News

Andion ed EGEA costruiranno un impianto BIO-GNL per produrre energia rinnovabile da reflui zootecnici e scarti della produzione agricola

ANDION ITALY S.p.A., la filiale italiana di Andion Global, ed EGEA NEW ENERGY S.p.A., società del Gruppo EGEA, hanno annunciato l'acquisizione congiunta di BIOMETHAN GREEN 1 - SOCIETÀ AGRICOLA S.R.L., una società provvista delle dovute autorizzazioni per la realizzazione di un impianto per la produzione di biometano liquido da liquami e sottoprodotti agricoli. ANDION ITALY S.p.A. ("Andion"), leader mondiale nella fornitura di collaudate soluzioni per la valorizzazione energetica tramite digestione anaerobica di sottoprodotti agricoli e rifiuti organici, e EGEA NEW ENERGY S.p.A. ("EGEA"), specializzata nello sviluppo, nella costruzione e nella gestione di impianti per la produzione di energia rinnovabile, hanno annunciato l'acquisizione congiunta di BIOMETHAN GREEN 1 - SOCIETÀ AGRICOLA S.R.L.

Il BIO-GNL- ovvero il biometano liquefatto - verrà prodotto a Mirandola in provincia di Modena, utilizzando la tecnologia di digestione anaerobica di proprietà intellettuale di Andion. L'inizio dei lavori di progettazione e costruzione del nuovo impianto è previsto per l'inizio del 2023.

Sia EGEA che Andion hanno avviato un'attività di collaborazione con le comunità locali ed i produttori di liquami e sottoprodotti agricoli dell'area, affinché questi garantiscano la fornitura di materia prima agricola da utilizzarsi nell'impianto di digestione anaerobica, così che presto sia possibile fornire gas naturale rinnovabile.

"Siamo veramente orgogliosi di contribuire alla transizione energetica con questa innovativa iniziativa. Una volta a regime, ogni anno l'impianto di Andion ed EGEA consentirà di evitare l'emissione di 8,000 tonnellate di CO2, garantendo il trattamento di oltre 65,000 tonnellate di liquami suini, bovini e di pollina.

Ciò da un lato offrirà una soluzione al problema delle deiezioni animali prodotti in abbondanza nella zona, e dall'altro consentirà di produrre biometano liquido in quantità sufficienti a far percorrere ad una flotta di TIR oltre 10 milioni di chilometri," dichiara Roberto Zocchi, Amministratore Delegato di Andion Italia e Presidente di Biomethan Green 1.

"L'accordo con Andion rappresenta per EGEA un grande motore di sviluppo nel settore del Biometano" - ha affermato Massimo Cellino, CEO di EGEA New Energy S.p.A. "Siamo felici di poter collaborare con una realtà internazionale all'avanguardia capace di mettere a fattor comune le migliori competenze e le migliori tecnologie innovative a disposizione.

Il nuovo impianto di Mirandola è ormai in fase di progettazione con inizio del cantiere nei primi mesi del 2023. Questo impianto produrrà biometano da reflui zootecnici. L'obiettivo del Gruppo EGEA, multiservizi dei territori, è quello di incrementare le quote di produzione energetica da fonti rinnovabili attraverso nuovi impianti fotovoltaici, idroelettrici, a biogas e a biometano.

Nel contesto di incertezza che oggi caratterizza i mercati, la presenza di fonti autonome di produzione di gas naturale genera una maggiore indipendenza e contiene il rischio di approvvigionamento."

"Siamo entusiasti di entrare in partnership con EGEA, un'affermata multiutility italiana che condivide la nostra vocazione allo sviluppo sostenibile implementando progetti di energia rinnovabile su tutto il territorio nazionale. Il primo progetto congiunto localizzato a Mirandola confermerà la sinergia tra le nostre due aziende.

Le competenze e l'esperienza operativa di EGEA si coniugano nel modo migliore alle competenze in ambito tecnologico e nello sviluppo di progetti detenute da Andion," sostiene Phillip Abrary, Amministratore Delegato di Andion Global.

Oggi EGEA e Andion hanno anche annunciato la firma di un accordo quadro per lo sviluppo congiunto di altri progetti a livello nazionale; quella fra le due società è una partnership per molti aspetti naturale, dato che sono leader mondiali nello sviluppo di impianti di digestione anaerobica e nella produzione di energia rinnovabile mediante l'uso di una variegata tipologia di combustibili organici.

EGEA ha costruito e gestisce cinque impianti di cogenerazione a biogas per una potenza totale installata di quasi 3 MW e recentemente ha inaugurato un impianto di produzione di Biometano da reflui zootecnici con produzione annua superiore a 4 Milioni di metri cubi nei pressi di Cella Dati (CR), destinato a offrire una sinergia operativa con l'impianto di Mirandola.

Il team di Andion, dal canto suo, ha una storia di successo segnata dalla consegna di oltre 50 impianti completi per la digestione anaerobica.

La tecnologia di Andion rende efficienti, sostenibili ed economicamente vantaggiose sia la gestione dei rifiuti organici che la relativa conversione in biogas; gli impianti di Andion offrono benefici ambientali e socioeconomici alle comunità che si trovano ad affrontare i problemi legati alla gestione dei reflui e dei rifiuti.

La digestione anaerobica riduce le emissioni di gas serra, elimina i cattivi odori, non occupa grande spazio e favorisce l'economia circolare dal momento che i liquami, i sottoprodotti agricoli ed i rifiuti organici vengono riciclati per produrre biogas, compost e fertilizzanti.

Gli impianti di Andion sono in grado di trattare centinaia di migliaia di tonnellate di una vasta gamma di rifiuti organici, recuperando energia primaria ed evitando la produzione di nocivi gas serra che tali rifiuti generano.
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 28 novembre 2022
News

ABB Formula E accende il progresso sostenibile a Diriyah

- Il Campionato mondiale ABB FIA di Formula E torna in Arabia Saudita - La tecnologia di gestione dell'energia di ABB sarà di supporto a una...

Tre realizzazioni, tra le più interessanti del 2022 con prodotti Viessmann: riqualificazione energetica e decarbonizzazione degli edifici

Trait d'union: la riqualificazione energetica in un'ottica di decarbonizzazione degli edifici e l'aumento dell'indipendenza energetica. - Le best...

Schneider Electric nomina Marc Garner nuovo Senior Vice President della divisione Secure Power in Europa

- Il vicepresidente di Regno Unito e Irlanda promosso a vicepresidente senior europeo per l'eccezionale leadership e il costante impegno per la...

ABB e Hynamics collaborano per ridurre i costi di produzione dell'idrogeno

- ABB e Hynamics, la controllata per l'idrogeno del gruppo EDF, hanno firmato un accordo per integrare il sistema di gestione dell'energia ABB Ability...

Enel: con 3Sun a Catania prende forma il futuro dell'energia

Il Presidente di Enel, Michele Crisostomo; l'Amministratore Delegato di Enel, Francesco Starace; il Ministro dell'Ambiente e della Sicurezza...

Energia dai rifiuti grazie a BioEnPro4TO, impianto per la produzione bioenergetica

Si chiama BioEnPro4TO ed è pronto a trasformare i rifiuti in energia nella zona di Torino ovest. L'impianto per la produzione bioenergetica ha...

Associazioni italiane e ucraine promuovono l'appello "Un aiuto solare per l'Ucraina"

"Il sostegno alla ricostruzione del Paese sarà fondato sugli obiettivi del Green Deal europeo ponendo le energie rinnovabili e una giusta transizione...

Nuovo software di calcolo online della frequenza di risonanza per i pozzetti termometrici

La versione Excel del calcolo della frequenza di risonanza secondo la norma ASME PTC 19.3 TW-2016, utilizzata con successo per oltre 20 anni, è stata...

Come misurare l'economia circolare? Ce lo spiega TÜV Italia

Misurare la circolarità di un'azienda è finalmente possibile. Il 30 novembre 2022 è stata presentata dall'Ente Italiano di Normazione la norma...

Energia: programma Italia in Classe A scelto da Ue come partner di New European Bauhaus

Il programma ENEA sull'efficienza energetica "Italia in Classe A" è stato selezionato dalla Commissione Europea come partner del New European...

La divisione Monomeri annuncia una roadmap per la sostenibilità e amplia il portafoglio di prodotti ecocompatibili

- Impegno a sviluppare, entro il 2025, un'opzione circolare per tutte le principali linee - La gamma di prodotti certificati RedCert2 e ISCC+...