Articolo

La cogenerazione nel settore alimentare: una leva competitiva

Perché la cogenerazione può essere considerata come una risorsa a favore della competitività nell'industria alimentare? I benefici vengono illustrati da un diagramma energetico.



Tra i case study che ci vengono mostrati troviamo la scelta di O.R.T.O. Verde per un presente di successo e un futuro responsabile. O.R.T.O ha scelto CGT perché è stata in grado di integrare nell'ambito di fornitura tutte le esigenze dell'azienda, di scegliere tecniche su misura e ha fornito tutte le garanzie del caso.

La raccolta e il conferimento, la selezione e il lavaggio, la cottura, la surgelazione, il packaging e lo stoccaggio e la spedizione sono le fasi del processo produttivo e apporto energetico solo chp (ex-post) di O.R.T.O.

63% è la produzione di energia elettrica al fabbisogno, 61% è l'energia termica e 36% è il risparmio economico in bolletta energetica.



La scelta di Princes per una produzione sostenibile e un futuro responsabile è il secondo case study che ci viene presentato: CGT è partita dal puntuale studio dei vettori energetici dello stabilimento sviluppando un progetto personalizzato individuando la migliore taglia del sistema cogenerativo. CGT ha permesso all'azienda di accedere al meccanismo dei Certificati Bianchi in corso di revisione nel 2021.

Qui il processo produttivo e apporto energetico chp è composto dalle fasi lavaggio, triturazione, scottatura, raffinazione, sterilizzazione, raffreddamento confezionamento e packaging e stoccaggio. 38% è la produzione di energia elettrica al fabbisogno, 5% è l'energia termica e 7,4% è il risparmio economico in bolletta energetica.



La scelta del Pastifico Felicetti è il terzo case study.

Cgt ha realizzato un nuovo stabilimento produttivo con 4 nuove linee da realizzare in 2 step temporali e un progetto personalizzato integrando le esigenze del cliente: un impianto di cogenerazione suddiviso su 2 genset per rispettare le tempistiche di sviluppo. Ha infine rispettato i tempi stretti di realizzo imposti da Felicetti.

Ancora una volta a cambiare sono le fasi del processo produttivo pur restando i vantaggi dati dal 63% di produzione di energia elettrica al fabbisogno, dal 35% è di energia termica e dal 26% di risparmio economico in bolletta energetica: miscelazione grani, gramolatura, impasto, trafilatura, essicazione e packaging.



Quali sono i vantaggi dell'energy report CGT? Il monitoraggio della produttivà dell'impianto per cominciare, l'analisi della redditività, l'archivio dati energetici e gli indicatori delle prestazioni sintetici e rappresentativi.

L'intervento della azienda termina con un cenno al report energetico, alle prestazioni e alla produzione e alle proiezioni.

Le sfide per il cliente vengono rappresentate dal revamping dell'impianto, dall'ottimizzazione energetica e dalla conduzione con garanzia di prestazioni.
Stefano Malagò - CGT Compagnia Generale Trattori - https://www.cgt.it/
Atti di convegni o presentazioni contenenti case history
mcTER Alimentare Web Edition aprile 2021 workshop
Ultimi articoli e atti di convegno

Sensori di livello e pressione: tecnologie di misura ottimizzate per la produzione nell'industria alimentare

In una dimostrazione live, sono state mostrate la strumentazione di misura per la massima affidabilità ed efficienza del processo. Sono presentate...

Mantenere standard elevati di tracciabilità, igiene e sicurezza grazie all'utilizzo di soluzioni HW

Soluzioni che si integrano a 360° in contesti produttivi complessi, analisi delle soluzioni adottate da aziende dell'indusria alimentare all'interno...

Cobot e industria alimentare: applicazioni, processi, qualità

La robotica collaborativa si presta sia per le piccole imprese che per le grandi. L'interazione uomo-macchina avviene tramite collaborazione e...

Condition Monitoring e digitalizzazione degli asset nell'industria del beverage di sistemi di chiusure bottiglie

La digitalizzazione degli asset utilizza grandezze fisiche per riassumere lo stato di salute. L'informazione trasferita dai sensori alla centralina...

Aumentare l'efficienza degli asset nell'industria alimentare: verso la Manutenzione 4.0

Una manutenzione adeguata degli impianti e il miglioramento delle performance degli asset possono ridurre i downtime, aumentare la produttività, ma...

Soluzioni antincendio per l'industria alimentare - Fire protectives solutions for the food & animal feed industries

(in lingua inglese) Nell'industria alimentare ci sono molti rischi di incendio ed esplosione per la presenza di polveri esplosive. Nel corso della...

Manutenzione Industriale - Analisi predittiva dei guasti con strumenti portatili intelligenti

70 anni di esperienza nell'analisi vibrazioni sono il cuore di strumenti portatili nati per facilitare la diagnostica e rendere la manutenzione veloce...

Biometano: cosa sta succedendo e cosa ci aspettiamo accada

Ad oltre 2 anni e mezzo dalla data di pubblicazione del tanto atteso "decreto biometano bis", cerchiamo di fare il punto della situazione e di...

L'ottimizzazione del processo di upgrading della società S.E.S.A.

Pollution Analytical Equipment presenta la soluzione studiata per rispondere alla problematica concreta di ottimizzazione del processo di upgrading...

Sersys Ambiente investe sul biometano

Trasformare in energia rinnovabile 230.000 tonnellate l'anno di rifiuti provenienti principalmente dalle raccolte differenziate dell'umido e dalla...

Industria alimentare - Ottimizzazione lavorazione di HDPE / polimeri mediante compressione. Studio per la sostenibilità

L'uso di polimeri e altri materiali ad alte prestazioni può provocare il rilascio di sostanze indesiderate o scomode. In spazi ristretti, le...