News

I nuovi inclinometri della serie TMS/TMM

Gli inclinometri della famiglia TMS/TMM di SICK effettuano una misura senza contatto dell'angolo d’inclinazione di un oggetto in riferimento alla gravità terrestre. Grazie all'utilizzo della tecnologia capacitiva senza contatto MEMS, questi sensori sono estremamente precisi, affidabili e robusti.
La nuova famiglia di inclinometri TMS/TMM è disponibile in versione monoasse con range di misura fino a 360° e in versione doppio asse in grado di rilevare in contemporanea due assi fino a ± 90°, oltre che nelle declinazioni con uscita analogica (0-10 V e 4-20 mA) e CAN Open.
Dotati inoltre di custodia, in plastica o metallo in base alle necessità, con classe di protezione IP 67 e resistente agli urti e a raggi UV, i sensori d’inclinazione sono adatti per l’utilizzo sia indoor che outdoor. La serie TMS/TMM può quindi trovare impiego in molteplici campi applicativi e settori industriali: dagli AGV alle macchine agricole, dalle presse alle turbine eoliche, dai veicoli per la raccolta rifiuti ai trivellatori. Ogni applicazione richiede un particolare controllo, come ad esempio l’antiribaltamento, la discesa planare o le misure angolari, e tutti i parametri possono essere rilevati dagli inclinometri SICK con precisione e in tempo reale grazie al tool di programmazione PGT-12-Pro. I parametri configurabili sono molteplici e permettono ad esempio di escludere false letture dovute a eventuali vibrazioni o di impostare il punto di zero evitando così accorgimenti di posizionamento.
Il tool di programmazione PGT-12-Pro consente la parametrizzazione degli inclinometri senza l’ausilio di un PLC. Dotato di alimentazione integrata, il PGT-12-Pro è in grado di operare in modo completamente autonomo ed è quindi particolarmente adatto per l’utilizzo sul campo. I valori di parametrizzazione possono essere salvati nella memoria interna o su una scheda SD, mentre gli aggiornamenti del firmware ne consentono l’espansione a nuove funzionalità e modelli di sensori.
Lucia Volpicella
Sick
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato da Alessia De Giosa
Verticale
News

Valutazione delle prestazioni energetiche di edifici esistenti mediante codici di calcolo e reti neurali artificiali

In questo lavoro è stato proposto l’impiego di un metodo alternativo per l’analisi termo-energetica degli edifici; il metodo consiste nell’uso di due...

Harness proD 2.6: progettare senza vincoli

Il collegamento con la piattaforma EPLAN e l’apertura verso i sistemi MCAD ed ECAD garantiscono un flusso di lavoro continuo tra ingegneria elettrica...

L'esperienza di E.ON per l'outsourcing energetico: un modello di successo per l'industria

E.ON possiede una vasta esperienza anche nel campo delle cartiere, lavorando da oltre venti anni con alcuni dei maggiori produttori mondiali di carta...

Energy Service Company specializzata in attività di consulenza per ottimizzare la spesa energetica

Sul concetto di misura è opportuno comunque fare oggi delle precisazioni, infatti non ci si deve limitare a effettuare misure energetiche all’interno...

Prestazioni energetiche del patrimonio edilizio pubblico: un caso studio

La diagnosi energetica di un grande patrimonio edilizio può permettere analisi globali e considerazioni sulle strategie per una progettazione...