Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
Nino1001

Curve Magnetotermici - Chi salta per primo?

Recommended Posts

Nino1001

Salve a tutti.

Ho qualche incertezza sulle curve dei magnetotermici. A titolo d’esempio:

1) Magnetotermico da 40 A

2a) Differenziale da 16 A

2b) Differenziale da 16 A

In caso di dipersione su una delle due linee sgancia o 2a oppure 2b. Ed in caso di cortocircuito netto su 2a o 2b ?

E se l’interruttore generale invece di un magnetotermico è anch’esso diffferenziale che caratteristiche deve avere ?

Ciao Nino

Share this post


Link to post
Share on other sites

robgvp

Ciao nino , la domanda è poco chiara ... servirebbe sapere che curva caratteristica hanno gli interruttori ( B C D etc. ) , e che corrente Id hanno i differenziali . ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Aladino

Ha ragione Roberto, non si capisce bene la domanda.

A me sembra che il magnetotermico alimenta 2 linee protette dai differenziali da 16 A.

Se è così e chiedi chi scatta per primo tra i 2 differenziali è semplice perchè scatterà quello riferito alla linea che alimenta. In caso di corto circuito invece andiamo moltooo male.

Supponendo di avere una corrente massima di 40 A ( come da magnetotermino a monte ) i 2 differenziali sono sottodimensionati perchè i contatti sopportano al massimo 16 A e non 40.

Comunque sia è meglio che spieghi bene come stanno le cose.

Ti saluto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nino1001

un quadro generale alimenta 5 celle frigorifere. Voglio che in caso di guasto vuoi per dispersione vuoi per cortocircuto di una cella le altre devono continuare ad essere alimentate. Ma voglio anche un interruttore genrale sul quadro. E sopratutto la certezza che in caso di guasto di una cella le altre continuino ad essere alimentate. Supponiamo l'assorbimento di ciascuna cella in 11A.

Tutto qui.

Share this post


Link to post
Share on other sites
oiuytr

Come generale metti un interruttore non automatico (sezionatore sottocarico), e le partenze le proteggi con magnetotermici differenziali; eventualmente, se non hai grossi spunti, puoi optare per i magnetotermici con caratteristica B. Poi bisogna verificare la protezione della linea che alimenta il quadro, e controllare le curve caratteristiche di quell'interruttore con gli interruttori delle partenze, se rimane assicurata la selettivita'

Share this post


Link to post
Share on other sites
MASSIMOPC

Nel caso mettessi come generale un magnetotermico da In=40A

avresti la selettività assicurata in caso ci cto cto fino a 200A con

interruttore da curva C e fino a 400A con interruttore da curva D

oltre tali valori la selettività sarebbe casuale , mettendo un non automatico

comunque ci sarebbe ugualmente da verificare la selettività con l'interruttore

automatico a monte che protegge il sezionatore e la linea che alimenta il

quadro. Ne approfitto per ringraziarvi della ricomparsa del forum

è un vero piacere potervi di nuovo leggere dopo la momentanea chiusura

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nino1001

E se usassi dei fusibili opportunatamente dimesionati? Esempio: Differenziale magnetotermico da 10A + fusibili da 6A. In caso di c.c. fonde prima il fusibile o salta il magnetotermico?

Share this post


Link to post
Share on other sites
MASSIMOPC

Tempo fà leggevo un articolo che trattava la selettività tra fusibili e interruttori

automatici, la gran parte degli argomenti era dedicata a quella da ottenere

tra fusibile a monte e interruttore a valle comunque si parlava anche di quella

inversa con int a monte e fusibile a valle, oltre a metodi classici e laboriosi

con confronti di curve , correnti limite di selett e di scambio,

si indicava alla fine un metodo empirico che diceva di distanziare l'interruttore

con curva C a monte di almeno 3 calibri rispetto al fusibile gG a valle

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...