Jump to content
PLC Forum

davideciarmi88

Oscilloscopio Per Pc - realizazzione

Recommended Posts

davideciarmi88

Salve a tutti, vorrei sapere se esiste qualche progetto per poter realizzare un oscilloscopio da collegare al PC, non mi serve per grandi misure, mi serve per un progetto (link: http://www.plcforum.it/forums/index.php?showtopic=28553) a cui sto lavorando.

ho provato a fare le misure con il tester sul filo che mi interessava, doveva uscire un segnale ad impulsi, e con il tester digitale trovo questi risultati:

Impostato su tensione tra filo rosso e massa: varia da 0.2V ad 1V (quando accellero)

Impostato in serie per la corrente: varia da 0.3mA a 0.7mA

Ho messo su KHz (credo dovrebbe essere la frequenza): e varia tra 0.1KHz e 0.5KHz.

è normale? è un segnale ad impulsi o forse è qualche altra cosa? se era un segnale continuo era differente o magari questo è continuo?

Quindi non mi serve un oscilloscopio molto potente...bensì abbastanza piccolo.

credo ci siano di progetti, perchè su ebay ho trovato questo: http://cgi.ebay.it/2-Channel-PC-based-osci...1QQcmdZViewItem

Grazie a tutti!!!! ;)

Link to post
Share on other sites

davideciarmi88

e che mi dite di quei programmi che fanno da oscilloscopio tramite la scheda audio?credo siano molto poco precisi o mi sbaglio? il mio segnale credo sia molto veloce....ma di bassa ampiezza

Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Dalle misure che hai fatto con il tester hai rilevato un qualche cosa che assomiglia al valore efficace del tuo segnale impulsivo. Dico assomiglia perchè il verovalore efficace è un'altra cosa. La tensione che varia accelerando è corretta: accelerando aumenta la frequenza e la misura dello pseudo valore efficace segnala un valore crescente. La frequenza che hai misurato sembra corretta, almeno come ordine di grandezza.

Comprare l'oscilloscopio che hai visto su Ebay, a mio giudizio, è gettare i soldi. Le specifiche dicono che esgue 4000 campionature al secondo. Questo dato indica che, al massimo,può ricostruire un segnale sinusoidale avente frequenza <2 kHz (2000Hz). Per un segnale impulsivo la massima frequnza riproducibile con un minimo di fedeltà non dovrebbe superare i 200Hz, però è un'indicazione spannometrica, perchè dipende dalla forma degli impulsi e dal loro spettro armonico.

Spendi qualche € in più e acquista un strumento più serio. In commercio trovi dei dispositivi, interfacciabili al PC tramite porta USB, che hanno frequenze di campionamento ben più elevate, con costi non eccessivi.

Personalmente acquisterei solo dispositivi con >100Msamples, però le mie esigenze sono diverse (io comunque dispongo di un vecchi tecktronix da 100MHz di banda)

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...