Articolo

Come l'Intelligenza Artificiale ha permesso l'ottimizzazione dei consumi di una GDO

Vision: creare un futuro sostenibile attraverso l'uso intelligente dell'energia. Mission: digitalizzare il mondo dell'energia con IoT, Cloud Computing ed Intelligenza Artificiale. Team: esperti di diversi settori con l'obiettivo comune di rinnovare e rendere sostenibile il mondo dell'energia. Virtualizzazione degli spazi

- Sensori in relazione con gli spazi che monitorano

- Uno spazio può ereditare i sensori degli spazi di livello maggiore. Nella sala di un building può esserci un unico sensore di CO2, ma diversi sensori di temperatura che individuano diverse aree; un'area può avere un sensore di CO2 dedicato

- Asset "guidato" da uno o più sensori: sensori specifici per l'asset (e.g. temperatura di mandata dell'aria di un'UTA); sensori slegati dall'asset (e.g. sonda di temperatura in ambiente per controllare un'UTA).

Caso studio

Le criticità nella GDO

- Gestione multisito
- Non omogeneità degli impianti
- Consumi considerevoli
- Mantenimento comfort ideale
- Customer experience

La GDO è responsabile di circa il 4% del totale dei consumi di energia elettrica nazionale.

- Gestione del freddo (banchi frigo + reparti di lavorazione interna)
- Illuminazione interna ed esterna
- Condizionamento (raffrescamento e riscaldamento)

Il cliente

- Catena di supermercati operante nella grande distribuzione organizzata, attiva da oltre 60 anni e con più di 160 punti vendita
- Progetto svolto su 3 punti vendita (ne sono previsti altri 12)

Necessità del cliente

- Garantire condizioni di comfort per clienti e dipendenti attraverso il controllo di temperatura, umidità e concentrazione di CO2 all'interno delle varie aree.
- Ricerca di soluzioni all'avanguardia e attenzione all'innovazione
- Saving energetico

Svolgimento del progetto

Fase 1: Digitalizzazione

Attività non invasive di installazione e interfacciamento sono state ridotte al minimo grazie alla presenza di un BMS (Building Management System), il quale ha facilitato la fase di raccolta dati.

Fase 2: Intelligenza Artificiale

1. Training degli algoritmi
2. Conduzione con algoritmi per:
- Regolazione dinamica dei setpoint di temperatura in ambiente
- Controllo della ventilazione e l'apertura delle serrande delle Unità di Trattamento Aria (UTA)
- Regolazione dinamica del ?T e delle climatiche

Risultati e vantaggi sono illustrati nella presentazione, il cui pdf è scaricabile qui sotto.
Stefano Zanin - Evogy - https://www.evogy.it
Articoli tecnico scientifici o articoli contenenti case history
SAVE BUILDING ottobre 2022 Smart Building: un paradigma in continua evoluzione
Ultimi articoli e atti di convegno

Proprietà termiche, acustiche e meccaniche di laterizi additivati con aerogel: risultati preliminari

L'integrazione di materiale isolante all'interno di elementi in laterizio consente di ridurre il consumo energetico degli edifici e l'impiego di...

30 anni di storia del primo impianto al mondo per biodiesel

Dopo due anni di ricerca, prove pilota e test semi industriali in impianti iniziò 30 anni fa l'avventura della produzione di biodiesel mondiale. Era...

L'efficientamento dello stabilimento produttivo Sanofi di Scoppito (AQ)

I compressori VSD+ e il sistema di controllo intelligente riducono i consumi e contribuiscono a vincere le sfide economiche e ambientali: l'esperienza...

Impianti per il trattamento delle emissioni in atmosfera

EnviroExperts Italia, conosciuta nel mercato di riferimento come "Deparia", vanta un'esperienza trentennale nella progettazione, costruzione,...

Il contributo alla realizzazione di un innovativo business green district

- Il progetto di rigenerazione urbana "Symbiosis" - Efficienza e sostenibilità caratterizzano gli edifici - Il ruolo di KSB Italia in qualità di...

Ingressi automatici per l'isolamento termico e l'abbattimento dei consumi energetici

Leader in Italia nella progettazione, produzione e installazione delle porte automatiche, Ponzi Ingressi Automatici sviluppa al proprio interno...

Classificazione delle zone Atex negli impianti di produzione di biometano

Ottimizzazione del grado di diluizione per l'emissione dalla valvola di sicurezza del compressore. Nei luoghi al chiuso, come l'unità di...

SAVE di primavera: appuntamento alla Fiera di Bergamo

SAVE, evento leader e riferimento italiano per tutte le aziende e operatori professionali, prosegue il proprio percorso di crescita con l'evento...

Un anno di mcTER: al via il prossimo marzo

Da quasi due decenni le giornate mcTER si sono imposte come eventi di riferimento per gli operatori alla ricerca di tecnologie e soluzioni per...

Automazione e sostenibilità: tre domande ad Armando Martin di SENECA

In occasione della mostra convegno SAVE tenuta a Verona lo scorso 26 e 27 ottobre, riferimento per i professionisti dell'Automazione Industriale,...

Come si risparmia fino al 20% sui costi di riscaldamento grazie a caldaie "green gas ready" e a un'efficienza migliorata

In questo white paper viene analizzato il ruolo delle caldaie a condensazione a gas nel riscaldamento moderno di grandi edifici e vengono individuati...