Jump to content
PLC Forum


Problema luci collegate ad interruttore che non si accendono più


GIADAC
 Share

Recommended Posts

GIADAC

Buongiorno a tutti,

C'erano due prese non funzionanti in un monolocale di proprietà dei miei. Ho messo a posto le prese che ora funzionano ma ho fatto un casino nel senso che due luci poste sul tavolo principale non si accendono più. Avevo fatto foto delle 3 prese intermedie che separano le due luci, che hanno un interruttore ciascuna che le fa accendere e spegnere singolarmente, all'interruttore principale posto dietro la porta d'entrata alla quale è collegato il filo della fase ed un altro filo blu che credo sia quello che non riesco a ripristinare. Foto che non so per quale motivo sono scomparse dal telefono. Ho il cacciavite cerca fase ma non riesco a ripristinare la situazione. C'è qualcuno che possa darmi una mano a risolvere?

Link to comment
Share on other sites


il cercafase meglio lasciarlo perdere.

 

se toccare le prese ha fatto spegnere delle luci immagino che i due circuiti non siano separati..

 

se non hai le foto vecchie devi farle alla situazione attuale e fare uno schema di com'era prima la siuazione

 

 

Link to comment
Share on other sites

Dumah Brazorf
45 minutes ago, GIADAC said:

Ho messo a posto le prese che ora funzionano

Che avevano?

Link to comment
Share on other sites

GIADAC
Posted (edited)
28 minuti fa, reka ha scritto:

il cercafase meglio lasciarlo perdere.

 

se toccare le prese ha fatto spegnere delle luci immagino che i due circuiti non siano separati..

 

se non hai le foto vecchie devi farle alla situazione attuale e fare uno schema di com'era prima la siuazione

 

 

La casa è vecchia fine anni 60. Non ci sono neanche i corrugati dove passano i fili. Tutto i fili sono murati. Volevo caricare le foto ma mi dice che sono troppo grandi

Edited by GIADAC
Link to comment
Share on other sites

Dumah Brazorf
9 minutes ago, GIADAC said:

La casa è vecchia fine anni 60. Non ci sono neanche i corrugati dove passano i fili. Tutto i fili sono murati.

Ecco. Ci sta la messa a terra? Il salvavita? Qualche tentativo di creare zone con dei magnototermici?

Appurato che non ci capisci molto e che a far prendere fuoco alla casa è un attimo collegando roba pesante in cucina (e che forse è anche il motivo per cui le prese non funzionano/sono state volutamente disattivate...) non è meglio se chiami un elettricista?

Link to comment
Share on other sites

diciamo che è difficile aiutarti senza schema o foto ( puoi caricarle su un host esterno e poi metterle nella risposta)

 

magari vediamo di far tornare la luce e capire se la situazione prese è pericolosa intanto

Link to comment
Share on other sites

GIADAC

Allor

32 minuti fa, Dumah Brazorf ha scritto:

Ecco. Ci sta la messa a terra? Il salvavita? Qualche tentativo di creare zone con dei magnototermici?

Appurato che non ci capisci molto e che a far prendere fuoco alla casa è un attimo collegando roba pesante in cucina (e che forse è anche il motivo per cui le prese non funzionano/sono state volutamente disattivate...) non è meglio se chiami un elettricista?

 

Ha il salvavita nuovo che scatta quando faccio collegamenti sbagliati. Non c'è la messa a terra. Eccol le foto dall'interruttore che non accende più alle 3 prese a seguire e le due lampade, ognuna con ll suo interruttore, a cui non arriva la luce. Adesso arriva e va via ed anche l'ultima presa si accende e si spegne. Ieri la terza presa andava a seconda che azionassi l'interruttore sulle lampade

 

 

1653216257082.jpg

1653216257063.jpg

1653216256998.jpg

1653216257043.jpg

1653216257017.jpg

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini

Le giunte con il nastro di carta sono pericolose, sostituiscile con morsetti a campana.

 

Dei 2 fili che arrivano al portalampada uno dovrà andare al neutro, l'altro dovrà andare ad un morsetto dell'interruttore, il secondo morsetto dell'interruttore va alla fase.

 

Stacca corrente al contatore, così hai la certezza di non prendere la scossa e fare incidenti e cortocircuiti.

Smonti il portalampade e ti fai aiutare da un'altra persona.

Ti procuri uno spezzone di filo, possibilmente non rigido, di lunghezza tale che dalla lampada arrivi agevolmente alla presa.

L' aiutante si posiziona vicino al portalampade e tocca uno dei due morsetti con un capo dello spezzone, con un tester posizionato sul cicalino verifichi toccando lo spezzone ed i fili della scatola, a quale filo corrisponde il morsetto del portalampada. Ripeti l'operazione per il secondo morsetto e per l'altra lampada.

Individuati i fili esegui il colelgamento che ho descritto sopra.

 

Poi fai portare una linea di terra, al più preso.

L'interruttore differenziale senza linea di terra diminuisce di molto la sua efficacia in caso di dispersioni sulla massa degli apparecchi elettrici.

Link to comment
Share on other sites

piergius

A chi interviene consiglierei l' ausilio di un cane da tartufi ! 

> Avevo visto Impianti con la Fase Azzurra e il Neutro Grigio ;

Magari tutte le Prese da 16A con un solo colore . 

Ma qui si sono superati : Luce con Fase e Neutro entrambi Azzurri  !

Non mi stupirei se l' Appartamento a fianco fosse tutto col Giallo- Verde  ! 

E così via ... L' unica spiegazione logica : un unico colore contrassegna ogni

Appartamento fino al Contatore !

>  Ritengo che il Personaggio abbia agito empiricamente in più Tappe :

1) ha collegato e messo in funzione (con un po' di fortuna) tutte le Prese. 

2) ha cercato (per esclusione) il Neutro della presa vicina per una Lampada ; 

di questa ha giuntato l' altro Capo con uno dei Fili dell' Interruttore, portando

il Filo restante alla Fase (individuata mediante un provvidenziale Cercafase)

dell' altra Presa. 

3) ha ripetuto il punto 2 per ogni ulteriore Lampada. 

⚠️ Togli tensione prima di toccare i Fili

Anche per la situazione odierna penso convenga 

1)ripristinare prima il funzionamento  delle Prese ,

2) individuare poi Neutro da mandare a una Lampada, Fase per l' Interruttore. 

3) come sopra. 

Buona notte ! 

Edited by piergius
Impaginazione
Link to comment
Share on other sites

mrgianfranco
Il 22/5/2022 alle 13:27 , GIADAC ha scritto:

Ha il salvavita nuovo che scatta quando faccio collegamenti sbagliati. Non c'è la messa a terra. Eccol le foto dall'interruttore che non accende più alle 3 prese a seguire e le due lampade, ognuna con ll suo interruttore, a cui non arriva la luce. Adesso arriva e va via ed anche l'ultima presa si accende e si spegne. Ieri la terza presa andava a seconda che azionassi l'interruttore sulle lampade

Senza un tester ,una conoscenza su come funzionano gli impianti,una ottima dose di problem solving la vedo un pò in salita dare un contibuto ...prova almeno a separare i fili che vanno alle lampade secondo me potrebbero essere i 2 cavetti grigi ..una volta trovati quelli con un tester trovi fase e neutro delle prese e a questo punto dovrebbero rimanere solo i ritorni deli due interruttori ..allo stato attuale queste prese le hai connesse chi a un ritorno chi starà facendo una serie con la lampadina..un macello insomma..nonostante hai un salvavita ti sconsiglio di fare prove a sentimento..hai sezioni che è un nulla bruciarle ..poi devi entrare con la scanalatrice a fare tracce!

Link to comment
Share on other sites

GIADAC
Posted (edited)
16 ore fa, piergius ha scritto:

A chi interviene consiglierei l' ausilio di un cane da tartufi ! 

> Avevo visto Impianti con la Fase Azzurra e il Neutro Grigio ;

Magari tutte le Prese da 16A con un solo colore . 

Ma qui si sono superati : Luce con Fase e Neutro entrambi Azzurri  !

Non mi stupirei se l' Appartamento a fianco fosse tutto col Giallo- Verde  ! 

E così via ... L' unica spiegazione logica : un unico colore contrassegna ogni

Appartamento fino al Contatore !

>  Ritengo che il Personaggio abbia agito empiricamente in più Tappe :

1) ha collegato e messo in funzione (con un po' di fortuna) tutte le Prese. 

2) ha cercato (per esclusione) il Neutro della presa vicina per una Lampada ; 

di questa ha giuntato l' altro Capo con uno dei Fili dell' Interruttore, portando

il Filo restante alla Fase (individuata mediante un provvidenziale Cercafase)

dell' altra Presa. 

3) ha ripetuto il punto 2 per ogni ulteriore Lampada. 

⚠️ Togli tensione prima di toccare i Fili

Anche per la situazione odierna penso convenga 

1)ripristinare prima il funzionamento  delle Prese ,

2) individuare poi Neutro da mandare a una Lampada, Fase per l' Interruttore. 

3) come sopra. 

Buona notte ! 

Assurdo davvero come hanno fatto l'impianto. Il monolocale fa parte di una casa costruita fine anni 60 ma è stato ristrutturato inizio metà anni 80. Hanno messo del nastro isolante rosso al filo blu che parte dall'interruttore che deve dare la corrente alle due luci che è a fianco ad un filo marrone inserito a ponte con un altro filo marrone sull'interruttore a fianco che dà la luce ad un'applique sul muro e che funziona perfettamente.

 

Vi erano dei fili a loro volta uniti con altro nastro isolante rosso nella presa centrale quella dove è da dirimere il tutto dove ci sono 8 fili blu un gruppo di 5 ed un altro di 3. Comunque alla fine è una presa da comprendere, quella centrale dove ci sono questi due gruppi di fili blu da 5 e 3, le altre non è difficile secondo me da risalire. L'ultima presa è quella dove dovrebbero esserci i fili delle due lampade che infatti ho notato che una volta inseriti nella presa comandavano in accensione e spegnimento la presa in cui era inserita una ciabatta che porta corrente al notebook e ad una altro monitor. Agendo sul pulsante delle lampade davano e toglievano corrente alla presa. La foto è questa qui allegata.

 

Sono i due fili insieme. Ci sono 4 fili dei 5 blu che provengono dalla presa precedente quella più incasinata. C'è un cavetto bianco dal quale escono un filo blu ed uno nero più fine che non so da dove provengono non è questo cavo nelle prese precedenti. Per cui presumo siano i fili che arrivano dalle due lampade. Il blu è unito nel morsetto ad un cavo proveniente come gli altri 3 blu dalla presa precedente.

 

Uno di questi a cui ho messo il nastro isolante nero, che si unisce nel morsetto all'altro blu inserito nel cavetto bianco, pensando che facesse da fase sia al blu con cui è unito nel morsetto sia al filo più sottile nero. Sono quelli più a sinistra nella foto i due blu nel morsetto e quello nero più fine, mi pare, che va nella presa in basso insieme all'altro nero che va alla presa successiva.

 

Ma non sono sicuro se debbano fare da fase o da neutro, che si unisce all'altro filo blu identico che sono uniti da un morsetto e fa da fase o neutro al nero più fine che esce dal cavetto bianco. Il filo bianco fine dà la fase alla presa successiva a cui è collegata la luce presente sull'entrata esterna perfettamente funzionante insieme all'altro nero identico sotto che fa da neutro alla presa successiva.

 

L'altro filo blu, in altro a destra, non spellato aveva del nastro isolante nero non c'è corrente ma era un cavo morto che non era collegato a niente. L'unica cosa non ho capito è se i due fili blu provenienti dalla presa precedente inseriti nella presa debbano fare loro da fase o siano il neutro e l'altro filo blu che si unisce all'altro con il morsetto debba fare lui da fase o neutro. Comunque i 3 fili blu, a parte quello morto, sono fili provenienti dalla presa centrale. Va compreso se la fase viene data da quello singolo a cui ho messo il nastro isolante nero o dai due uniti dentro morsetto della presa. Non so se mi sono spiegato. Metto la foto.

FOTO TERZA PRESA DOVE CI DOVREBBERO ESSERE I FILI DELLA LAMPADA.jpg

Edited by GIADAC
Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini
1 ora fa, GIADAC ha scritto:

Non so se mi sono spiegato. Metto la foto.

 

Leggi quanto ho scritto nel mio precedente messaggio.

Segui le istruzioni e risolverai il problema in modo sicuro e veloce.

 

 

Link to comment
Share on other sites

piergius
23 ore fa, GIADAC ha scritto:

L'ultima presa è quella dove dovrebbero esserci i fili delle due lampade che infatti ho notato che una volta inseriti nella presa comandavano in accensione e spegnimento la presa in cui era inserita una ciabatta che porta corrente al notebook e ad una altro monitor. Agendo sul pulsante delle lampade davano e toglievano corrente alla presa.

Dalla foto la Presa è Comandata dall' Interruttore( o 2 Deviatori) che dovrebbe

ricevere la Fase tramite il Filo che ha il nastro nero e mediante il Cavetto 

blu - nero. 

Il cavetto bianco - nero a dx quindi andrà alle Lampade. 

⚠️ Attenzione! A seconda che l' Alimentazione arrivi dal lato sinistro o da

quello destro, 1 o più di quei 3 Fili scoperti può essere già collegato a

Fase o Neutro, se è confermato che hanno messo i Fili doppi

(invece di  singoli di maggior Sezione). 

Buon lavoro ! 

Edited by piergius
Impaginazione
Link to comment
Share on other sites

ilsolitario

Il tuo impianto rispecchia almeno un buon 30 % di quelli attualmente esistenti anzi forse anche di più..   Un elettricista per la tua sicurezza preferirebbe rifare tutto da capo, ma ogni tanto è bello mettere mano su certi capolavori.  Per caso hai visto quali colori dei fili arrivano a le lampade?  Ci sono scatole di derivazione da qualche parte? 

Link to comment
Share on other sites

GIADAC
Posted (edited)
Il 26/5/2022 alle 16:36 , ilsolitario ha scritto:

Il tuo impianto rispecchia almeno un buon 30 % di quelli attualmente esistenti anzi forse anche di più..   Un elettricista per la tua sicurezza preferirebbe rifare tutto da capo, ma ogni tanto è bello mettere mano su certi capolavori.  Per caso hai visto quali colori dei fili arrivano a le lampade?  Ci sono scatole di derivazione da qualche parte? 

Ciao non mi sembrano esserci scatole di derivazione. Comunque stamattina partendo dalla prima presa d'entrata, dove sono presenti i due interruttori, che credo siano derivati entrambi in quanto hanno 3 entrate doppie, 2 sopra ed una sotto, sono riuscito a capire molte più cose ed ho messo molto più ordine. In particolare ho trovato il filo d'entrata della fase nel monolocale, l'unico nero con filamento rigido di rame, dal contatore che porta la fase a 3 fili blu, uno che dà corrente alla presa sottostante e gli altri due a due fili situati sulla presa successiva. Uno che va dentro un presa 16a ed un altro unito nel morsetto ad altro filo che porta la fase alla presa successiva. Inoltre dà corrente anche all'appliques azionata dall'altro interruttore, quello che funziona. Sono in tutto cinque raggruppati in un morsetto grande. Staccando il cavo nero nessun interruttore e presa funziona. Arriva la corrente solo in cucina a figo e lavastoviglie. C'è un altro morsetto, identico a quello che dà la fase, con altri fili che sono tutti neutri. Uno di questi con un ponte, tramite un filo marrone, secondo me doveva essere blu ditemi la vostra al riguardo, va all'interruttore che funziona ed accende l'applique sul muro dell'entrata interna del monolocale. Mi sembra un ottimo inizio per cominciare a capire come si dirama l'impianto. Ci sono anche 5 cavi blu "morti" che hanno del nastro isolante azzurro sopra. C'è molto più ordine adesso nella presa e si comincia a diradare qualche nube.

 

IMG_20220528_133936.jpg

Edited by GIADAC
Link to comment
Share on other sites

GIADAC
Posted (edited)

Buongiorno a tutti,

Allora mi manca l'ultimo step. Ho fatto molti passi in avanti e le due lampade ora vanno accendendole e spegnendole dai loro interruttori presenti sulle stesse. Ma non sono ancora riuscito a far funzionare l'interruttore. Comunque adesso ho un quadro più chiaro dell'impianto.

 

I due interruttori che danno le luci alle 3 lampade sono due deviatori Vimar Serie 8000. Il modello è l'8004 di cui vi allego foto. I cavi posti in questa presa sono quelli di ingresso nell'appartamento. Se c'è una cassetta di derivazione eventualmente è posta nell'ingresso esterno alla porta di entrata dell'appartamento. Solo c'è una libreria sul muro e non sono in grado di verificarlo. Li ho ordinati facendo un lavoro molto più pulito della persona che fece il lavoro all'epoca. Sono entrambi raggruppati dentro un morsetto a campana/cappuccio con 5 fili cadauno. Un gruppo comanda gli interruttori e le prese poste sul lato nord ed est della casa, quelle di mio interesse.

 

Un altro comanda invece interruttori e prese poste sul lato ovest relativa alla cucina e al bagno ecco il perchè togliendo il cavo nero della fase dall'altro gruppo funzionavano frigo e lavastoviglie anche se le luci di bagno e cucina non andavano. Sul primo morsetto con il cerca fase dà corrente. Sul secondo gruppo no quindi immagino che siano fili neutri ma c'è un filo nero rigido anche in questo e quindi non ne sono sicuro al 100% anche se il cacciavite cercafase non dà segni di corrente presente in questo morsetto.

 

Il primo deviatore, quello che dà la luce all'applique posta sul muro a fianco, funziona ed ha, come potete vedere dalla foto un filo grigio chiaro di fase che proviene dalla lampada un ponte con il gruppo di 5 fili nel morsetto che dovrebbero essere del neutro e poi con un ponte arriva all'altro deviatore, quello che dovrebbe far accendere e spegnere le due luci poste dalla parte opposta del monolocale, e da questo parte un filo blu che dovrebbe essere il neutro che ho trovato nella presa successiva insieme al filo blu dell'altro deviatore.

 

Le due lampade hanno preso corrente dal filo nero rigido posto sulla terza ed ultima presa, quello che esce insieme ad un blu dal cavetto bianco della presa. Ed ora queste due lampade vanno e posso accenderle singolarmente o entrambe azionando il loro interruttore. Vi rimetto allegata foto della terza presa quella da cui prendono la luce le due lampade.

 

Il filo blu che proviene dall'interruttore che non funziona l'ho unito ad un altro filo di fase che arriva alla seconda presa collegata a sua volta ai due fili blu della terza presa uniti dal morsetto a cappuccio da cui esce anche il nero che dà la fase alle due lampade.

 

Mi manca solo come collegare e chiudere il circuito per far funzionare l'interruttore. Ieri andava in una modalità ma non autonomamente ma solo collegato in alternanza all'altro interruttore.

 

Ci vorrebbe qualcuno che possa spiegarmi come lo schema di collegamento di due deviatori che comandano due luci separate. Ne ho trovato uno su You Tube ma spiega il collegamendo di due lampade separate comandate da due interruttori non da deviatori. Questo il link:

 

Grazie mille in anticipo a tutti.

DEVIATORE VIMAR 08004.jpg

FOTO TERZA PRESA DOVE CI DOVREBBERO ESSERE I FILI DELLA LAMPADA.jpg

Edited by GIADAC
Link to comment
Share on other sites

piergius
1 ora fa, GIADAC ha scritto:

due deviatori Vimar Serie 8000. Il modello è l'8004 di cui vi allego foto.

> Se ti riferisci alla foto sopra, e non hai staccato fili, sono usati come

semplici  Interruttori per comandare 2 gruppi di lampade indipendenti. 

1)

Di norma si porta la Fase all' Interruttore, si esce con un terzo colore verso

la Lampada,  da cui si va al Neutro Blu. 

[se un Interruttore non funziona correttamente: 

O non riceve la Fase, o la manda verso un filo morto,

o prende il Consenso da un altro Punto Luce 

Oppure Interruttore e Lampada ricevono la stessa Polarità

(Fase-Fase o Neutro - Neutro) ] 

2)

Per l' uso come Deviatori (accendere un unico gruppo di lampade da 2 punti)

lo schema è quello riportato sulla scatolina. 

Hanno omesso di indicare

1° filo in alto = Fase 

2° filo = Neutro 

Buona giornata ! 

Link to comment
Share on other sites

GIADAC
Posted (edited)
10 minuti fa, piergius ha scritto:

> Se ti riferisci alla foto sopra, e non hai staccato fili, sono usati come

semplici  Interruttori per comandare 2 gruppi di lampade indipendenti. 

1)

Di norma si porta la Fase all' Interruttore, si esce con un terzo colore verso

la Lampada,  da cui si va al Neutro Blu. 

[se un Interruttore non funziona correttamente: 

O non riceve la Fase, o la manda verso un filo morto,

o prende il Consenso da un altro Punto Luce 

Oppure Interruttore e Lampada ricevono la stessa Polarità

(Fase-Fase o Neutro - Neutro) ] 

2)

Per l' uso come Deviatori (accendere un unico gruppo di lampade da 2 punti)

lo schema è quello riportato sulla scatolina. 

Hanno omesso di indicare

1° filo in alto = Fase 

2° filo = Neutro 

Buona giornata ! 

 

Si li ho spostati a fianco ma erano messi così con nessun filo sotto infatti ho visto che i deviatori devono avere fili anche nei morsetti inferiori cosa che non avevano. Quindi sono usati come interruttori semplici pur essendo deviatori. Sono sicuro che alla fine ci arriverò. Almeno dopo conoscerò come è fatto impianto. Un domani sarà forse casa mia visto che i miei genitori sono molto anziani e tutto sommato sapere le cose non è male.

 

Se puoi darmi anche un consiglio sul come contrassegnarli con il nastro isolante colorato in modo da riconoscere i fili in futuro se dovessi riaprire le prese in futuro.

 

Inoltre ho notato che quando il circuito della fase non è chiuso il cacciavite cercafase mi accende la luce da entrambi i lati della presa. Sia dalla parte dove ho messo i fili che portano la fase ma anche dalla parte dove sono collegati i fili del neutro. Puoi spiegarmi il motivo e se si corrono rischi molto seri se uno tocca per sbaglio la vite della presa da questo lato? E' come prendere corrente con i due circuiti o è lo stesso come prenderla dalla parte della fase?

 

Grazie mille.

Edited by GIADAC
Link to comment
Share on other sites

mrgianfranco
4 ore fa, GIADAC ha scritto:

Inoltre ho notato che quando il circuito della fase non è chiuso il cacciavite cercafase mi accende la luce da entrambi i lati della presa. Sia dalla parte dove ho messo i fili che portano la fase ma anche dalla parte dove sono collegati i fili del neutro. Puoi spiegarmi il motivo e se si corrono rischi molto seri se uno tocca per sbaglio la vite della presa da questo lato? E' come prendere corrente con i due circuiti o è lo stesso come prenderla dalla parte della fase?

 

...spera il salvavita funzioni non bene ma al Top!stacca il contatore quando stai armeggiando te lo do come consiglio proprio da amico poi se il cercafase lo provi con una spina inserita e un carico lascio a te svelare il mistero...forse interrompe il neutro e non la fase

Link to comment
Share on other sites

piergius
21 ore fa, GIADAC ha scritto:

puoi darmi anche un consiglio sul come contrassegnarli con il nastro isolante colorato in modo da riconoscere i fili in futuro se dovessi riaprire le prese

> Poiché abbondano Fili dello stesso colore, potresti usare inizialmente il Nastro da Carrozziere apponendo una didascalia tipo: Fase, L. Soffitto, Appliqe, Presa comandata etc. 

> Come suggerito da altri, l' uso del Cercafase ha i suoi limiti. 

Si accende anche con fili isolati che viaggino insieme alla Fase. (il Tester 

mostrerebbe una Tensione più bassa, es. 60÷120V, invece di 230 ). 

Ha come riferimento la mano di chi lo utilizza e il funzionamento è influenzato dalle Calzature e dai materiali dove poggiano. 

> Se non disponi di un Tester, ora con meno di 20€  si trovano tipo questo

KAIWEETS ST120 Multimetro a Penna, Voltmetro Intelligente, Ohmmetro Digitale, Tester Elettrico Professionale per Tensione CA/CC /Capacità /Resistenza /Continuità/Diodo/Sequenza di Fase

> Fai sapere appena disponi di un Tester ! 

Buona giornata ! 

Edited by piergius
Saltato riga
Link to comment
Share on other sites

GIADAC
Posted (edited)

Ho trovato la scatola di derivazione che si trova dietro la presa bassa di entrata nella casa come immaginavo spostando la piccola libreria posta sul muro del corridoio di ingresso interno al monolocale ed ho svitato il coperchio della plafoniera sul soffitto per capire dove confluissero i fili provenienti dalle lampade.

 

Da ogni lampada escono due fili, uno blu e l'altro marrone che sono collegati ciascuno ad un filo bianco che esce dalla plafoniera avvitata al soffitto. Fili bianchi che poi escono esternamente alla plafoniera ed entrano nello zoccolino del perlinato posto sul soffitto ma non riesco poi a capire dove confluiscono. Dovrei togliere tutto lo zoccolino per farlo e preferirei evitare.

 

In nessuna presa ci sono due fili bianchi per cui presumo che vanno in questa scatola di derivazione a cui si uniscono ai fili blu che poi entrano nelle prese. Infatti nella prima e seconda presa ci sono due gruppi di 3 fili blu in cui non c'è corrente, che non ho ancora provato, erano uniti con del nastro isolante rosso esattamente come era presente sul filo blu dell'interruttore che ora ho sostituito con il nastro isolante giallo. Credo che ci sono i due neutri delle due lampade tra questi 3 fili che non ho ancora provato a collegare. Con un filo blu più lungo provo a fare collegamento diretto unendoli ad uno ad uno con un morsetto.

 

Ma se l'interruttore prende la fase con il ponticello dell'interrruttore a fianco il filo blu che parte dall'interruttore che non funziona secondo voi è il neutro? Vi rimetto foto. L'interruttore a sinistra che funziona prende la fase dal filo grigio, che quasi sicuramente va all'applique a fianco alla presa, poi ha un ponticello con il gruppo di 5 fili uniti al morsetto che dovrebbero essere tutti fili neutri e poi c'è il ponticello marrone che va all'interrutore che non funziona da cui parte questo filo blu dove prima c'era il nastro rosso come quello presente sui fili delle lampade e su alcuni fili, che erano uniti insieme nella seconda presa. Nella prima e terza presa non c'erano fili uniti da nastro isolante rosso. Quindi, come ho sempre pensato, il nodo è dentro la seconda presa quella che più fili dentro rispetto alle altre due.

 

Provvedo comunque a togliere il nastro isolante rosso e lo sostituisco con due morsetti a campana/cappuccio molto più sicuri. Le lampade sono state messe non molto tempo fa. In tutta onestà non so se è questo un modo sicuro di operare di chi fa di mestiere l'elettricista.

 

FILI LAMPADE UNITI A DUE FILI BIANCHI NELLA PLAFONIERA .jpeg

SCATOLA DERIVAZIONE DIETRO PRESA BASSA INGRESSO INTERNO.jpeg

PRESA INTERRUTTORI.jpg

Edited by GIADAC
Link to comment
Share on other sites

mrgianfranco
1 ora fa, GIADAC ha scritto:

Provvedo comunque a togliere il nastro isolante rosso e lo sostituisco con due morsetti a campana/cappuccio molto più sicuri. Le lampade sono state messe non molto tempo fa. In tutta onestà non so se è questo un modo sicuro di operare di chi fa di mestiere l'elettricista.

No...suppongo che di mestiere faccia altro anche se tocca fili!...una cosa non riesco a capirla...in quella plafoniera c'è la morsettiera bella vuota e si è preferito andar giù di nastro isolante..perchè?..un altra cosa da dire è che non è raro (aimè) che i fili specialmente quelli nascosti nei perlinati siano giuntati per prolungarli in mezzo strada..magari tu li vedi uscire bianchi ma la partenza son neri non aspettarti insomma che quei 2 fili bianchi li ritrovi in qualche scatola..

Edited by mrgianfranco
Link to comment
Share on other sites

GIADAC
Posted (edited)
19 minuti fa, mrgianfranco ha scritto:

No...suppongo che di mestiere faccia altro anche se tocca fili!...una cosa non riesco a capirla...in quella plafoniera c'è la morsettiera bella vuota e si è preferito andar giù di nastro isolante..perchè?

 

Non hanno usato la morsettiera forse perchè con il nastro isolante rosso, come spiegato nel post precedente, ha fatto in modo di poter riconoscere i fili nelle prese. Come detto il nastro isolante rosso era presente sul filo blu dell'interrruttore che non funziona e su due/tre fili uniti nella seconda presa bassa. Poteva comunque farlo lo stesso anche mettendoli nella morsettiera. Ora vedo se posso inserire tutto nella morsettiera che sarebbe il lavoro più pulito. Metto i due fili marroni in una morsettiera e dal lato opposto il bianco giusto e lo stesso con i due fili blu?

 

Guarda i due fili bianchi uniti ciascuno ai due marroni ed i due blu delle due lampade passano nella plafoniera attraverso il tondino di plastica nero posto su uno dei lati di ingresso alla morsettiera e poi escono dalla stessa per inserirsi nello zoccolino del perlinato sul soffitto. Non so poi dove vadano a confluire. Quindi le due fasi ed i due neutri delle due lampade sono confluite in un unico filo fase ed un altro unico filo di neutro.

 

Vorrei capire dove vanno a finire. Non scendono da nessuna parte del perimetro dello zoccolino del perlinato. O vanno dentro la scatola di derivazione esterna alla porta di ingresso interno, altre scatole di derivazione internamente al monolocale non ne ho trovate, ma anche lì non mi torna in che modo oppure davvero non so in quale scatola delle prese arrivino.

 

 

Edited by GIADAC
Link to comment
Share on other sites

mrgianfranco

come logica del epoca quei due fili magari si fanno un bel tratto sotto al perlinato poi si faranno un tratto murato fino a qualche scatola nelle vicinanze per quello ti dissi qualche post fà conviene ti trovi le linee delle prese fase e neutro ,le segni e le metti da parte poi con i restanti fili che ti avanzano (e un tester) cerchi le lampade e i ritorni degli interruttori 

Link to comment
Share on other sites

GIADAC
Posted (edited)
30 minuti fa, mrgianfranco ha scritto:

come logica del epoca quei due fili magari si fanno un bel tratto sotto al perlinato poi si faranno un tratto murato fino a qualche scatola nelle vicinanze per quello ti dissi qualche post fà conviene ti trovi le linee delle prese fase e neutro ,le segni e le metti da parte poi con i restanti fili che ti avanzano (e un tester) cerchi le lampade e i ritorni degli interruttori 

 

Vedo se riesco a togliere lo zoccolino ed intanto capire meglio dove vanno a finire. Ormai voglio andare in fondo. Comunque la matassa un pò si è sbrogliata e c'è un pò più di chiarezza. Non credo manchi molto a dirimersi definitivamente.

Edited by GIADAC
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...