deciderò tra queste tre salvo nuove proposte interessanti.

Per quanto riguarda invece gli altri elettodomestici, facendo qualche ricerca ho trovato questi modelli che sembrano interessanti:

 

Frigorifero: Electrolux LNT2LF18S - 500€ - vorrei spendere qualcosa in più, max 700€, senza sistema no forst e con meno volume possibile, sempre Electrolux. Consigli?

Lavastoviglie: SMEG ST65336L - 500€ - a questo punto potrei operare anche qui per Electrolux, un modello simile a questa SMEG, sempre silenziosa e con fondo fasca in inox?

Forno: Electrolux KOIGH00K - 300€ - meno spesa possibile, total black. Non mi interessa altro sinceramente.

Piano induzione: Eelectrolux LIL61443 - 400€

 

Edited by Ghesboro
Link to comment
Share on other sites

perryfranz18
1 ora fa, Ghesboro ha scritto:

punto potrei operare anche qui per Electrolux

rimani con smeg ;) 

 

alternativa al frigo electrolux, Bosch

Edited by perryfranz18
Link to comment
Share on other sites

Per la lavastoviglie c'è la KESC8300L di Electrolux

Forno se ti va bene misto inox-nero c'è Electrolux EOF4P04X che ha anche la pulizia pirolitica, a 292€ su Ama*on

Link to comment
Share on other sites

Ciccio 27
8 ore fa, Ghesboro ha scritto:

Ha più senso la Electrolux Serie 600 con motore inverter che si trova online a 480€. Altrimenti Candy Smart con 40 litri di cestello, no inverter.

Electrolux...

Link to comment
Share on other sites

Quote

Electrolux...

Concordo con Ciccio 27.... Electrolux piuttosto che Aeg perché la base meccanica é la stessa e con Aeg paghi praticamente solo la presentazione più carina.

Candy non inverter assolutamente no....anche se non fai la lavatrice di sera o di notte, sono talmente rumorose che rischi di infastidire anche i vicini se la casa é mal insonorizzata. Un bagno cieco, per esempio, fa da "cassa armonica" (constatato di persona quando quelli di sopra di me hanno provato a mettere la lavatrice in bagno invece che in cucina, come é stato progettato in tutti gli appartamenti del condominio)

Link to comment
Share on other sites

Il 15/1/2022 alle 14:47 , perryfranz18 ha scritto:

rimani con smeg ;) 

 

alternativa al frigo electrolux, Bosch

Serie 4? Sul sito Bosch non trovo recensioni e non capisco la differenze tra i vari modelli, a parte classe energetica e la tecnologia no frost/low frost.

4 ore fa, bakasana ha scritto:

Concordo con Ciccio 27.... Electrolux piuttosto che Aeg perché la base meccanica é la stessa e con Aeg paghi praticamente solo la presentazione più carina.

Candy non inverter assolutamente no....anche se non fai la lavatrice di sera o di notte, sono talmente rumorose che rischi di infastidire anche i vicini se la casa é mal insonorizzata. Un bagno cieco, per esempio, fa da "cassa armonica" (constatato di persona quando quelli di sopra di me hanno provato a mettere la lavatrice in bagno invece che in cucina, come é stato progettato in tutti gli appartamenti del condominio)

Non pagherei sicuramente 300€ per la funzione antipiega. Tempo però che 42 lt siano troppi, l'Acquamatic come capienza sarebbe l'ideale.

Link to comment
Share on other sites

perryfranz18
6 minuti fa, Ghesboro ha scritto:

Serie 4

quello che trovi nel negozio dove ordini, alla fine cambiano se hanno cerniera a traino o meno (in base al tipo di mobilio), finiture e dimensioni (tipo quelli alti 177.2 sono in dimensione 54.7cm o 55.8) ma se guardi i "serie 4" la tecnologia è la medesima... forse trovi più facilmente i serie 4 KIN[....]

Edited by perryfranz18
Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, perryfranz18 ha scritto:

quello che trovi nel negozio dove ordini, alla fine cambiano se hanno cerniera a traino o meno (in base al tipo di mobilio), finiture e dimensioni (tipo quelli alti 177.2 sono in dimensione 54.7cm o 55.8) 

Quale cerniera è migliore?
La colonna incassarlo è 60 cm standard.

Link to comment
Share on other sites

perryfranz18

non ti saprei aiutare, noi abbiamo sempre avuto frigo a libera installazione e sostituito quelli ad incasso ove possibile. 

Link to comment
Share on other sites

Per la lavatrice ti direi di andare su una a carica dall'alto così eventualmente ti puoi far cambiare i cuscinetti. Evita candy come la peste perchè non hanno manco i trascinatori nel cesto, lavano male, sono totalmente instabili e fanno fatica a bilanciare i piccoli carichi, oltre ad essere rumorose e inaffidabili.

Se prendi una electrolux assicurati che abbia 3 trascinatori nel cestello (non solo uno). Di solito le 6kg ne hanno 3... ma vedi di persona.

 

Lavastoviglie ti consiglio Bosch, Electrolux o al limite Hotpoint (ma queste ultime da incasso mi stanno sulle scatole, hanno il display ma non segnano la durata........inutili all'universo proprio). Per bosch occhio a quelle con fondo in plastica, meglio tutto acciaio. Io personalmente ho acquistato una Electrolux. Molto capienti e soprattutto penso siano le lavastoviglie con la programmazione più flessibile che abbia mai visto.

 

Per il forno direi ok quello che hai adocchiato, tanto se non ti serve e non lo usi poco cambia!

 

Microonde io ho un grundig che ho comprato puramente per l'estetica total black (era l'unico modello in vendita con la cucina che mi andava bene) ma sto verificando che fa già schifo... usato pochissimo e ha già i cristalli liquidi che fanno i capricci... 

 

Come frigo personalmente ho avuto una brutta esperienza con Electrolux da incasso quindi non lo consiglierei. Valuta Liebherr che è il top se riesci a spendere qualcosa in più, altrimenti direi Bosch.

Link to comment
Share on other sites

10 ore fa, Thomas24 ha scritto:

Evita candy come la peste perchè non hanno manco i trascinatori nel cesto, lavano male, sono totalmente instabili e fanno fatica a bilanciare i piccoli carichi, oltre ad essere rumorose e inaffidabili.

 

E se c'è da lavorare per sostituire i cuscinetti è un disastro perché c'è un solo pannello laterale e nemmeno tanto grande

Lascerei perdere anche Whirlpool perché avendone una so che hanno problemi di ruggine dati dalla verniciatura della lamiera un po' "magra" e dalla disposizione del cassetto del detersivo, che quando si apre il coperchio fa scendere e ristagnare l'acqua dove non dovrebbe (la ma ha iniziato ad arrugginire dopo nemmeno due anni e lavora in un ambiente molto secco). Inoltre il cesto ha un solo agitatore e a volte non bilancia bene il carico, col risultato che in centrifuga la vasca sballotta che è un piacere, talvolta dando qualche colpetto alle lamiere; anche se c'è da dire che quando lo fa non si muove dal pavimento nemmeno di un millimetro

Quindi per le carica dall'alto non resta che Electrolux

 

10 ore fa, Thomas24 ha scritto:

Lavastoviglie ti consiglio Bosch, […]

Per bosch occhio a quelle con fondo in plastica, meglio tutto acciaio.

 

Ne ho una e la plastica non mi ha mai dato problemi, nemmeno un odorino stramo: basta fare un ciclo a vuoto alla massima temperatura con un po' di detersivo prima di metterla in funzione, cosa che va fatta con le lavastoviglie di tutte le marche (Smeg consiglia persino di usare il curalavastoviglie…). Comunque da quello che ho leggiucchiato sul sito del produttore la vasca in plastica è usata solo sui modelli a libera installazione e in quelli più economici, che però non vuol dire meno affidabili!

Le uniche pecche delle Bosch secondo me sono certe scelte costruttive che le rendono più macchinose da riparare, tipo la scelta di inglobare la resistenza e la sonda NTC nella pompa di ricircolo col risultato che se si guasta uno di questi elementi va sostituita tutta la pompa ed eviterei i modelli che hanno l'asciugatura con zeolite; perché finché funziona è tutto bello e tutto asciutto come non s'è mai visto prima, ma se dovesse bucarsi il serbatoio (ci sono casi segnalati sul forum) son dolori per il portafoglio…

Per il resto confermo che lavano benissimo

 

Per il frigo non saprei proprio cosa (s)consigliare 😛

Link to comment
Share on other sites

Quote

Tempo però che 42 lt siano troppi, l'Acquamatic come capienza sarebbe l'ideale.

40 litri era la capienza standard delle lavatrici da 5 kg dai primi anni 60 fino agli anni 90, quando poi é cominciata la corsa alle maxicarico con capacità dichiarate spesso assurde. E' vero che per una persona sola é anche troppo e a parte il cambio letto e forse asciugamani settimanale, rischia sempre di funzionare a mezzo carico, con gli inconvenienti già descritti.

un cestello da 28 litri pero' proprio perché é piccolo non dà buoni risultati di lavaggio e risciacquo.....le untime Candy Aquamatic per esempio proprio per migliorare questi risultati hanno tempi di lavaggio molto lunghi e nel ciclo cotoni fanno 5 risciacqui...ma con un solo spunto di centrifuga tra un risciacquo e l'altro.....per 3 kg di cotone effettivi e non 4 come dichiarato.

una lavatrice con cestello da 40 litri circa darà sicuramente dei migliori risultati. La Aquamatic, come altre lavatrici XXS, secondo me va presa solo per motivi di spazio. Inoltre costano molto!

 

Edited by bakasana
Link to comment
Share on other sites

Grazie a tutti per i consigli, rispondo senza quotare le singole risposte altrimenti divento matto.

 

Il più economico Liebherr ad incasso combinato è il ICSE 5103-20 (ventilato, smart frost), € 900 da €nics. Conviene davvero rispetto ad un Bosch Serie 4 a 300€ in meno?

Lavastoviglie Bosch o Electrolux, quale serie? Caratteristiche particolari che devo cercare, a parte il fondo in acciaio? L'apertura automatica di entrambe non rovina lo zoccolo?

Edited by Ghesboro
Link to comment
Share on other sites

Ciccio 27
1 minuto fa, Ghesboro ha scritto:

Lavastoviglie Bosch o Electrolux

Io ho Hotpoint inverter, non sono male le Smeg (da sempre sono specialisti).

Electrolux: microfiltro piccolo, lamiere sottili (ma che importa?), elettronica decente.

Bosch: meccanica complicata (anche nei ricambi), spazio interno "alla tedesca".

Tutte hanno prestazioni apprezzabili.

Link to comment
Share on other sites

perryfranz18
3 minuti fa, Ghesboro ha scritto:

Conviene davvero rispetto ad un Bosch Serie 4

te lo avevo buttato li perchè Liebherr fornisce miele e avevi detto che i Bosch ti sembravano plasticosi, quindi ho puntato al top direttamente.. se però il Bosch ti piace, prendilo! sono molto buoni.

 

4 minuti fa, Ghesboro ha scritto:

Bosch

ok vasca in acciaio, no zeolite (poi anche senza wifi che meno c'è meno si rompe e tanto il wifi non te la carica). Occhio però che se hanno rogne sono mooooolto più complesse da riparare (avuta una siemens per 20 anni, andata sempre bene con risultati eccellenti, ma al 19°anno ho dovuto mettere mano e la voglia di portarla in discarica per la complessità è stata altissima... difatti al guasto successivo è stata venduta a pezzi su ebay e ho preso una Smeg perchè era inconcepibile quella complessità). Ho avuto in affitto una LVS electrolux, per carità quei lamierini sottili non li usa nemmeno Whirpool, lavava discretamente ma non ha niente a che vedere con Bosch o Smeg, siamo su un altro pianeta (e si che electrolux è a 8km da me, ma ormai fanno tutto solo in Polonia... se vuoi prendere Italiano vai di Smeg, altrimenti Bosch). 

8 minuti fa, Ghesboro ha scritto:

non rovina lo zoccolo

sulla nostra LSP433PXIN c'era nel kit anche un adesivo da mettere sul ripiano del mobile per evitare che il vapore scollasse le rifiniture... non lo abbiamo messo e per quelle rare volte che usiamo quella funzione non si è scollato niente... ma non saprei nel lunghissimo periodo... chiederei al mobiliere se nel caso si rovini passa in garanzia o no (e nel caso che fare per evitare)

Link to comment
Share on other sites

34 minuti fa, Ciccio 27 ha scritto:

Bosch: meccanica complicata (anche nei ricambi), spazio interno "alla tedesca".

 

In effetti i cestelli ricordano un po' la bimba in "Frankenstein Junior" quando dice "Tu siede là!" 😆, però ci si abitua quasi subito

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, Ciccio 27 ha scritto:

Io ho Hotpoint inverter, non sono male le Smeg (da sempre sono specialisti).

Electrolux: microfiltro piccolo, lamiere sottili (ma che importa?), elettronica decente.

Bosch: meccanica complicata (anche nei ricambi), spazio interno "alla tedesca".

Tutte hanno prestazioni apprezzabili.

Che Hotpoint consiglieresti? Il loro sito è una ciofeca, non ci sono praticamente filtri e nemmeno specifiche complete.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...