Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
Luca.Frigo

Manovre Su Media Tensione - Procedura

Recommended Posts

Luca.Frigo

Buongiorno a tutti. Dovrei effettuare lo stacco della media tensione in una cabina composta da 2 trasformatori collegati in parallelo presso uno stabilimento Caseario. Purtroppo non sono espertissimo in materia ma attraverso documentazioni scaricate da internet mi sono fatto una idea della procedura di sgancio delle utenze che, stando a quanto mi è stato detto, dovrà così essre eseguita :

1) Apertura congiuntore trafo 1 e trafo 2

2) Apertura Interruttore b.t. trafo 1

3) Apertura interruttore b.t. trafo 2

4) Apertura interruttore di media tensione trafo 1

5) Chiusura sezionatore di terra interruttor di media trafo 1

5) Apertura interruttore di media tensione trafo 2

6) Chiusura sezionatore di terra interruttor di media trafo 2

6) Apertura interruttore di media tensione generale

7) Chiusura del sezionatore di terra generale

Per la riattivazione procedura inversa..

Vi chiedo conferma di quanto ho descritto e se vi sono aspetti che ho trascurato nella procedura descritta.

Grazie a tutti

Luca

Share this post


Link to post
Share on other sites

Adelino Rossi

Le procedure di sezionamento, messa in sicurezza e riattivazione dell'energia elettrica sono personalizzate per ogni singola cabina, sia in termini costruttivi che di schema di esercizio. La procedura descritta è relativa ad un ipotetico schema unifilare di cabina che non conosciamo ma che si può immaginare da quanto scrivi. Per completare le informazioni dovresti dire anche se gli interruttori bt e mt sono estraibili e la posizione del sezionatore di terra di cui alla posizione 7.

Personalmente ho sempre fatto fare una procedura comprendente su un foglio lo schema unifilare con le apparecchiature di manovra numerate e su altri due fogli allegati la descrizione delle manovre per la situazione di sezionamento e la situazione di rimessa in esercizio, questo per ragioni di sicurezza.

Se alle manovre di messa in sicurezza, segue una attività di manutenzione, è opportuno illustrare e condividere con il personale di manutenzione il piano di messa in sicurezza e di lavoro.

In ogni caso Il responsabile delle manovre, si assume in toto la responsabilità delle manovre secondo procedura.

Sentiamo se ci sono anche altre esperienze.

Share this post


Link to post
Share on other sites
robgvp

Ciao , così a occhio la procedura che descrivi non mi sembra corretta perchè metti a terra i cavi di media prima di aver aperto l' interruttore generale MT , credo comunque sia meglio postare uno schema della cabina per capire meglio come è la composizione .

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco battilana

penso che metta a terra i morsetti del trafo lato media tensione, non la linea a monte dell'interruttore per sezionare il trafo stesso; quella è l'ultima manovra scritta nella procedura.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nevada2

Le celle MT non consentono la messa a terra della linea senza aver prima aperto il sezionatore.

Sicuramente mette a terra la linea dal sezionatore al trafo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Del_user_23717

Come dice Stefano, il sezionatore di media e i coltelli di terra sono interbloccati tra di loro, in modo da impedire comunque la possibilità di una manovra errata sia in apertura che in chiusura del circuito, come del resto Luca.frigo ha esposto ai punti 6 e 7.

C'è però da dire che mi è capitato di vedere su vecchi sezionatori, l'interblocco non ben funzionante...

Ma si tratta di intervento di manutenzione ordinaria sui trasformatori o di altro?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Luca.Frigo

Ciao a tutti e grazie mille per le risposte! Ho lo schema della cabina che ho recuperato ieri sera in cantiere..ma purtroppo non so come fare per allegarlo, mi sapete dire come si fa?

L'intervento che dobbiamo eseguire consiste nell'inserire in QGBT n°2 nuovi interruttori di partenza pertanto "stacchiamo"

tensione per lavorare in sicurezza.

Buona giornata

Luca

Share this post


Link to post
Share on other sites
Luca.Frigo

Forse sono riuscito a caricare la foto dello schema a questo link schema di principio

..non è molto chiara ma non avendo lo scanner A3 non sono riuscito a fare di meglio

Grazie ancora

Luca

Share this post


Link to post
Share on other sites
vispaccio

lo schema non è molto chiaro, io aspetterei a mettere le terre sopratutto quella generale ,perchè se la vista non mi inganna metteresti a terra l'arrivo linea enel e se qesta non ti ha disalimentato la linea sai che danno.

Comicerei con il sezionare il carico e poi gli altri interruttori aspetterei il personale enel che ti disalimenti la linea poi apri il generale ti fai dare le chiavi di terra dal personale enel e metti a terra il generale e poi via via gli altri.

Visto che è la prima volta se vuoi un consiglio preparati un piano di lavoro con le procedure scritte in modo che la prossima volta seguirai le stesse procedure stilate per questa occasione

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nevada2

Non credo ti consentano di chiudere i coltelli di terra con la linea enel alimentata, ma poi se devi cambiare due interruttori BT scusami non è sufficiente disalimentare i due trafo e mettere a terra la linea dal sezionatore al trafo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
ivano65

se devi lavorare sul lato BT perche' devi mettere a terra il lato MT?

e' sufficiente disalimentare i trasformatori e mettere i cartelli lavori in corso.

ivano65

Share this post


Link to post
Share on other sites
Del_user_23717

Penso che Stefano abbia ragione, addirittura qualcuno parlava di chiedere ad enel il fuori servizio su quella cabina, ma se non devi fare manutenzione sul sezionatore generale, o sulla connessione con la cabina enel (sostituzione delle fruste) e quindi non ti interessa la linea in MT, una volta sezionati i trasformatori e messi a terra i collegamenti coi rispettivi sezionatori dovresti essere a posto, almeno questo è quello che penso, la mia esperienza sulle cabine MT/BT è relativa agli interventi svolti in stabilimento e non conosco tutta la normativa esistente sulle C.T. e sulle prescrizioni relative agli interventi di manutenzione sulle stesse.

Share this post


Link to post
Share on other sites
vispaccio

Scusa ma forse ho frainteso io .ma mi pare di aver letto che si voleva sezionare e mettere a terra il generale di media ,se così fosse devi per forza chiedere a enel il fuori servizio perchè ,almeno dallo schema, se metti a terra il generale senza il fuori servizio fai un bel botto.

Chiaro che se devi lavorare sul lato bt allora puoi semplicemente sezionare lato mt e poi mettere le terre solo sul ramo dove metti le mani.ùResta comunque valido il discorso di prevedere un piano di lavoro e di un piano di sicurezza

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
bellcar

dallo schema della cabina io opterei per le seguenti manovre:

Apertura interruttori BT dei due trafo

Apertura dell' interruttore VOR o SF6 (non si capisce) del box B1

Apertura del relativo sezionatore di linea (sempre del box B1)

Chiusura del sezionatore di terra del box B1

Apertura del portello di accesso dal box B1 per verifica a vista della effettiva apertura del sezionatore e della chiusura delle terre.

Non toccherei i box C1 e D1 dei trafo e tantomeno il sezionatore del box A1 arrivo linea da Enel.

Il sezionatore di terra del box A1 dovrebbe essere lucchettato e la chiave essere in dotazione ad Enel, perche' si puo' chiudere solo se Enel ha messo fuori tensione la linea.

Per ridare tensione la sequenza e' al contrario.

Visto che non sembra esserci nessun problema nel mettere fuori tensione tutto (il cliente e' d' accordo) ed esiste un interruttore tipo VOR io faccio sempre le manovre lato MT iniziando dal VOR e finendo con il VOR, perche' per esperienza e' quello che da le migliori garanzie, apre il circuito anche a pieno carico o addirittura in sovraccarico, puo' chiudere anche su un corto ( non si diverte ma lo puo' fare) ed e' nato per effettuare almeno un ordine di grandezza in piu' di manovre rispetto ai vari sezionatori MT.

Poi una volta staccato il carico la interruzione metallica e visibile del circuito la faccio con i sezionatori o con gli interruttori di manovra-sezionatori che ora operano a vuoto .

Saluti bellcar

Share this post


Link to post
Share on other sites
extension

Scusate.....Ma normalmente (e' obbligatorio) su tutte le celle MT la sequenza manovre e' stampata sul fronte (noi abbiamo una persona che praticamente attacca solo quelle sui nostri quadri :rolleyes: )...Se non c'e' vuol dire che il manutentore ha battuto un po' la fiacca e non l' ha richiesta qualora si fosse accorto non essere piu' presente sulla cella...Per il resto concordo con quanto indicato sopra

extension ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
willby

buongiorno, se la cabina e' con trafo in parallelo assicurarsi che gli interruttori tra in bt siano aperti (solitamente trascinati quando si aprono gli int mt) a questo punto si possono aprire gli int mt che sbloccano la chiave per aprire i rispettivi sezionatori sulle sbarre, fatto questo si sblocchera la chiave per la messa a terra degli scomparti mt trafo , successivamente si puo' aprire lo scomparto di arrivo enel stessa procedura aprire int mt sbloccare chiave per aprire sezionatori di sbarre per poi sbloccare chiave e mettere a terra......ovviamente ogni cabina ha i suoi scomparti e vanno valutati sul posto

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Maurizio Colombi

Mi dispiace, ma il regolamento di PLCForum che avresti dovuto leggere all'atto dell'iscrizione, vieta espressamente di accodarsi alle discussioni.

Specialmente a quelle ferme da parecchio tempo!

Grazie comunque per il tuo contributo.

 

DISCUSSIONE CHIUSA

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...