News

Casa smart: il risparmio a portata di app

Evitare dispersioni di energia e di denaro è uno dei maggiori vantaggi della casa connessa. Il controllo tramite smartphone permette di adattare l'abitazione alle vostre abitudini e non viceversa. Anche quando siete lontani.



Siamo inondati di telefonate, messaggi, pubblicità ed e-mail che ci offrono tante e forse troppe soluzioni per risparmiare sulle bollette. E quella elettrica, lo sappiamo, è una di quelle da non sottovalutare. Mesi in smart working a parte, ce ne rendiamo conto ogni estate, quando arriva il momento di accendere il condizionatore, appuntamento che arriva purtroppo sempre più in anticipo...



Con così tante opzioni e offerte da valutare, potremmo quasi sentirci sopraffatti all'idea di non risparmiare abbastanza. E per quanto le bollette siano ormai diventate di facile lettura, comprenderle e analizzarle non è così immediato. Vorremmo risparmiare e dare una mano al pianeta, ma allo stesso tempo una casa che si adegui alle nostre abitudini. Per chi oggi lavora da casa, infatti, non ha più alcun senso usare la lavatrice solo la sera e nel weekend per risparmiare sui consumi. C'è da considerare anche il fattore tempo (anch'esso prezioso): modulare i consumi adattandoli alle nostre esigenze è il vero risparmio.

BOLLETTA SU MISURA
Quello di risolvere le piccole grandi seccature della vita quotidiana è uno dei vantaggi dell'avere una casa smart: e tra questi, c'è certamente quello di poter personalizzare il più possibile le opportunità di risparmio energetico. Gli ingredienti fondamentali di una casa smart sono il wi-fi e lo smartphone: il primo connette tutti i device elettrici a un unico gateway (una sorta di centralina di controllo), il secondo permette di gestirli con comodità.

Ma quali sono i vantaggi? Li possiamo raggruppare in due categorie: affrontare possibili inconvenienti e, appunto, ottimizzare le nostre abitudini di consumo. Nella prima categoria rientra le possibilità di essere allertati per qualunque malfunzionamento degli apparecchi domestici. Se siamo fuori casa e per un qualsiasi motivo il frigorifero dovesse smettere di funzionare, una casa smart (connessa allo smartphone) ci può inviare una notifica, allertandoci dell'accaduto. Più banalmente, potrebbe avvisarvi in caso di luci lasciate accese oppure, lavorando sulla gestione dei carichi, evitare blackout da sovraccarico: è possibile farlo impostando una soglia di consumo e un ordine di priorità agli elettrodomestici, che andrà a scollegare secondo l'ordine di preferenza da voi stessi impostato. Per non parlare poi della gestione dei carichi ad alto consumo, come le piastre a induzione, le pompe per piscine o le prese per la ricarica dei veicoli elettrici: tutto sotto controllo. È infatti nella gestione dei risparmi che si vede la differenza di una smart home. La nuova app Home+Control di BTicino va proprio in questa direzione. Tra le sue funzionalità c'è infatti quella del monitoraggio consumi: visualizzando i consumi totali giornalieri e gli storici mensili e annuali, è possibile avere sott'occhio quanto, come e quando si consuma maggiormente l'energia elettrica. Inoltre, inserendo nella app i dati del proprio contratto, è possibile avere una visione abbastanza precisa dei costi in tempo reale. Sulla base di questo, potreste quindi valutare le offerte dei fornitori, decidere se e come cambiare operatore o semplicemente cambiare le vostre abitudini, sulla base delle necessità.

COMANDI PERSONALIZZATI
La svolta green può partire da una singola lampadina: accendere la luce solo se è necessario è già un passo avanti nella salvaguardia del pianeta. Soprattutto se a farlo sono in tanti. La tecnologia smart, in fondo, ci permette di adottare nuove abitudini, più semplici, facendolo al posto nostro. Se non amate la sveglia e preferite alzarvi con la luce del sole, nella casa connessa è possibile impostare l'orario di apertura delle tapparelle elettriche (ricordatevi di cambiare le impostazioni nel weekend, se volete dormire un po' di più!). Oppure, se siete lontani da casa per lunghi periodi, potete decidere di attivarle, insieme alle luci, a una determinata ora, così da simulare la vostra presenza in casa... Lontano da spiacevoli scenari, app come quella di Home+Control vi consentono di tenere sotto controllo la temperatura degli ambienti, il che si traduce in una gestione più ottimale di condizionatore e termostato. Oggi che il tempo è sempre più ballerino e siamo sempre più schiavi del meteo, potete valutare da fuori casa se sia il caso di alzare o ridurre la temperatura, magari preparando le stanze per il vostro ritorno. Se avete animali domestici, poi, potrete aiutarli a stare meglio nelle ore più calde anche in vostra assenza.

COME FARE
Quello che serve, oltre al telefono e a un wi-fi, sono naturalmente delle prese connesse. L'installazione della app è semplice e intuitiva: il sistema riconosce velocemente tutti gli oggetti connessi. Si dovrà giusto spendere qualche tempo per rinominare i dispositivi: per esempio, trasformare la voce preimpostata "Stanza 1/Luce piantana 1" in "Soggiorno/Piantana divano". Si tratta, però, di un'operazione da eseguire una volta sola, in fase di "messa in funzione dell'impianto". Ricordate, inoltre, che per ogni dubbio ci si può sempre rivolgere all'installatore. Per iniziare a capire non tanto come funzioni il sistema, quanto come vogliate gestire la vostra casa, si possono sfruttare gli scenari preimpostati. Li potrete modificare e personalizzare in ogni momento, inserendo questo o quel dispositivo o impostando ripetizioni a orar
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 23 luglio 2021
News

Software 3D Plant Design efficienza e qualità che aumentano la vostra competitività

Affrontare le sfide con soluzioni mirate Uno dei nostri punti di forza è la profonda conoscenza delle esigenze delle industrie di proces-so. La...

TIME FOR CHANGE

CORIGEN nasce dalla consapevolezza di cambiamenti necessari per la sostenibilità delle aziende sul mercato, sempre alla ricerca di soluzioni di...

COMFORT E BENESSERE A CERVINIA

Nella splendida località di Cervinia Aosta, ai piedi della "Gran Becca", è situato il Grand Hotel Cervino, in grado di soddisfare ogni desiderio di...

RESET: ENERGIA CARBON-NEGATIVE DA BIOMASSE

RESET è un'azienda cleantech fondata nel 2015 e attiva nel settore dell'economia circolare e delle fonti rinnovabili di energia. L'azienda, titolare...

Applicazioni dell'idrogeno per il settore dei trasporti: la promessa dei trasmettitori di pressione WIKA

L'idrogeno contribuirà alla transizione energetica ed ecologica in diversi settori, specialmente nell'industria dei trasporti. Il trasmettitore di...

Rilevamento perdite e analisi del gas SF6

WIKA: la pressione e la temperatura su misura L'industria della trasmissione e della distribuzione di energia elettrica si affida all'esafluoruro...

ABB amplia la gamma di robot SCARA per assemblaggi più veloci ad alta precisione

Il nuovo robot SCARA ABB IRB 920T offre la massima velocità e ripetibilità della sua categoria nelle applicazioni di produzione...

L'aeroporto di Monaco sceglie la Threat Intelligence di Kaspersky per proteggere la sua infrastruttura

L'aeroporto di Monaco è uno degli scali più grandi d'Europa[1] ed è pertanto fondamentale che i suoi protocolli e il livello di sicurezza vengano...

Combinando gestione delle patch e password sicure si può ridurre fino al 60% il rischio di attacchi informatici per le

In sei attacchi informatici su dieci (63%) analizzati dal team di Kaspersky Global Emergency Response, gli attaccanti hanno utilizzato attacchi di...

Efficienza energetica: Enel X realizza per Smeg due impianti fotovoltaici di ultima generazione

Grazie a questi interventi Smeg ridurrà i consumi dei siti produttivi di Guastalla (RE) e Bonferraro (VR) evitando l'immissione in atmosfera di circa...

La tecnologia integrata Siemens nel nuovo Porsche Experience Center di Franciacorta

Tra le colline della Franciacorta prende forma il nuovo Porsche Experience Center che, grazie a un concentrato di tecnologie all'avanguardia Siemens,...