News

Asco pompe acquisisce la maggioranza di Mencarelli pompe

in collaborazione con La Termotecnica News

ASCO Pompe, storica azienda leader nella distribuzione e produzione di pompe volumetriche e sistemi ingegnerizzati per il fluid handling, con sede a Rozzano ed un fatturato di 20 milioni, annuncia l'acquisizione della maggioranza delle quote della Mencarelli Pompe e Valvole Srl, altra storica azienda del settore con ben 70 anni di attività, specializzata nella produzione e commercializzazione, in tutto il mondo, di elettropompe centrifughe e volumetriche in acciaio inox.

Guido Mencarelli, figura chiave dell'azienda rimarrà con il ruolo di presidente e manterrà parte delle quote. Guido Mencarelli, rappresentante della terza generazione della famiglia fondatrice, ha avuto come obbiettivo assicurare continuità sia in termini di risorse umane che di filosofia produttiva, scegliendo un partner come Asco Pompe che rappresenta una potente leva per migliorare il posizionamento dell'azienda sul mercato italiano ed estero.

L'ingresso di Asco Pompe nell'azienda Mencarelli, il cui attuale fatturato si attesta a oltre 2,3 milioni di euro e che manterrà la sua sede operativa a Bresso con un sito produttivo di circa 4000 mq, costituisce un'operazione strategica non solo finalizzata alla ridefinizione della politica commerciale ma anche all'arricchimento del portafoglio prodotti delle due aziende, offrendo così una gamma completa di soluzioni ai clienti nazionali ed internazionali.

Mencarelli Pompe e Valvole produce e commercializza un'ampia serie di elettropompe centrifughe, centrifughe autoadescanti e volumetriche in acciaio inox, per applicazioni destinate sia alle industrie del settore alimentare, delle bevande, tessile, chimico e petrolchimico, farmaceutico e cosmetico sia in ambito civile. L'azienda ha raggiunto una solida posizione nel mercato nazionale e internazionale grazie alla sua attenzione per la qualità e la soddisfazione del cliente.

Asco Pompe, nata nel 1956, è un'azienda affermata sia come distributore di pompe volumetriche prodotte da aziende leader mondiali e come produttore di pompe peristaltiche e da vuoto ad anello liquido per applicazioni industriali, alimentari, chimiche, petrolchimiche e di processo, vantando una solida reputazione per l'innovazione e l'affidabilità dei suoi prodotti. Asco Pompe, negli anni, ha sviluppato una struttura ingegneristica capace di progettare e fabbricare sistemi per il trasferimento dei fluidi oltre che una rete di assistenza post vendita. Asco Pompe ha così ampliato la sua offerta rispondendo alle esigenze dei mercati ed alla gran parte delle applicazioni relative al mercato del fluid handling.

L'operazione di acquisizione è stata seguita da SHC Advisor per la parte venditrice e da Studio IUXTA di Turati e Bernardinello per la parte acquirente, che hanno curato le fasi della trattativa individuando un accordo non solo ragionevole per entrambe le parti ma assolutamente "win win".

Entrambi gli Advisor hanno seguito le fasi della due diligence e la fase contrattuale. Gli aspetti legali sono stati seguiti da RP Legal & Tax per la parte venditrice e sempre dallo Studio IUXTA di Turati e Bernardinello per la parte acquirente.

Matteo Alaimo partner di SHC Advisor ha dichiarato: "siamo estremamente soddisfatti di questa acquisizione, in quanto rappresenta un esempio di eccellenza e continuità nell'imprenditoria italiana: due aziende nazionali che operano in sinergia con l'obiettivo comune di espandere la propria presenza sul mercato globale. Colgo l'occasione per ringraziare nuovamente il management di entrambe le aziende per la piena fiducia che ha riposto nel nostro team".

Giulio Fusi Ceo di Asco Pompe, ha dichiarato: "Negli ultimi anni, abbiamo acquisito diverse aziende che realizzano prodotti e componenti complementari alle nostre attività, ampliando così la nostra gamma commerciale e rafforzando la nostra presenza sul mercato. In questo contesto, si inserisce l'acquisizione strategica dell'azienda Mencarelli, un'azienda di eccellenza, dotata di una significativa capacità produttiva, in quanto gestisce internamente l'intera produzione e possiede un notevole know-how tecnico. A ciò si aggiunge la nostra esperienza di oltre 70 anni nella distribuzione di prodotti per il pompaggio dei fluidi. Questo sinergico binomio consentirà a Mencarelli di avvalersi della forza commerciale di Asco Pompe, aumentando così la competitività sul mercato."

Guido Mencarelli ha aggiunto: "La nostra realtà imprenditoriale incarna l'archetipo della storia imprenditoriale italiana, caratterizzata da un percorso evolutivo che si tramanda di generazione in generazione. L'ingresso di ASCO Pompe assicura un futuro prospero per la nostra azienda, offre nuove opportunità di crescita ai nostri dipendenti e nuove soluzioni tecnologicamente avanzate ai nostri clienti. Desidero sottolineare che l'operazione si è svolta in un clima estremamente amichevole e cordiale, caratterizzato da reciproca fiducia e stima ed i professionisti coinvolti hanno contribuito nel miglior modo possibile al successo dell'iniziativa. Adesso affrontiamo questo nuovo capitolo della storia dell'azienda con la stessa passione e dedizione che da sempre ci contraddistinguono, pronti ad affrontare le sfide del mercato con determinazione e fiducia."

Le attività operative e commerciali di entrambe le aziende prendono immediatamente il via.
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 14 giugno 2024
News

Lavori in linea con i tempi per il rigassificatore di Ravenna, impianto operativo nel primo trimestre 2025

In occasione della visita del Ministro dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica Gilberto Pichetto Fratin ai cantieri, confermata la data del primo...

Iris Ceramica group e Edison Next realizzano la prima lastra ceramica al mondo con idrogeno verde

Al via la fase di test per l'utilizzo del blend di idrogeno verde e gas naturale presso H2 Factory per verificare che le caratteristiche tecniche e la...

Nasce Eniquantic: la nuova società di Eni per lo sviluppo tecnologico del quantum computing

L'iniziativa riflette l'impegno costante di Eni verso l'innovazione e la digitalizzazione, avvalendosi anche della potenza di supercalcolo del Green...

Appello per un "100% rinnovabili network"

Per le rinnovabili e contro il nucleare si mobilitano le associazioni ambientaliste, esponenti autorevoli della società civile, del mondo della...

Schneider Electric lancia la terza edizione dei Sustainability Impact Awards

L'iniziativa si rivolge a clienti, partner di canale e fornitori di Schneider Electric in tutto il mondo Il focus è sulla capacità di ottenere...

Cattura della CO2: una soluzione essenziale per decarbonizzare l'industria

Per rispondere sempre meglio alle esigenze dei nostri clienti, attingiamo a più di 15 anni di esperienza in ambito CCS. Di conseguenza, possiamo...

L'innovativa tecnologia di liquefazione della CO2 di Air Liquide selezionata da Stockholm Exergi per un progetto di CCS su scala globale

L'innovativa tecnologia di liquefazione della CO2 di Air Liquide è stata selezionata da Stockholm Exergi, il fornitore di energia della città di...

Regolamento UE per ventilatori industriali: dal 2026 nuove specifiche per la progettazione ecocompatibile

Assoclima, la sfida è complessa ma il settore è pronto a dare il proprio contributo nel processo di continuo efficientamento energetico delle...

Agrivoltaico: opportunità in Lombardia per una filiera del made in Italy

Per Anie Confindustria e Politecnico di Milano le rinnovabili un mercato nazionale da 10 miliardi di euro e 100 mila addetti

Parte tracciamento bombole a metano a uso autotrazione, un QR-code mostra la "carta d'identità"

Il Ministro Pichetto al GSE per l'iniziativa della società SFBM: "Quadro moderno di azione per raggiungere obiettivo sicurezza"

L'azienda Suntory Bev&Food GB&I arriva a risparmiare tra il 40-60% di energia grazie alla nuova versione upgrade del sistema di pompaggio

L'unica fabbrica nel Regno Unito di Suntory Beverage & Food GB&I si era prefissata una missione vera e propria. Il produttore di due delle bevande...