News

L'efficacia di sistemi di controllo sviluppati ad hoc per la gestione puntuale dei flussi energetici

Talvolta è molto complesso negli impianti di trigenerazione il massimo sfruttamento dell'energia termica resa disponibile dai motori primi, soprattutto con utenze differenti ed indipendenti tra loro, con importanti vincoli imposti sia dal processo in cui l'impianto si inserisce, sia dagli Enti autorizzativi. È il caso di un impianto realizzato da Elektronorm, di 3.120 kW elettrici, i cui presupposti inderogabili sul recupero del calore erano i seguenti:

- Necessità di modularità dell'impianto con la conseguente scelta di suddividere il totale dell'energia richiesta su due cogeneratori e due assorbitori

- Massima flessibilità che non vincolasse il funzionamento di un assorbitore ad uno specifico motore

- Ottimizzazione del recupero termico per ottenere il massimo risultato in termini di CAR

- Necessità da parte del processo di utenza di ricevere il maggior quantitativo possibile di acqua refrigerata

- Imposizione degli Enti di rendere prioritaria la cessione di calore alle centrali termiche ad uso riscaldamento, per mantenere spente le caldaie minimizzando le emissioni in atmosfera

I vincoli hanno portato allo sviluppo di un sistema di distribuzione del calore gestito in pura logica di automazione, che consente una suddivisione puntuale dei flussi energetici in funzione delle priorità richieste.

Tale sistema, implementato, regolato e gestito dai tecnici Elektronorm, sia in campo, sia attraverso la control room di Gessate, minimizza la dissipazione di calore rendendo utile praticamente tutta l'energia termica disponibile, indipendentemente dalle stagionalità.

I numeri di produzione reali confermano l'efficacia del sistema: confrontando i dati di gennaio e luglio, mesi nei quali il carico termico ha un'importante variabilità, si nota come al variare dell'energia ceduta alle utenze fredde e calde, rimangono sostanzialmente invariate le quote di energia termica recuperata dai cogeneratori e di energia termica dissipata costantemente prossima allo zero.

Il successo dell'intervento nasce da un'attenta analisi del processo esistente e dalla corretta integrazione in termini hardware e software della trigenerazione. I circuiti termico/frigoriferi molto estesi hanno inerzie importanti e la corretta gestione delle priorità, necessaria per poter raggiungere gli obbiettivi di saving energetico, è spesso un obiettivo sfidante.

Elektronorm sviluppa e gestisce sistemi di controllo personalizzati che soddisfano contemporaneamente i vincoli e le esigenze dell'utenza.
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 16 novembre 2022
News

Energia: 250 milioni dal Mase per Partenariato su Transizione Energetica Giusta

Con un finanziamento di 250 milioni di euro nei prossimi cinque anni, a valere sul Fondo Italiano per il Clima e in crediti concessionali, il...

Nuovi Micro Data Center Rittal RiMatrix. Un bundle efficiente per una maggiore velocità

Sono compatti, potenti e perfetti per ospitare hardware IT. I micro data center Rittal RiMatrix, con i relativi componenti OT come rack,...

Edison e Chiron Energy firmano un PPA di lungo termine per il supporto allo sviluppo di impianti fotovoltaici nel Nord Italia

Gli impianti entreranno in esercizio nella prima metà del 2023 e complessivamente produrranno circa 45 GWh annui, in grado di coprire il fabbisogno...

Snam: emesso con successo il primo EU Taxonomy-Aligned Transition Bond da 300 milioni di euro con cedola pari a 3,375%

Snam S.p.A. (rating Baa2 per Moody's, BBB+ per S&P e BBB+ per Fitch) ha concluso con successo l'emissione del suo primo EU Taxonomy-Aligned Transition...

LU-VE GROUP: prima a ottenere la certificazione EUROVENT per i gas cooler a CO2

LU-VE Group è stata la prima azienda del programma Eurovent a ottenere la certificazione per i gas cooler a CO2 commercializzati con i brand LU-VE...

Cremona, fiere zootecniche internazionali: l'agricoltura alla prova del nuovo decreto biometano

Nuovi investimenti e nuove opportunità di sviluppo per le aziende agricole grazie alle misure del PNRR, un focus sul decreto biometano e sulle...

GOL - La digitalizzazione del service

GOL è un gestionale CMMS che permette di gestire l'intero ciclo manutentivo. Nel video viene rappresentata la gestione di una chiamata per guasto.

Air Liquide e TotalEnergies innovano per produrre idrogeno rinnovabile e a basse emissioni di carbonio sulla piattaforma "zero-crude" di Grandpuits

Air Liquide e TotalEnergies stanno innovando, nell'ambito della riconversione in una bioraffineria del sito di TotalEnergies a Grandpuits, per...

BASF e G-Philos rafforzano la cooperazione sui sistemi di accumulo fissi per progetti di energia rinnovabile

- I due partner offrono batterie NAS® per sistemi di accumulo stazionari ad alta potenza e lunga durata, abbinate a sistemi di conversione di potenza...

SKF migliora la sua presenza in Asia

Investimenti per un totale di 1,25 miliardi di corone svedesi per aumentare l'offerta e la competitività in Cina, in India e nel Sud-Est asiatico-...

Focus materie prime, Anima Confindustria "Prezzi materiali in calo, ma contingenze negative continuano a preoccupare la meccanica"

Secondo le analisi dell'osservatorio Anima, coordinate dal prof. Achille Fornasini, se la spirale di incertezza internazionale dovesse peggiorare,...