Jump to content
PLC Forum


iro979

Problema malfunzionamento Caldaia Riello Caldariello 24 kin

Recommended Posts

iro979

Inoltre, appena dopo il rimontaggio del flussostato, alla prima prova, quando ho aperto il rubinetto dell'acqua calda, la fiamma della caldaia non riusciva nemmeno a rimanere accesa per più di 4-5 secondi per quanto la pressione era bassa...

poi facendo la prova citata prima, cioè svitando il tubo di cui ho postato la foto, mandando l'acqua alla caldaia, gia riusciva a rimanere accesa più a lungo....

e riprovando ancora tale operazione è migliorato ancora.... la fiamma della caldaia riusciva a rimanere accesa e a scaldare l'acqua.... anche se come detto, la pressione non è molta.... e tempo che fra non molto potrà bloccarsi di nuovo.....

idee?????

Link to comment
Share on other sites


iro979

[at]microdelta

Se smonti il flussostato fai attenzione che non ti esca il nottolino che c'è dentro. se trovi un dischetto in plastica che sembra avere un ingranaggio al centro, toglilo; è il limitatore di portata, ma si intasa molto facilmente.

a parte il fatto che come detto ho comprato un nuovo flussostato.....

ma per il vecchio, smontandolo, ho trovato il dischetto di plastica tipo ingranaggio..... ma tu dicevi di toglierlo proprio e poi rimontare senza l'ingranaggio???

Link to comment
Share on other sites

kaotik

Smonta l'altro raccordo, all'imbocco dello scambiatore troverai una specie di rondella di plastica blu, serve come limitatore di portata, tiralo via, ricollega tutto e regolati la portata tramite il rubinetto di ingresso che mi sembra non sia la leva a tre posizioni..............................

Link to comment
Share on other sites

iro979

Mmmm......

Questa parte l'ho capita....

Smonta l'altro raccordo, all'imbocco dello scambiatore troverai una specie di rondella di plastica blu, serve come limitatore di portata, tiralo via, ricollega tutto

questa invece no....

regolati la portata tramite il rubinetto di ingresso che mi sembra non sia la leva a tre posizioni..............................

cioè, regolare la portata del rubinetto di ingresso... quale è questo rubinetto???

ti sembra non sia la leva a tre posizioni....... cioè???? di che si tratta????

Grazie per la risposta!!!

Link to comment
Share on other sites

kaotik

Il limitatore di portata serve a non far entrare troppa acqua in caldaia che non riuscirebbe a scaldare la stessa, ora la riello come la beretta all'ingresso della caldaia montava o un rubinetto con manopola nera che regolava e chiudeva l'acqua in ingresso, o montava una leva che verso l'alto permetteva l'ingresso dell'acqua. a sx chiudeva l'ingresso, verso il basso riempiva la caldaia

Link to comment
Share on other sites

iro979

mannaggiaaaaaaaa....... non voglio essere pesante con voi che siete così gentili ma non riesco a capire....

ti dico quello che stò capendo cercando di spiegarti quello che penso, così mi confermi se stò capendo o meno... ok???

dove c'è il raccordo che mi hai indicato tu (quello che non ho cerchiato nel post con l'immagine) dovrebbe esserci all'interno del raccordo questo limitatore di portata che dovrei togliere.... e fin qui credo di aver capito bene....

poi mi devo regolare la portata da qualche rubinetto che regola l'ingresso dell'acqua nella caldaia... dico bene???? come lo riconosco???

Grazie ancora e scusami per la pesantezza

Link to comment
Share on other sites

iro979
Il limitatore di portata serve a non far entrare troppa acqua in caldaia che non riuscirebbe a scaldare la stessa, ora la riello come la beretta all'ingresso della caldaia montava o un rubinetto con manopola nera che regolava e chiudeva l'acqua in ingresso, o montava una leva che verso l'alto permetteva l'ingresso dell'acqua. a sx chiudeva l'ingresso, verso il basso riempiva la caldaia

ma il rubinetto che dici tu, non è quello del riempimento della caldaia, giusto???

Da come dici, mi sembra di capire debba esserci un rubinetto che permetta di regolare la pressione dell'acqua in ingresso, giusto??

Un ultima cosa.... dove sta la pompa di circolazione, c'è di fianco un tasto che può essere spostato in tre posizioni.... ha per caso a che vedere qualcosa con quello che dici tu??? o non c'entra niente!?!?

non riesco a trovare sto rubinetto che dici.....

Link to comment
Share on other sites

kaotik

Se mi posti una foto dei raccordi della caldaia ti spiego meglio, il limitatore che dico io, è nell'ingresso dello scambiatore, non nel raccordo del tubo di ingresso

Link to comment
Share on other sites

iro979
Se mi posti una foto dei raccordi della caldaia ti spiego meglio, il limitatore che dico io, è nell'ingresso dello scambiatore, non nel raccordo del tubo di ingresso

Ti posto un pò di foto con la speranza che possano servite per capire.... ho fotografato vari punti non sapendo che cosa fotografare...

http://img846.imageshack.us/i/foto2k.jpg/

http://img858.imageshack.us/i/foto1o.jpg/

http://img862.imageshack.us/i/foto4q.jpg/

http://img846.imageshack.us/i/foto5d.jpg/

Spero ti siano di aiuto....

Link to comment
Share on other sites

kaotik

Nella foto n°4 vedo il tubicino del gruppo di riembimento quindi credo che ci dovrebbe essre la manopola che chiude l'acqua di ingresso, ma nella foto n°2 non si vede, ho visto che hai smontato il raccordo di ingresso e non cè nulla o lo hai già tolto?

Link to comment
Share on other sites

iro979
Nella foto n°4 vedo il tubicino del gruppo di riembimento quindi credo che ci dovrebbe essre la manopola che chiude l'acqua di ingresso, ma nella foto n°2 non si vede, ho visto che hai smontato il raccordo di ingresso e non cè nulla o lo hai già tolto?

Il raccordo di ingresso l'ho smontato come avevi detto, ma non c'era niente.... puo darsi che l'idraulico che ci aveva messo le mani lo avesse gia tolto in precedenza....

Quindi che dici ????

Link to comment
Share on other sites

iro979

quale è il tubicino che dici dovrebbe essere quello che dici tu????

Link to comment
Share on other sites

iro979

Faccio una domanda da "non addetto ai lavori"..... che mi è venuta in mente semplicemente guardando le varie foto che ho fatto....

Posto una foto per rendere l'idea di cosa voglio intendere...

http://img855.imageshack.us/i/caldaiafoto.jpg/

Il pezzo che ho cerchiato nella foto, non è una valvola che può essere gonfiata con compressore????

Non potrebbe essere che la poca pressione dell'acqua calda sia dovuta al fatto che debba mandare dell'aria in tale valvola???? oppure stò dicendo una grande cavolata?!?!?!?

Link to comment
Share on other sites

kaotik

Quella è la bomboletta di sfiato e non centra nulla con questo problema, il discorso è questo, o cè qualcosa nel flussostato che blocca il passaggio dell'acqua o nello scambiatore cè qualcosa che ostruisce il passaggio; non si spiega altrimenti, ho visto la scheda tecnica della caldaia e mi conferma che tra il raccordo di ingresso e lo scambiatore cè il limitarore di portata

Link to comment
Share on other sites

microdelta

Iro, senza offesa, ma da quanto scrivi e fotografi si capisce bene che le caldaie non sono assolutamente il tuo pane, perciò io ti consiglierei di farti aiutare da uno STA che conosce la caldaia così da evitare di rompere altri pezzi come ti è successo con il flussostato, e non perdere giornate per un problema che potrebbe magari essere risolto in poche decine di minuti da una persona preparata. Se non hai fiducia del tuo idraulico, ti consiglierei di sentire qualche centro assistenza Riello in zona.

Link to comment
Share on other sites

iro979
Iro, senza offesa, ma da quanto scrivi e fotografi si capisce bene che le caldaie non sono assolutamente il tuo pane

Non mi offendo affato, che le caldaie non sono il mio pane non mi sembra di aver cercato di nasconderlo, l'ho sottolineato in diversi post e mi sembrava eccessivo farlo ogni volta, ma certamente di caldaie non ci capisco un bel niente.... e ogni volta che c'è stato un problema alla caldaia, ho sempre chiamato l'idraulico

il fatto di chiedere aiuto sul forum è nato, come ho specificato, da quando il mio idraulico mi ha dato come unica soluzione per il problema che avevo, quello di installare il sistema di trattamento dell'acqua che avevo citato in precedenza e che sarebbe venuto a costare una cifra non indifferente

al che, visto che mi sembrava strano che per sistemare il problema fosse inevitabile fare una spesa tanto elevata, ho chiesto a voi sul forum.....

come dici tu, cercherò di sentire assistenza riello.....

vi ringrazio per l'interesse dimostrato e mi scuso per aver disturbato.....

Link to comment
Share on other sites

horacio

:thumb_yello: Ciao a tutti gli integranti del forun, mi complimento per la disponibilita e la cortesia vostra , sono un nuovo iscritto mi chiamo Horacio facio impiati termoidraulici e seguo le manutenzioni delle caldaie da me montati.

Leggendo questa discusione me ha venuto in mente che qualque tempo fa un cliente aveva lo steso problema (poca presione acqua calda)e lui a chiamato il cat e li anno consigliato di cambiare caldaia (scambiatore intasato) lui me a chiamando per un preventivo di una nuova caldaia, o eventuale riparazione.Facendo delle prove ho riscontrato il problema nel impianto di acqua calda che era ostruito.(lavaggio impianto e tutto funziona normalmente )

Se vuoi fare delle prove, stacca il collegamento uscita acqua calda caldaia dal impianto e controllla la quantita di acqua calda in uscita della caldaia.

(Ps) Controlla pressione entrata aqcua fredda in caldaia prima di entrare in caldaia.(dal attacco Muro Alla caldaia)

A presto.

Link to comment
Share on other sites

iro979

horacio, ti ringrazio tanto per il tuo intervento e la tua disponibilità.

Per quanto riguarda la prova dell'uscita dell'acqua calda dall'uscita dello scambiatore (staccando il collegamento dell'uscita dell'acqua calda), ho gia provato e in effetti la pressione risulta ugualmente bassa, pur arrivando acqua bollente.

Io credo che la diagnosi più azzeccata dovrebbe essere quella di kaotik: escludendo l'intasamento del flussostato (in quanto ne ho montato uno nuovo), non resta che un problema di scambiatore intasato....

mi viene solo il dubbio di cosa possa essere visto che lo scambiatore è stato sostituito da qualche mese: come detto in precedenza in questo topic, prima dell'ingresso dell'acqua in caldaia, nel mio impianto è montato un filtro che era stato pulito accuratamente quando è stato cambiato lo scambiatore; adesso mi risulta strano che il nuovo scambiatore si sia intasato e il filtro sia quasi completamente pulito.....

ma......

grazie ancora per il tuo interesse

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.



×
×
  • Create New...