Jump to content
PLC Forum


12000 Btu Che Necessita Del Tubo Di 1/2 E Invece...


ef987
 Share

Recommended Posts

Raga mi e' capitato did controllare un Ariston 12000 btu che montava tubi da 1/2 in aspirazione , o almeno cosi doveva essere , in realta', chi l'ha montato forse perche' pensava che montasse tubo da 3/8 forse perche' aveva solo questo come tubo a disposizione, ha montato un dado 1/2 - 3/8 e ha installato con il tubo da 3/8, ora mi chiedo andare ad installare una macchina con un tubo piu' piccolo in asprirazione cosa comporta, a livelli di funzionamento?

Calcolate che potevano essere 2 metri di tubazione!

La curiosita' non e' mai troppa :P

Anche perche' mi chiedo come dovrei fare la flangia io se un giorno mi trovassi nelle medesime situazioni, con una flangia tubi simil ridgid, non si puo' fare sto lavoretto vero?

Link to comment
Share on other sites


Può anche darsi che il raccordo sia stato fornito direttamente da Ariston e vada bene così. Ad esempio nei dual della Fujitsu si trova il rubinetto grande in basso da 1/2" ma le unità fino a 12000 btu funzionano col tubo da 3/8" dunque vendono a corredo la riduzione. Se invece magari si abbina un'unità da 14000 btu che porta il 1/2" la si collega in basso (alta prevalenza) e si omette i riduttore. Può darsi che in Ariston abbiano "riciclato" diverse componenti di un modello più vecchio o più grande che si può comunque collegare ad un'unità interna che porta il 3/8".

Edited by innohit
Link to comment
Share on other sites

Non penso perche' questo modello di ariston e' uguale a casa mia , ed io ho installato il tubo da 1/2 perche' il dado che danno e' da 1/2, io mi chiedevo cosa succede se in aspirazione il gas incontra un tubo di minore diametro rispetto a quello per cui il clima e' stato progettato. Penso che qualcosa sulle pressioni e temperature di funzionamento incida no?

Link to comment
Share on other sites

Frigorista modena

.

Penso che qualcosa sulle pressioni e temperature di funzionamento incida no?

La risposta ovviamente non può essere semplice come sembrerebbe, ed è sì e no.

No perchè dato che il manometro legge una ed una sola temperatura/pressione, che in questo caso è quella di evaporazione ( e il sistema "split+tubi è praticamente tutto un evaporatore, dove i tubi teoricamente dovrebbero essere isolati perfettamente, per cui l'unica parte di scambio sarebbe solo lo split), non ci sono altre differenze di temperatura che a noi interessano, così come la pressione è una ed una sola.

Quello che variano sono le cadute di pressione, che il manometro NON PUO' valutare, costretto com'è nell'unica presa di pressione disponibile, che fanno accelerare o diminuire la velocità del refrigerante e dell'olio in esso trasportato, per cui se l'olio non torna al compressore teoricamente non lo lubrifica, lui grippa e la casa costruttrice non paga la garanzia se vede tubi che non sono come dovrebbero essere.

Link to comment
Share on other sites

Frigorista modena

Beh si ma la garanzia non è eterna però...se il guasto succede quasi sicuramente non sarà immediato, e se uno questo benedetto clima lo vuol montare e ha già i tubi incassati, pur se sbagliati, fa due conti a quanto gli costa smurare i tubi vecchi, murare quelli nuovi e "rischiare" di montarlo uguale che tanto due anni di garanzia passano in fretta...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...