News

La sensoristica IOT: Innovazione nel mondo dei CMMS

L'arrivo dell'Internet of Things (IoT) non ha semplicemente rivoluzionato il mondo degli oggetti ma ha notevolmente cambiato in meglio le nostre vite. Questo anche da un punto di vista lavorativo, dove la manutenzione con IoT ha portato un grande sviluppo nella manutenzione di tipo predittiva. La rivoluzione portata in atto dall'IoT è straordinaria. L'interazione tra oggetti che si scambiano dati fra loro essendo connessi ad una rete è il futuro in cui ormai ci troviamo dentro e da cui non possiamo più tornare indietro. Questo comporta molti vantaggi che però in ambito aziendale e lavorativo bisogna salvaguardare attraverso un buon piano di cybersecurity. Grazie alla sensoristica IoT infatti viviamo in un mondo in cui la tecnologia arriva sempre a raggiungere il proprio obiettivo: semplificare la vita agli uomini. Nel mondo lavorativo e soprattutto nella gestione delle aziende, l'IoT ha apportato delle modifiche strutturali. I software CMMS infatti si sono adeguati al nuovo metodo, sono stati aggiornati ed ora fare manutenzione con IoT è diventata una buona pratica da tenere sempre in considerazione. Ma quali sono i vantaggi di una smart maintenance integrata tra CMMS e IoT?

CMMS e IoT per Big Data e Cloud
La capacità poi dei software CMMS nella manutenzione con IoT è quella di immagazzinare Big Data, di elaborarli e di metterli a disposizione dell'utente finale. In questo modo gli addetti ai lavori impiegheranno meno tempo per analizzare, interpretare i dati e conseguentemente passare all'eventuale azione di riparazione o di sostituzione di un determinato pezzo. Questa modalità di lavoro è supportata anche dalla funzionalità di un sistema cloud sempre accessibile dagli addetti ai lavori, in cui poter caricare nuove relazioni di lavoro o di poter leggere quelle più vecchie. In questo modo grazie al CMMS e alla sensoristica IoT non si ha solamente un controllo in tempo reale sull'impianto, ma anche una visione cronologica della sua gestione.

Manutenzione con IoT e la gestione predittiva
I vantaggi di fare manutenzione con IoT integrato a un CMMS sono notevoli. L'internet delle cose ha infatti portato i software per la manutenzione intelligente a un livello superiore. Il primo fra tutti i vantaggi della smart maintenance è quello di poter passare ad un tipo di manutenzione predittiva. Questa modalità garantisce all'azienda di non incorrere in guasti per nessun componente del proprio impianto; in questo modo si prevengono improvvisi blocchi dei cicli industriali e quindi ingenti perdite economiche. Questo grazie alla trasmissione dei dati della sensoristica IoT tra i vari componenti, che permettono il controllo costante di tutto l'impianto.

La personalizzazione della manutenzione
Infine l'ulteriore vantaggio di una manutenzione con IoT integrata al software CMMS è quella di poter personalizzare il sistema di smart maintenance su ciascuna azienda interessata. Ogni tipologia di impianto, dll'industriale, alle Utilities, al Sanitario e gli Elettromedicali, gode delle sue particolarità e avrà dei punti forti e dei punti di debolezza. Grazie alla manutenzione con IoT e CMMS possiamo in ogni modo tracciare e gestire ogni singolo componente. Infatti in seguito ad un'attenta elaborazione del progetto per l'installazione della Sensoristica IoT si potrà facilmente tenere sotto controllo costante tutto ciò che si è desiderato tracciare.
Siveco Italia - http://www.siveco.com
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 24 gennaio 2022
News

Nasce Edison Next: servizi, tecnologie e competenze per l'efficienza energetica

Con il perfezionamento dell'acquisizione di Citelum, operatore attivo nel settore dell'illuminazione pubblica, e di Sistrol, che offre servizi...

CIB Unigas, nasce la gamma "FACILE", capace di mantenere un livello di emissioni inferiori a 30 mg/kWh

Sorta nel 1972 come piccola impresa artigianale dall'idea del suo fondatore, l'Ing. Claudio Pancolini, CIB Unigas è riuscita ad affermarsi, nel corso...

Ventilazione meccanica nelle scuole: Belimo contribuisce alla realizzazione dell'impianto di monitoraggio HVAC presso Istituto Puecher Olivetti di Rho

Per la realizzazione dell'impianto di ventilazione meccanica all'Istituto Superiore "Puecher Olivetti" di Rho, realizzato grazie al contributo della...

Baxi Italia per il riscaldamento domestico 100% idrogeno

In Europa il 36% delle emissioni di CO2 è generato dal riscaldamento degli edifici e da questo presupposto Baxi ha adottato, a partire dal 2016, una...

Granarolo, obiettivo mille tonnellate di CO2 in meno emessa, grazie ad E.ON e alla cogenerazione di AB

La sfida globale, che sta coinvolgendo l'intera società, è quella di conciliare la crescita economica con l'efficienza energetica e la...

Tradizione al futuro

L'industria di processo di qualsiasi natura, nelle diversità delle sue produzioni, deve necessariamente realizzare costruzioni qualificate. Per tale...

Servizi di ingegneria per la green economy, sicurezza e formazione

PROGETTO AMBIENTE è una realtà imprenditoriale che da anni è impegnata nella ricerca di soluzioni legate alla "Power Quality" e si è occupata del...

Soluzioni integrate di risparmio energetico e trattamento acque reflue

Dall'unione di due business, differenti per definizione ma inevitabilmente collegati fra loro è nata nel 2019 una nuova realtà tutta italiana....

Climatizzazione e refrigerazione sostenibile grazie al calore

L'impatto della climatizzazione dell'aria e della refrigerazione sul cambiamento climatico dipende dall'elevato consumo di energia elettrica di questi...

La nuova IBM Quantum Roadmap porterà applicazioni pratiche e sistemi con oltre 4.000 qubit

IBM ha annunciato l'estensione della sua tabella di marcia per lo sviluppo di computer quantistici di grandi dimensioni. Questa roadmap dettaglia i...

Uno studio globale rivela che il 53% dei progetti di trasformazione digitale della supply chain è ostacolato dalla mancanza di competenze e risorse

Gli intervistati nel terzo rapporto annuale ToolsGroup-CSCMP sono "estremamente preoccupati" per le minacce esterne alla supply chain, ma mancano le...