News

Grazie all'alta qualità dei moduli fotovoltaici HIT la garanzia viene estesa a 25 anni

A conferma della qualità dei propri pannelli solari, l’azienda giapponese incrementa il coefficiente di temperatura dei moduli HIT, vero punto di riferimento nel comparto dell’energia solare abitativa oltre a estendere la garanzia a 25 anni. Ma non solo: in caso di guasto, Panasonic si assume i costi per disinstallazione e trasporto dei pannelli. Panasonic Eco Solutions Europe ha fatto un grande passo avanti per garantire la durata dei moduli fotovoltaici ad alta efficienza HIT®, con l'introduzione di una delle garanzie più lunghe nel comparto dell'industria solare residenziale. La garanzia Panasonic dei propri moduli HIT®, estesa a un periodo di 25 anni, conferma come i pannelli solari ad alta efficienza rappresentino ancora un progetto a lungo termine su cui vale la pena investire.
Inoltre, il tasso di degradazione molto basso e un ineguagliabile livello di reclami pari allo 0,0035% (dati di gennaio 2017) consente a Panasonic di offrire agli installatori del programma Solar Premium, la copertura del costo relativo alla disinstallazione e al trasporto nel caso di verificassero guasti ai pannelli per le installazioni residenziali nel periodo di garanzia.

E anche sul fronte dell’efficienza i moduli fotovoltaici HIT® rappresentano il punto di riferimento del mercato, grazie al miglioramento del coefficiente di temperatura di -0,258% / C, valori emersi da test indipendenti di terze parti, realizzati in diverse condizioni climatiche, a conferma dell’affidabilità dei moduli Panasonic, in grado di mantenere prestazioni ottimali anche ad alte temperature. L’impareggiabile garanzia di prodotto di 25 anni, unitamente a un avanzato standard di coefficiente di temperatura, rende il modulo fotovoltaico ad alta efficienza HIT® un investimento a lungo termine sicuro e redditizio per i proprietari di abitazioni. Tutto ciò grazie a rigorosi standard di qualità messi a punto da Panasonic in oltre 20 anni di produzione dei moduli HIT® e in quarant’anni di esperienza nel settore. Infatti, Panasonic è entrata nell'industria solare nel 1975 e da allora ha rivoluzionato la tecnologia dell’energia rinnovabile: un esempio è rappresentato dall'innovativa tecnologia di eterogiunzione, che riduce la perdita di elettroni sulla superficie del pannello, e che è stata introdotta nel 1990. Da questa data Panasonic ha sviluppato e perfezionato sempre più il pannello solare rendendolo uno strumento efficiente, affidabile e adattabile ad ogni esigenza.
Marlene Zapf
Panasonic Eco Solutions Europe
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato da Alessia De Giosa
Verticale
News

Lo stoccaggio del calore in sotterraneo: aspetti normativi e prospettive di sviluppo

Lo stoccaggio del calore in sotterraneo, panoramica. Lo stato dello sviluppo in Italia. La normativa. La normativa Statale e Regionale sulle pompe...

Software Prometeo la manutenzione a portata di mano.Come tenere sotto controllo Tempi e Costi.

Casi reali e dimostrazione. Un buon sistema di Manutenzione deve essere semplice, flessibile e completo. Sono presentate le principali...

Smart Asset Management: l'esperienza del Gruppo Pozzoni nel rispetto delle norme di Qualità, Sicurezza e Ambiente

L'esperienza del Gruppo Pozzoni nel rispetto delle norme di Qualità, Sicurezza e Ambiente nell'era della digitalizzazione e dell'IoT. Il Gruppo...

Contabilizzazione Calore e Acqua: Soluzioni innovative e servizi a valore aggiunto

Il protocollo OMS (acronimo della sigla "Open Metering System") è uno standard di comunicazione europeo che sancisce il criterio dei veri e propri...

Lo stato di avanzamento della UNI 10200 e le attività di supporto al ministero

La Direttiva 2012/27/UE. L’obiettivo della direttiva è quello di stabilire un quadro di misure per la promozione dell'efficienza energetica al...