News

Il 5G è uno standard superlativo

Il ricercatore di Bosch Andreas Müller illustra le attività della società nel campo del 5G

Tutti parlano di 5G. Cosa c'è di così speciale in questo nuovo standard di comunicazione?
Andreas Müller: Per semplificare, potremmo dire che si tratta del passo successivo agli standard di comunicazione mobile 2G, 3G e 4G. Con il 5G potremo trasferire dati via internet ancora più velocemente. Questa definizione però non è sufficientemente accurata. Il 5G è qualcosa di completamente nuovo. Per la prima volta è stato sviluppato uno standard di comunicazione mobile che non si concentra solo sul connettere le persone, ma anche sulla comunicazione tra sensori, dispositivi, macchine e altro nell'Internet delle cose (IoT). L'IoT è d'importanza fondamentale per Bosch, lo dimostra il fatto che abbiamo già oltre 30.000 ingegneri software, di cui circa 5.000 impegnati nell'IoT. Per quanto possibile, in futuro tutti i prodotti Bosch dovrebbero essere lanciati sul mercato con un pacchetto di assistenza basato sul web. Gli esperti ritengono che entro il 2025 ci saranno oltre 70 miliardi di dispositivi connessi in tutto il mondo. Questi comprenderanno i robot industriali, le automobili a guida autonoma e i sensori per l'agricoltura che misurano l'umidità del terreno o forniscono informazioni sulla salute degli animali.

 

Quanto sarà migliore e più veloce la comunicazione con il 5G?
Andreas Müller: Sarà più veloce, migliore e molto altro. Impegnarsi per ottenere di più fa parte della natura umana, ma non sempre ci si riesce. Con il 5G sarà diverso. Il 5G è uno standard superlativo: con una velocità di trasmissione dei dati pari a 20 gigabit al secondo, è fino a 20 volte più veloce del 4G. Può trasferire i dati istantaneamente con una latenza di un millisecondo ed è affidabile al 99,9999%, in altri termini, quasi tanto sicuro quanto la trasmissione di dati via cavo. Inoltre, per la prima volta il 5G rende possibile la "comunicazione critica" wireless in tempo reale. Ciò significa che con il 5G è possibile realizzare anche le applicazioni che devono lavorare in modo assolutamente affidabile e sicuro. Questo vale, per esempio, per una gru telecomandata o per un impianto di produzione. Il 5G apre la strada a nuovi campi di applicazione nel settore industriale, dove spesso in passato le prestazioni di altre tecnologie wireless, come il Wi-Fi, hanno fallito.

 

Quanto è importante il 5G per Bosch?
Andreas Müller: Bosch è un'azienda IoT. Offriamo soluzioni per mobilità, case e fabbriche connesse. In tutti questi campi il 5G sarà utilizzato e costituirà un valore aggiunto. Avrà quindi un grandissimo potenziale: non solo renderà possibili soluzioni digitali e modelli di business completamente nuovi, ma determinerà anche cambiamenti fondamentali nella catena del valore. Bosch ha lanciato le proprie attività di ricerca sul 5G già nel 2014, partecipando a una serie di iniziative nazionali e internazionali e collaborando con diversi enti. Tra questi, il 5G-ACIA (5G Alliance for Connected Industries and Automation) che conta oltre 55 aziende e istituti di ricerca tra i propri membri. Bosch ha assunto la presidenza dell'Alleanza per collaborare alla realizzazione del 5G, facendo in modo che, fin dall'inizio, soddisfi le esigenze del settore industriale. Inoltre, per alcune sedi selezionate in Germania sono state richieste le licenze per il 5G all'Agenzia federale tedesca per le reti. La Germania sta facendo da capofila nella realizzazione di reti campus locali per le aziende. Ciò consente anche di sfruttare al massimo il potenziale dell'Industry 4.0, soprattutto nel settore manifatturiero. Queste opportunità sono molto importanti per Bosch, perché l'azienda è convinta che l'Industry 4.0 rappresenti il futuro, perciò sta digitalizzando i propri impianti e quelli dei propri clienti.

 

Che vantaggi offre il 5G al settore manifatturiero? Può fare qualche esempio?
Andreas Müller: Il 5G rivestirà un ruolo centrale nella fabbrica del futuro. Il nuovo standard di comunicazione renderà la produzione più flessibile, più mobile e più produttiva. Un esempio di applicazione del 5G in produzione sono i pannelli di controllo portatili e mobili che possono essere connessi in modo flessibile a vari sistemi e macchine dagli operatori in loco. Gli stessi possono anche supportare a

Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 25 marzo 2020
News

Il consorzio SGET adotta le specifiche SMARC 2.1

Congatec, azienda leader nella realizzazione di prodotti per l'elaborazione embedded ad alte prestazioni, ha annunciato l'approvazione, da parte di...

La formazione Viessmann online a partire dal 31 marzo!

Questo momento di fermo forzato può trasformarsi, per il professionista, in un'importante occasione formativa.

Eurofred Italy: tre impianti di climatizzazione a servizio delle TAC per i nuovi reparti ospedalieri Covid-19 di Napoli

Eurofred Italy ha partecipato alla realizzazione in tempi record di tre impianti di climatizzazione a servizio delle TAC per i nuovi reparti...

ABB rende disponibili gratuitamente i suoi servizi digitali per aiutare i clienti a continuare la produzione

Durante questa crisi senza precedenti, ABB Robotics & Discrete Automation sta lavorando per aiutare clienti e partner a mantenere attive le linee di...

Crescita a doppia cifra nel 2019 per Desivero

Forte dei risultati positivi raggiunti sul territorio nazionale i servizi dell'idraulico 4.0 arrivano Oltralpe.

Il percorso verso l'elettrificazione dei consumi in ambiente domestico

I moduli fotovoltaici Panasonic collegati con pompe di calore permettono di migliorare il comfort domestico e ridurre la bolletta

Il resort Voyage Belek in Turchia ha scelto LG multi V5 per un comfort climatico a 5 stelle dei propri clienti

Voyage Belek, l'elegante resort a 5 stelle situato in Antalya in Turchia, ha scelto LG Electronics per le soluzioni di climatizzazione.

Telecamere termiche per la rivelazione della temperatura corporea

Le telecamere termografiche radiometriche per applicazioni Body Temperature rappresentano il supporto ideale per rilevare soggetti con potenziale...

Osservatorio FER novembre 2019

Secondo l'Osservatorio FER realizzato da ANIE Rinnovabili, associazione di Federazione ANIE, nei primi undici mesi del 2019 le nuove installazioni di...

Kyoto Club aderisce all'appello lanciato da associazioni e imprese delle rinnovabili e dell'efficienza energetica

Kyoto Club chiede di coniugare le misure a sostegno delle economie europee, indebolite dalla crisi del coronavirus, con gli obiettivi del Green deal.

Anima Confindustria: Difendiamo asset strategici del paese. A rischio 4.500 posti di lavoro per ogni giorno di chiusura

Finché non si potrà ricominciare a produrre, nel rispetto dei criteri di sicurezza, la meccanica italiana perderà 900 milioni di euro al giorno...