News

Il consorzio SGET adotta le specifiche SMARC 2.1

Congatec, azienda leader nella realizzazione di prodotti per l'elaborazione embedded ad alte prestazioni, ha annunciato l'approvazione, da parte di SGET, delle nuove specifiche SMARC 2.1.

Con il proprio direttore marketing Christian Eder che ha svolto il ruolo di revisore, congatec ha avuto un ruolo chiave nella definizione di queste nuove specifiche. SMARC 2.1 prevede numerose funzionalità aggiuntive, tra cui il supporto della tecnologia SerDes per espandere la connettività alla periferia della rete (edge) e fino ad un massimo di 4 interfacce per telecamere MIPI-CSI per soddisfare la crescente richiesta di integrazione tra le funzioni di visione e di elaborazione embedded. Poiché le nuove caratteristiche sono compatibili con la revisione 2.0 dello standard, i moduli conformi alla release 2.1 possono essere integrate sulle schede carrier compatibili con SMARC 2.0. Anche tutte le estensioni della revisione 2.0 sono opzionali, per cui tutti i moduli di congatec conformi alle specifiche SMARC 2.0 sono automaticamente compatibili con il nuovo SMARC 2.1.

"Le nuove specifiche SMARC 2.1 rappresentano un importante passo in avanti nel processo di integrazione delle telecamere con interfaccia MIPI-CSI, ampiamente utilizzate negli smartphone - ha spiegato Christian Eder, direttore marketing di congatec e revisore per conto di SGET delle specifiche SMARC 2.1 - e proprio questo aspetto è stato per la prima volta incluso in maniera specifica in una normativa concepita per il mondo dell'elaborazione embedded. Estremamente economica, l'interfaccia MIPI-CSI riveste un ruolo sempre più cruciale e può essere integrata in qualsiasi applicazione embedded. Per questo motivo lo standard SMARC 2.1 prevede non una o due, bensì fino a quattro di queste interfacce, utili per supportare applicazioni che prevedono la necessità di comprendere il contesto operativo (situational awareness) e garantire la più elevata efficienza dei dispositivi".

Come ampiamente dimostrato dalle ricerche condotte da Industry Research.co, la richiesta di telecamere per la visione artificiale sta aumentando con tassi di crescita a due cifre. Questo incremento è particolarmente sostenuto in applicazioni diverse da quelle industriali, tra cui sorveglianza, attività forensi, chirurgia robotizzata, gestione "intelligente" del traffico, controllo delle frontiere e monitoraggio della salute. Naturalmente le telecamere continuano a essere impiegate per espletare compiti d'ispezione dei processi al fine di ridurre errori quali ad esempio livelli di riempimento non corretti, immissione di prodotti difettosi sulle linee di produzione e difetti nel packaging. Senza dimenticare i veicoli autonomi utilizzati nella logistica, che detengono una larga quota di mercato nel settore industriale.

In considerazione della crescente necessità di supportare connessioni Ethernet alla periferia della rete, due dei quattro canali (lane) PCIe supportati, mettono ora a disposizioni due porte Ethernet aggiuntive che supportano segnali SerDes. Queste possono anche essere utilizzate per applicazioni di visione attraverso la connessione di telecamere con interfaccia GigE Vision.

Tra le altre caratteristiche di rilievo da segnalare i segnali di richiesta del clock (definiti dalle specifiche di PCIe), che possono essere usati per disattivare i canali PCIe non utilizzati con conseguente risparmio di energia e la presenza di 14 (invece di 12) GPIO (General Purpose Input/Output). In risposta alle numerose richieste pervenute, il documento contenente le specifiche è stato completamente riorganizzato al fine di assicurare una leggibilità ottimale.

 

Contradata Milano - http://www.contradata.it
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 01 aprile 2020
News

Ultra Source: silenziosissima dentro e fuori

Perché scegliere una pompa di calore Hoval Ultra Source? Le motivazioni sono molte e soddisfano criteri di tipo tecnico, economico, estetico e di...

CC-Link IE TSN

Mitsubishi Electric propone un'offerta completa di soluzioni che utilizzano la tecnologia TSN per garantire prestazioni ai massimi livelli attraverso...

MADE - Competence Center supporta le imprese manifatturiere nel percorso di trasformazione verso l'Industria 4.0

È l'interlocutore tecnico a cui rivolgersi per gestire attività di innovazione, trasferimento tecnologico, ricerca applicata e assistenza per...

Back to work: le tecnologie IBM per un rientro sicuro a lavoro

L'Internet of things sta cambiando i modelli operativi delle imprese e il Covid ha accelerato questo processo. Grazie a tecnologie come Maximo...

GOL INTEGRA - Soluzione per le manutenzioni

GOL INTEGRA consente di gestire con semplicità l'intero flusso di lavoro grazie alla facilità. La realizzazione grafica di piani di manutenzione...

Il Motion Amplification®, la nuova rivoluzionaria tecnica per "vedere" le vibrazioni e fare analisi.

Una telecamera ad alta velocità accoppiata ad un software rivoluzionario per poter eseguire l'analisi delle vibrazioni direttamente da un...

Bruciatori per uso civile e industriale da 20 kW fino a 80.000 kW

Sorta nel 1972 come piccola impresa artigianale dall'idea del suo fondatore ed attuale presidente Ing. Claudio Pancolini, CIB Unigas è riuscita ad...

D'ALESSANDRO TERMOMECCANICA. Affidabilità, innovazione, efficienza Made in Italy

L'azienda D'Alessandro Termomeccanica produce, dal 1980, generatori di calore a biomassa con l'obiettivo di realizzare prodotti secondo i più elevati...

Machine Learning applicato al mondo delle caldaie

Innanzitutto cos'è il Machine Learning? Il machine learning è un campo di studio dell'informatica moderna dedicato alla progettazione di algoritmi...

Novità nel modulo di integrazione ElettraCAD di i-Project ed eXteem di Schneider Electric

Il settore della progettazione e realizzazione di quadri e impianti elettrici necessita di strumenti per il calcolo e per la rappresentazione grafica...

Qualità dell'aria ... qualità della vita

Le unità di trattamento e condizionamento aria WEGER quality air, quality life, distribuite in Italia da gruppo ATR di Castelfranco Veneto Treviso,...