Jump to content
PLC Forum


Spia Clessidra Lampeggiante Caldaia Vaillant Atmoblock Vmw It 240/1 X


WALMER
 Share

Recommended Posts

Buongiorno, vorrei sottoporvi il seguente problema (Spia clessidra lampeggiante) che affligge la mia caldaia Vaillant ATMOblock VMW IT 240/1 X.

Di seguito descrivo il ciclo di malfunzionamento partendo da caldaia spenta da alcune ore, utilizzando la seguente convenzione per indicare

le spie e le manopole presenti sul pannello principale della caldaia.

Spie:

G: blocco (rosso)

F: Fiamma (arancio)

E: clessidra (arancio)

D: ventola (arancio)

C: caloriferi (arancio)

B: rubinetto (arancio)

A: 0/1 (verde)

Manopole:

M1: 0/1

M2:

- fiamma

- caloriferi + rubinetto -> (posizione di partenza)

- rubinetto

M3: temperatura rubinetto -> (in posizione 4)

M4: temperatura caloriferi -> (in posizione 6)

Manometro:

MM: pressione 1,2 -1,3 atm circa

CICLO DI MALFUNZIONAMENTO:

0. Caldaia spenta da molto tempo con manopola M1 in posizione (0) -> tutte le spie spente

1. Accendo la caldaia: porto la manopola M1 in posizione (1) -> Si accendono fisse le spie (A) e (D)

2. Prelevo l'acqua calda:

- da rubinetto

- da calorifero

3. Il bruciatore si accende e la caldaia produce acqua calda:

- da rubinetto -> Spie accese e fisse ( A )( B )( D )( E )( F )

- da calorifero -> Spie accese e fisse ( A ) ( C )( D )( E )( F )

4. Dopo circa 10 minuti di utilizzo chiudo tutti i rubinetti e/o caloriferi:

- Restano accese e fisse le spie (A) e (D)

- Si avverte il rumore della ventola.

5. Dopo un tempo che va da 2 a 6 minuti:

- Le spie (A) e (D) restano accese e fisse

- Inizia a lampeggiare la spia (E) a forma di clessidra

- Termina il rumore della ventola

6. In questa fase (A)(D) + (E lampeggiante) aprendo i rubinetti o i caloriferi il bruciatore della caldaia non si avvia.

7. Dalla fase 6. del ciclo ho effettuato le seguenti manovre:

- Se spengo e riaccendo la caldaia azionando la manopola M1

- Si accendono fisse le spie (A) e (D)

- La spia a forma di clessidra (E) si spegne

- Termina il rumore della ventola

- Se aziono la manopola M2, portandola su fiamma e poi la riporto sulla posizione precedente (caloriferi + rubinetto)

- Si accendono fisse le spie (A) e (D)

- La spia a forma di clessidra (E) si spegne

- Termina il rumore della ventola

8. Sembra tutto identico ritorna al punto 1. del ciclo: aprendo rubinetti o termosifoni il bruciatore funziona

correttemante, quindi il ciclo si ripete come descritto sopra.

OSSERVAZIONE 1:

Se effettuo il punto 4. (chiudo tutti i rubinetti e/o caloriferi) dopo pochi istanti di funzionamento (e non dopo 10 minuti)

- Restano accese e fisse le spie (A) e (D)

- NON e si avverte il rumore di una ventola.

Attendo mezz'ora, ma in questo caso la spia a forma di clessidra (E) non si accende e non lampeggia e la caldaia non manifesta l'anomalia

N.B.:

Entrambe le schede elettroniche sono state sono state sostituite per verificare se il problema dipendesse da loro,

ma il comportamento è rimasto inalterato.

Potete aiutarmi a capirci qualcosa?

Avete delle idee o suggerimenti?

Grazie a tutti in anticipo a tutti.

Edited by WALMER
Link to comment
Share on other sites


Purtroppo la sostituzione della sonda fumi non ha prodotto effetti positivi.

Però ora capita una cosa nuova...

durante l'erogazione di acqua calda inizia a lampeggiare la spia

arancione di aspirazione ( D ), quindi diminuisce gradualmente

l'intensità della fiamma fino a spegnere le spie clessidra ( E ) e

fiamma ( F ) e termina l'erogazione d'acqua calda.

Dopo la sostituizione delle due schede elettroniche e della sonda

fumi, non sprei proprio cos'altro fare.

Qualcuno ha dei suggerimeti da darmi?

Grazie

Link to comment
Share on other sites

c'e una anomalia nel modello da te postato,.dici che la tua caldaia e una atmoblock vmw it 240/1x,quindi un tiraggio naturale,pero dici questo

4. Dopo circa 10 minuti di utilizzo chiudo tutti i rubinetti e/o caloriferi:

- Restano accese e fisse le spie (A) e (D)

- Si avverte il rumore della ventola.

non puo essere se e un tiraggio naturale,sicuramente senti un altro rumore,forse la pompa,

se sostituendo le schede il problema rimane,prova a cambiare la sonda ntc che trovi in alto a sx,se no potrebbe anche essere che la pompa a perso di efficenza,

controlla i collegamenti elettrici arrivati a questo punto non escudiamo niente.

p.s poi se hai sostituito i sensori fumo,escludiamo propio un tiaggio forzato

Edited by lellogag
Link to comment
Share on other sites

Scusa l'imprecisione lellogag. Il modello della caldaia è quello indicato: l'ho trascritto dal libretto d'impianto,

ma non essendo un esperto, ho scambiato il rumore della pompa per quello di una ventola.

Sostituendo le schede, l'anomalia è rimasta inalterata, mentre sostituendo i sensori fumo qualcosa

è cambiato ...e anche se alla fine si ritorna alla condizione della spia clessidra lampeggiante.

La novità rispetto a prima è il passaggio da fissa a lampeggiante della spia di aspirazione (per intenderci quella

col disegno di una casetta con la freccia verso l'alto e un vortice) durante il prelievo d'acqua calda.

Mi stavo chiedendo se i nuovi sensori fumo possano essere a loro volta difettosi... mi hanno detto

che alle volte può capitare.

In ogni caso controllerò la cablatura, e proverò sostituzione della sonda ntc.

Grazie lellogag

walmer

Link to comment
Share on other sites

Ho sostituito la sonda NTC ma nulla è cambiato.

Ho quindi rimesso i vecchi sensori fumo e l'anomalia sulla spia del tiraggio non si è più verificata.

Purtroppo la spia a forma di clessidra comincia a lampeggiare alla fine di ogni prelievo d'acqua.

...altre idee?

Link to comment
Share on other sites

stacca solo il sensore fumi della parte alta e mettilo lontano dalla fiamma e facci sapere. ma solo per fare la prova.poi lo riattacchi

Link to comment
Share on other sites

...fatto lellogag, ma nulla è cambiato.

Stavo ragionando sul fatto che è come se la centralina attendesse un segnale che non arriva

...come se un segnale debba variare il suo stato dalla posizione iniziale, a quella di funzionamento,

per poi tornare a quella iniziale, prima di riprendere il ciclo.

In qualche misura ciò non accade.

Link to comment
Share on other sites

Basandomi sul ragionamento della risposta precedente, sono andato a vedere sul manuale della caldaia quali fossero i componenti collegati alla centralina.

Lo schema elettrico riporta:

1. Elettrodo di rilevazione

2. Elettrodi di accensione

3. NTC

4. Sensore fumi

5. Termostato di sovratemperatura

6. Gruppo acqua

7. Gruppo gas

8. Pompa

Da qualche parte dovevo iniziare, quindi ho escluso i primi 4 e la centralina: rimanevano la pompa, il gruppo acqua quello gas e il termostato.

Concentrandomi su pompa e dintorni, ho osservato che il depressore non azionava mai l'interruttore montato al di sopra di esso.

Quindi l'ho smontato ed aperto notando che membrana, piattello, tubicini d'ingresso/uscita e superfici interne erano ricoperti di una sottile melma marrone.

Un volta pulito, la membrana sembrava a posto, senza tagli ne abrasioni, quindi ho azionato con le dita il piattello verificando col tester che l'interruttore funzionasse.

Ho ricomposto il depressore e l'ho montato sulla caldaia.

Adesso la caldaia sembra funzionare correttamente.

Un grosso grazie lellogag per l'aiuto.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...