Jump to content
PLC Forum


tachimetro GPS


Yiogo
 Share

Recommended Posts

chiedo un consiglio in merito all'acquisto di un tachimetro GPS

nel passato avevo acquistato Coyote, ma non è un vero GPS perchè usa le celle telefoniche e poi richiede l'abbonamento, mi è servito comunque per avere la conferma che i tachimetri di bordo delle auto sbagliano pesantemente

per esempio per rispettare il limite di legge di 130 km^2/h in autostrada con una delle due auto il tachimetro deve essere prossimo all'indicazione di 140 km^2/h mentre con l'altra indicare pochissimo di più

già i tachimetri basati sulle celle telefoniche sono esatti ma quelli GPS sono praticamente perfetti

qualcuno ne ha provati ed ha qualcosa da consigliare?

grazie

Link to comment
Share on other sites


Livio Orsini

Il GPS di serie della mia auto non solo mi da un'indicazione precisa della velocità, ma mi segnala anche se supero il limite di velocità del tratto stradale che sto percorrendo, oltre a segnalarmi sulla mappa i punti fissi di misura ed a darmi un allarme sonore immediatamente prima del punto. Ovviamente devono essere inserite le mappe aggiornate.

Sull'autovettura che avevo precedentemente, non avendo il GPS di serie, usavo un garmin che mi dava le medesime indicazioni.

Edited by Livio Orsini
Link to comment
Share on other sites

anche il gps del cellulare è adatto.

 

quindi va bene un qualsiasi navigatore anche app su cellulare.

 

ps: l'errore in eccesso degli strumenti sulle auto è voluto e normato mi pare.

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini
8 ore fa, reka ha scritto:

l'errore in eccesso degli strumenti sulle auto è voluto e normato mi pare.

 

Non so se è normato ma tutte le case atomobilistiche stabiliscono procedure di taratura con indicazione del 10%,circa, in più della velocità reale. Questo per evitare chiamate di corresponsabilità in caso di superamento dei limiti di velocità. Non si tratta solo di contravvenzioni ma, in caso di incidente, un'eventuale errata segnalazione, con valore inferiore al reale, della velocità potrebbe essere usato per coinvolgere il prioduttore nella responsabilità civile.

Link to comment
Share on other sites

NovellinoXX

 tachimetri elettronici potrebbero essere molto precisi, ma non lo sono perché la loro indicazione dev’essere maggiore della velocità reale. Le autorità europee hanno infatti prescritto che la velocità indicata dal tachimetro non deve mai essere inferiore alla velocità effettiva in modo che non deve essere possibile superare i limiti di velocità a causa di un errore del tachimetro. C’è comunque un limite superiore: la velocità indicata non può superare il 110% di quella effettiva più 4 km/h. Se andiamo a 100 km/ora il valore indicato non può superare i 114 km/h mentre a 50 il tachimetro non può segnare più di 59 km/h.

Link to comment
Share on other sites

max.riservo

In passato ho usato questo GPS nella versione PC (uscita seriale su connettore 9 PIN e supporto al protocollo NMEA).

L'utilizzo mio era un poco borderline : GPS collegato a PLC e tramite protocollo NMEA recuperavo l'ora UTC (ovviamente non avevo disponibilità di accesso ad Internet per il PLC).

Link to comment
Share on other sites

per questo esistono GPS specifici che non danno l a posizione ma sono solo server NTP

sono anche semplici da usare, basta configurare il loro indirizzo in unicast sulla porta 103

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...