Jump to content
PLC Forum


Anomalie Linea Internet Fibra FTTH 1gbit


graficaweb
 Share

Recommended Posts

graficaweb

Buongiorno a tutti,

ho da poco attivato una linea FTTH 1 Gbit in Down (100mbit in up) e mi succedono cose che, da ignorante in materia, mi paiono "stranissime" e "discordanti"

 

1) ho provato a fare test di velocità con diversi speedtest (fast.com; ookla; misurainternet) alternando gli uni agli altri  e mi danno valori completamente diversi : da 10Mbit  a 600Mbit (in down) ; l'upload rimane invece stabile in tutti gli speedtest con un valore molto vicino al 100Mbit

2) se tento di scaricare un file da siti web "importanti" (Microsoft e Ubuntu) Microsoft va a 200Kbit (esatto, Kilobit)  e tale lentezza accade anche su siti come Apple ;  Ubuntu invece va a 10Mbit

3) se provo a guardare anche su 3 dispositivi contemporaneamente film in 4K  non ho alcun "problema" ed il monitor di sistema del modem mi segnala un uso di banda di 180Mbit

 

Tutti i test sono stati fatti in più giorni ed orari per escludere anomalie temporanee.

 

Qualcuno saprebbe darmi un'indicazione di una ragione per queste anomalie?

 

Grazie, cordiali saluti

 

 

Link to comment
Share on other sites


Andrea Annoni

1) presumo abbia una GPON , quindi non mica banda dedicata. 
 

2) occorre capire se il pc e prestante; l’altro giorno un cliente si lamentava perché non andava oltre i 400Mb: usava un i5 con 8Gb di ram.

 

3) il router, nel caso fosse tuo e non dell’operatore, deve essere adeguato

 

4) discorso siti (Microsoft ecc) non è che hanno banda illimitata e occorre capire anche tutti gli hope che passi come sono messi 

 

Ad ogni modo propendo per la nr1. In gpon non c’è nulla di garantito . 

Link to comment
Share on other sites

graficaweb

Grazie mille

1) la linea è una Tiscali su FiberCop  , nel contratto mi dicono VULA però non sò se è la stessa cosa che intendi con Gpon

2) come pc ho potuto fare una prova empirica, è un notebook  l'ho portato da un amico che ha un giga/giga professionale e da lui il pc ogni speedtest mi da valori uguali ;  Microsoft scarica a 80Mbyte (640Mbit circa) etc etc  sicchè nessuna anomalia (come a casa invece)

3) router lo hanno dato con la linea in comodato, è Fritzbox

4) cosa intendi per hope?  scusandomi l'ignoranza ;   comunque su punto 2 mi sentirei ragionevolmente di dire che non dipenda dai siti,   ad esempio nel medesimo momento che provo a scaricare da Microsoft (l'iso di Win11) e mi da 200kbit  ho provato ad usare su un altro pc  hotpost con postemobile è andava a 20Mbit ; contestualmente un amico da casa sua gli dava un download di 50Mbit ; a meno che non "becchi" io un "nodo" sempre sbagliato...

 

come banda minima mi sembra sia 300Mbit, ma come ti dicevo da ignorante  non comprendo queste discrepanze su siti "importanti" e sugli speedtest  , mi sembrerebbe ragionevole avere letture uguali nel medesimo arco di tempo (si parla di minuti non di ore o giorni) invece ho testato più volte le condizioni sopra, in particolare

se nello stesso momento scarico un iso da Ubuntu vado a 10Mbit ; Microsoft mi va fisso a 200Kbit e mettendo in streaming filmati 4K li vedo senza "problemi"

 

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Andrea Annoni

Sei collegato su una "raccolta" condivisa.

Prima del fritz avrai un modulo ONT che serve per gestire l'albero Gpon (alltrimenti è un modulo SFP inserito nel Fritz).

Per cui detta in poche parole, la banda che è attestata su quella determinata raccolta, viene condivisa per un X di utenti. Queste variabili sono a discrezione del provider in base a che tipo di infrastruttura hanno e la banda attestata. In definitiva non c'è nulla di garantito; ma è anche ovvio dato che sarà una connessione che paghi tra le 15 e le 30€ al netto di promozioni. Se un'azienda per avere una fibra dedicata 100/100 paga oltre 1000€ un motivo ci sarà.

 

Se hai dubbi comunque puoi sempre aprire una segnalazione al provider.

 

Sono anche io un piccolo provider, e ti assicuro che più del 60% dei clienti consuma banda per fare speed test; che tra l'altro vogliono dire tutto e vogliono dire nulla.

 

Link to comment
Share on other sites

graficaweb
Posted (edited)

  

Grazie mille,

 

chiedo scusa per un refuso*,    quando ho citato la velocità di scarico/download da Microsoft è  a 200kbytes/s  e non kbit   ;  e da Ubuntu a 10Mbytes/s  e non 10Mbit

 

4 ore fa, Andrea Annoni ha scritto:

Sei collegato su una "raccolta" condivisa.

Prima del fritz avrai un modulo ONT che serve per gestire l'albero Gpon (alltrimenti è un modulo SFP inserito nel Fritz).

 

 

Si, mi hanno installato un ONT prima del Router Fritz

 

4 ore fa, Andrea Annoni ha scritto:

Per cui detta in poche parole, la banda che è attestata su quella determinata raccolta, viene condivisa per un X di utenti. Queste variabili sono a discrezione del provider in base a che tipo di infrastruttura hanno e la banda attestata. In definitiva non c'è nulla di garantito; ma è anche ovvio dato che sarà una connessione che paghi tra le 15 e le 30€ al netto di promozioni. Se un'azienda per avere una fibra dedicata 100/100 paga oltre 1000€ un motivo ci sarà.

Concordo con te sul discorso prezzo/servizio.   Concedimi la battuta "pure con 15 o 30 Euro al mese un utente si merita comunque di poter scaricare da siti "importanti" a 200Kbytes/s  (* refuso corretto) che vuol dire andare a 1,6Mbit/s : una adsl di altri tempi"   .    Comunque non è mio desiderio contestare un servizio erogato o comunque valutarlo,   però  sono davvero incuriosito perchè è la prima volta che mi imbatto in una condizione simile sia come utente diretto che per conoscenza.

 

 

4 ore fa, Andrea Annoni ha scritto:

 

Se hai dubbi comunque puoi sempre aprire una segnalazione al provider.

Ho provato, anche avvalendomi del software Nemesys che mi ha certificato l'inadempienza del gestore, ma per ora tutto tace...


 

4 ore fa, Andrea Annoni ha scritto:

 

Sono anche io un piccolo provider, e ti assicuro che più del 60% dei clienti consuma banda per fare speed test; che tra l'altro vogliono dire tutto e vogliono dire nulla.

 

Grazie dell'indicazione sugli speedtest.   Sinceramente io sono andato a finire sui vari speedtest quando ho notato (ed è successo quando mi è stata installata questa nuova FTTH in oggetto) che in alcun modo riuscivo più ad aggiornare i Sistemi Operativi.    Tali upgrade mi davano sempre tempi elefantiaci,  "scarsa velocità" confermata dal fatto che specificatamente anche un download diretto è lentissimo (compreso allegati di email) pur essendo da siti come Apple o Microsoft o Sony,   su cui in determinate sessioni è ragionevole attendersi difficoltà in capo a loro, ma non è nemmeno una condizione che si può ripetere costantemente come mi accade, tanto più che in medesimi momenti un amico, con una linea "commerciale" di casa (simile), scarica da tali siti a piena banda.   

 

Mi spiego meglio,  rimanendo ovviamente nella mera sfera empirica. Mi scuso se non fosse un test calzante alla problematica, ma non ho altri mezzi che non prove pratiche.

 

Ponendo un esperimento 1 che prevede l'uso di Microsoft come "test"

a) scaricare da Ubuntu una iso la velocità è 10Mbytes/s , circa 80Mbit

b) da Microsoft scarico l'iso : va a 200Kbytes/s , circa 1,6Mbit

c) vedere tranquillamente  filmati 4K senza interruzioni

d) con il monitor delle risorse di Fritz Box mi conferma un uso di di banda di circa 200Mbit 

 

E notando che, ripetendolo in diversi giorni e orari, ottengo sempre una situazione simile, mi verrebbe da concludere che ho quantomeno "sempre" disponibile una banda X di 200Mbit.    Eppure quando "elimino" a metà della prova la componente a) e c) dovrei vedere immutata X e quindi "schizzare alle stelle" la velocità di download da Microsoft, ma invece il download rimane a valori di velocità infima.

 

Se non comprendo male ciò che mi dici il GPON dovrebbe agire e limitare la banda a prescindere dai siti che "interrogo" o dalla "negoziazione" che faccio (passami i termini) ,   ma invece pare che mi "blocchi" solo alcune situazioni che nel caso riguardano sempre download da siti "importanti"  come Microsfot, Apple  o Sony , ma anche meramente la posta elettronica con Gmail.      Detto fra noi sfido nel normale uso del pc a casa accorgersi di andare a 100Mbit piuttosto che a 1000Mbit,  per notare qualcosa la linea deve davvero andare a velocità infima... come pare stia accadendo nei casi sopracitati.   

 

Senza voler approfittare della tua (e di tutti) disponibilità, ad esempio a livello di provider come affronteresti una situazione simile ?

 

Grazie ancora. Ciao

 

 

 

 

Edited by graficaweb
Link to comment
Share on other sites

Andrea Annoni
9 ore fa, graficaweb ha scritto:

Se non comprendo male ciò che mi dici il GPON dovrebbe agire e limitare la banda a prescindere dai siti che "interrogo"

Assolutamente NO. l'ONT è il terminale di conversione tra ottico e rame; che poi serve anche per altri fattori (in base al provider) come l'autenticazione di linea.

 

 

 

 

provider hanno un software che si chiama NGASP da dove è possibile determinare la bontà della banda fino al router; ovviamentr occorre saperlo usare......cosa che non tutti call center fanno.

 

Potresti avere problemi di attenuazione a causa di diffrazione per un cattivo contatto ottico; problemi di MTU, problemi di saturazione.

 

Ma ripeto, è il tuo provider che deve risolvere.......se davvero hai problemi.

 

 

 

PS: Puoi anche evitare di scrivere per ogni valore le proprorzioni tra Mbit e Mbyte

Link to comment
Share on other sites

graficaweb

Grazie mille del supporto e dei chiarimenti, sei stato gentilissimo.

 

Se avessi aggiornamenti risolutivi dal provider li posterò per condivisione d'esperienza con gli altri utenti.

 

Ciao a tutti

 

p.s.  avevo usato la conversione ad esemplificazione e come "check" per evitare il refuso della prima volta...

Link to comment
Share on other sites

graficaweb

Buongiorno a tutti,

come preannunciato aggiorno quanto occorso e acquisito, auspicando possa servire ad altri

 

1) avvalendomi dell'istituto della certificazione Nemesys di Misurainternet di Agcom,  trascorso infruttuosamente il tempo tecnico in cui il provider avrebbe dovuto risolvere, la pratica si è conclusa con la disattivazione del servizio FTTH non funzionante, senza costi 

2) eseguita la disattivazione ho provveduto a fare una nuova attivazione con un provider tra quelli disponibili (nella mia zona attualmente c'è solo rete Fibercop e quindi ci sono meno competitor rispetto a chi è raggiunto da Openfiber) che con pochi euro mensili in più, rispetto al precedente, offre un servizio 1Gbit UP e 2,5Gbit DOWN

3) il team tecnico che è uscito per l'installazione  (di cui un componente aveva partecipato all'attivazione della precedente fornitura FTTH)  ha provveduto:

a) a controllare il cavo ottico già presente rilevando che lo "strumento di check" segnava -30 e quindi mi ha avvisato che non andava bene

b) ha sostituito l'intero cavo e rifatto "le saldature a freddo delle borchie" in casa e nell'armadietto condominiale

c) ri-testando il cavo ottico,  lo "strumento di check" segnava ancora -30 pertanto si sono diretti al "punto di smistamento" e verificato/rifatto la "bretella"

d) a quel punto lo "strumento di check" ha dato -17,5 che mi è stato detto essere un corretto valore di funzionamento delle forniture FTTH

e) l'OnT precedente da 1Gbit è stato sostituito con uno da 2,5Gbit

4) col nuovo intervento e provider posso confermare che la linea funziona, scarico da tutti i siti ed aggiorno i S.O. a piena banda (come invece prima, con valori massimi inferiori ad una adsl, non mi era mai stato possibile, sin dal primo giorno)

 

In attesa di eventuali deduzioni che i partecipanti a  PLC possano indicarmi,    alla fine ho chiesto al  team tecnico d'installazione che onestamente non mi ha saputo dire il perchè la linea precedente presentasse quelle forti differenze di velocità/uso fra differenti siti o servizi, rimanendo inteso che comunque i valori al punto 3a non erano corretti per una fornitura FTTH. 

 

Grazie a tutti

 

Link to comment
Share on other sites

Andrea Annoni

Non capisco cosa non ti sia chiaro….. era ovviamente là bretella; al 90% era semplicemente inserita male. Oppure è stata “pizzicata” involontariamente da un tecnico mentre magari eseguiva altre attività nell’armadio di permuta. 
comunque si creava diffrazione del fascio ottico.


mi meraviglio che il tecnico abbia sostituito il cavo anziché fare  prima una misura con bobina di lancio dell’intera tratta. 
 

 

Link to comment
Share on other sites

graficaweb
Posted (edited)

Grazie mille Andrea,

più che non chiaro, come ti dicevo, a domanda diretta ai tecnici installatori  del perchè allora in presenza di tale problematica ("bretella" non funzionante, a questo punto a prescindere dai motivi) comunque su alcuni siti/servizi la linea andasse a velocità "ragionevoli" ed altri invece "infime" molto sinceramente (ed è una caratteristica più che apprezzabile) mi hanno detto che con le loro competenze non erano in grado di dirmi precisamente, perchè con tale situazione doveva andare tutto "male" a prescindere dal sito o servizio che andavo ad utilizzare/interrogare durante l'uso della linea internet.

Invece mi pare di capire dal tuo riscontro che la "diffrazione"  causata dalla problematica sulla bretella sia proprio indicativa di quel tipo di navigazione "anomala" (termine per semplificazione).

Mi tengo preziosa per il futuro anche la tua indicazione sulla "misurazione con bobina di lancio",  rimarrà competenza del tecnico che sa usarla, ma almeno da semplice utente

ora, nel caso, potrò almeno farlo presente a chi viene (auspicando di non dover più avere necessità di simili interventi).

Ciao a tutti

 

Edited by graficaweb
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...