News

Gas Screen 40, nuova centralina di controllo per la rilevazione gas

Display touch screen a colori da 7 " in grado di visualizzare quattro segnali 4-20mA, provenienti da sensori di rilevazione gas o sensori 4-20mA di altri parametri. Questa innovativa centralina è facilmente programmabile, dotata di connessione WiFi integrata e di datalogger. L'unità di controllo per il monitoraggio gas GasScreen 40 consente il collegamento di 4 ingressi in 4-20mA o di 16 ingressi in RS-485.
La morsettiera di ingresso accetta anche segnali 0-20 mA, oppure in Volt (0-5 V, 0-10 V), rendendo questa
unità di controllo versatile anche per gestire sensori con logiche d'ingresso differenti.
I sensori collegabili possono essere tutti quelli disponibili, per gas combustibili, ossigeno e gas tossici.
La configurazione dei sensori collegati, così come la modifica dei parametri di rilevazione e degli allarmi, si
esegue su un comodo ed ampio display touch screen a colori da 5", in modo semplice ed intuitivo, che
visualizza in tempo reale la misura, l'unità relativa ed il tipo di gas rilevato, fornendo informazioni chiare in
caso di allarme: il display del canale in allarme assumerà il colore giallo in caso di allarme di fault
(malfunzionamento del sensore o assenza segnale elettrico), arancione in caso di superamento della prima soglia di allarme e rosso in caso di superamento della seconda soglia di allarme.
Durante le fasi di configurazione, l'utente viene guidato da un menù semplice e funzionale.
Per leggeri scostamenti intorno al valore di taratura del sensore è possibile agire direttamente sul
GasScreen 40 dal relativo menu di auto calibrazione, potendo quindi allineare il valore misurato senza
dover andare ad agire sul sensore.
Una piastra di fondo per il fissaggio a parete assicura una facile installazione su qualsiasi tipo di superficie.
La CPU è predisposta per la connessione wireless locale o GPRS (mediante l'inserimento di scheda
opzionale all'interno dello strumento); la connessione alla rete internet è disponibile sulla presa Ethernet.
Il datalogger (opzionale) permette di memorizzare fino a 30 giorni di misure ad intervalli di un minuto, oltre che tutti gli eventi di allarme che si sono verificati nel periodo; è poi possibile esportarlo su chiavetta USB e visualizzare l'andamento grafico della concentrazione del gas direttamente sull'ampio display.
Il display a colori indica il livello di allarme (giallo per fault, arancio per superamento prima soglia e rosso per superamento seconda soglia, mentre il verde indica nessun allarme in corso). Vengono visualizzati simultaneamente 4 canali, ciascuno con relativo nome identificativo, nome del gas e corrispondente uscita in mA. Nel caso in cui i sensori collegati siano più di 4, il canale che va in allarme viene riportato automaticamente nella schermata principale.

Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 06 novembre 2020
News

Il nuovo cobot GoFa di ABB vince il prestigioso premio Red Dot "Best of the Best"

I principali esperti di progettazione di prodotti premiano il robot collaborati-vo GoFa ? di ABB per il design innovativo. Il cobot GoFa di ABB ha...

Nel 2020 il mercato dell'Internet of Things vale 6 miliardi di euro (-3%)

L'Internet of Things in Italia nel 2020: i messaggi chiave - Contatori intelligenti (1,5 mld), auto connesse (1,18 mld) e smart building (685 mln)...

Giuliano Faccin eletto nuovo presidente di UNAC

L'assemblea dei Soci UNAC, associazione che dal 1986 raggruppa le aziende costruttrici di infissi motorizzati e automatismi per serramenti, ha...

ABB Azipod® propulsione elettrica celebra 30 anni di eccellenza in mare

Dalla sua creazione tre decenni fa alla sua posizione di leader di mercato nel trasporto marittimo globale di oggi, la propulsione Azipod® ha...

ABB sostiene la realizzazione del Bosco della Memoria a Bergamo, un progetto per ricordare le vittime di Covid-19

Con una storica presenza a Bergamo e provincia, ABB è orgogliosa di sostenere un progetto nato per ricordare le vittime della pandemia attraverso la...

Edison acquisisce 7 centrali mini-idro in valle d'Aosta

La società energetica rileva il 100% di Hydro Dynamics con 7 impianti idroelettrici di piccola taglia per una produzione annua complessiva di circa...

La dotazione di caldaie industriali evolute ed efficienti consente di abbattere i costi operativi

Non c'è settore produttivo che non faccia uso di calore, sotto forma di acqua calda, acqua surriscaldata e vapore, per i propri processi e per il...

Vaccini Covid-19: accelerarne la produzione con l'aiuto dell'automazione e delle soluzioni digitali Siemens

L'azienda biotecnologica BioNTech SE con sede a Mainz ha convertito un impianto esistente a Marburg alla produzione del vaccino anti Covid-19 in un...

Condizionatore Inverter, cos'è e come funziona?

Con l'inizio della primavera e la fine dell'estate le temperature iniziano ad aumentare sempre di più, sia dentro che fuori casa: ecco perché è il...

Imprese: due strumenti innovativi per la comunicazione ambientale di prodotto

Si chiamano PEFStarter e Life Cycle Communication Tool e sono due nuovi strumenti ideati per supportare le imprese nella misurazione, valutazione e...

Raffrescamento e riscaldamento uffici: come ridurre i costi?

La climatizzazione invernale ed estiva degli uffici incide per il 57% sui consumi energetici. Ecco le migliori tecnologie per favorire efficienza...