News

PowerLogic PowerTag: l'ecosistema wireless si amplia con soluzioni per applicazioni fino a 2000 A

La gamma si amplia per monitorare gli impianti con applicazioni fino a 2000A: a qualunque livello, dall'interruttore in ingresso al carico elettrico finale.



Schneider Electric, leader nella trasformazione digitale della gestione dell'energia e dell'automazione, ha ampliato la gamma PowerLogic PowerTag Energy - che include il più piccolo sensore di monitoraggio wireless di Classe 1 al mondo. Pensato per migliorare il monitoraggio dei componenti elettrici, connettendosi ai device in modo semplice e veloce grazie alla comunicazione wireless. PowerTag Energy consente di monitorare l'impianto a qualunque livello, dall'interruttore in ingresso al carico elettrico finale. Ora disponibile per applicazioni fino 2000 A

La gamma PowerLogic PowerTag Energy si espande con due prodotti (PowerTag Flex 160 A e PowerTag Rope fino a 2000A che si aggiungono ai componenti PowerTag Energy 63A e PowerTag Energy NSX 250/630 A.

Il più piccolo sensore energetico al mondo

Adatto a ogni tipo di applicazione, PowerTag Energy monitora e misura corrente, tensione, potenza, fattore di potenza ed energia. I dati sono inviati via wireless a un concentratore/gateway che può trasferire i dati verso sistemi di gestione dell'energia e dell'edificio o renderli disponibili su pagine web integrate.

Allarmi personalizzati via email o SMS permettono ai facility manager di monitorare da remoto i componenti elettrici. La scelta di adottare protocolli di comunicazione wireless, non intrusivi, rende molto facile e immediata l'installazione e la messa in opera, anche per impianti già esistenti.

PowerTag Energy è un elemento chiave per realizzare architetture IoT con EcoStruxure Power. Offre nuove opportunità per le applicazioni di gestione dell'energia e per i sistemi di distribuzione elettrica.

- Il più piccolo sensore energetico al mondo in Classe 1 aiuta ad allinearsi a programmi di efficienza energetica (quali le direttive europee EED e EPBD) e standard quali IEC 60364-8-1, EN 17267, ISO 5000); permette di attivare funzionalità aggiuntive legate alla gestione dell'energia (ad esempio allocazione dei costi, sotto-fatturazione...) e risponde ai requisiti dello standard internazionale IEC 61557 - 12;
- La comunicazione wireless è affidabile e conforme gli standard;
- Offre funzionalità per rilevare allarmi vicini al carico (perdite di tensione, sovraccarico);
- E' facile da installare e configurare velocemente con tempistiche minime di integrazione e commissioning;
- La sua scalabilità rende semplice adattarsi a nuove normative, requisiti, esigenze di business.

"L'ecosistema PowerTag è davvero un sistema di monitoraggio pronto al futuro. Una tecnologia compatta, modulare e wireless installabile velocemente su tutti i dispositivi di protezione della distribuzione elettrica; La soluzione PowerTag offre allarmi real time e misurazioni accurate dalla linea generale fino ai carichi terminali, con tutti i benefici di una comuncazione wireless autenticata e sicura" afferma Alessandro Perico Product Manager di Schneider Electric. "In passato la misurazione veniva applicata sull'interruttore principale e ciò permetteva solamente una visione generale del sistema elettrico. Oggi i nostri clienti devono sapere se i carichi critici funzionano correttamente, il consumo energetico di ogni zona o processo e devono poter interagire più efficacemente con i sistemi intelligenti. Di fatto, un'azienda che non adotti soluzioni abilitate dall'IoT perde enormi nuove opportunità per ottenere più efficienza energetica, migliorare la sua resilienza e creare valore".

I principali vantaggi dell'ecosistema PowerTag

- Risparmio di spazio: PowerTag, un'innovazione unica nel settore, è l'unico sensore che si può installare direttamente a bordo dell'interruttore. Non necessita di spazio modulare sulla guida DIN, il che rende questo componente perfetto sia per installazioni nuove, sia per il retrofit;
- Facilità di installazione: riduce fino del 90% i tempi di installazione ed essendo wireless non richiede aggiunta di cavi di comunicazione;
- Modulare, flessibile e scalabile: perfettamente in grado di adattarsi alle esigenze aziendali, nelle normative o certificazioni di settore; può essere usato per l'aggiornamento su ogni tipo di componente;
- Gamma completa: una soluzione che arriva fino a 2000A con una gamma completa di sensori per l'energia wireless ;
- Connettività evoluta: per abilitare lo sviluppo di soluzioni EcoStruxure.

PowerTag Energy è integrato nativamente nelle piattaforme EcoStruxure di Schneider Electric, offrendo ai clienti una soluzione "all-in-one" per il controllo e il monitoraggio in edifici, reti, industrie, data center. Questa nuova aggiunta all'offerta di prodotti connessi crea valore aggiunto per i sistemi di distribuzione elettrica integrati e connessi.
Schneider Electric - https://www.se.com/it/it/
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 28 settembre 2021
News

Unità di collaudo e componenti per idrogeno

Dal 1979 Interfluid distribuisce componenti per l'automazione industriale nelle 3 divisioni dedicate ai componenti e sistemi per la pneumatica,...

Ottimizzazione di sistemi complessi di produzione e distribuzione di energia

Il futuro prossimo della produzione di energia è caratterizzato da una sfida tecnica di primo piano: mantenere e migliorare il benessere raggiunto...

Tecnologia SOS: in soccorso delle applicazioni critiche (e non solo)

"Il vero progresso avviene quando i vantaggi di una nuova tecnologia diventano disponibili per tutti" H. Ford. Con lo stesso spirito SUCO Group ha...

Una transizione a basso impatto con i convertitori ad alta Power Quality

I target della transizione ecologica richiederanno molti impianti ad energia rinnovabili che a loro volta richiederanno altrettanti sistemi di...

Soluzioni complete e all'avanguardia per aria compressa e gas industriali

Atlas Copco è una multinazionale con sede a Stoccolma, in Svezia, con clienti in più di 180 paesi e circa 40.000 dipendenti. Fin dalla sua...

Hydrogen Economy: la visione di Bosch Rexroth

Bosch Rexroth crede fortemente nella transizione energetica guidata dall'impiego dell'idrogeno, e nel ruolo che questa risorsa gioca per il futuro...

La misura di portata dell'idrogeno

L'utilizzo dell'idrogeno come vettore energetico non è più solo teoria ma è diventato oramai un argomento centrale nel quotidiano sia pubblico che...

Ventilatori ATEX PBN per impianto abbattimento post scrubbe

L'idrogeno sta diventando sempre più oggetto di discussione come possibile vettore di energia del futuro nella lotta ai cambiamenti climatici. Ma il...

La cogenerazione è parte integrante della strategia climatica di Conceria Cristina

Pianificare una strategia climatica è sempre più necessario per le imprese che vogliono aumentare la propria competitività. Mondo della finanza,...

SCADA e HMI, perché accelerano la Digital Transformation

Il mondo dei sistemi di automazione e controllo dei macchinari industriali, con particolare rilievo per le componenti SCADA e HMI, è al centro di un...

Le 7 proposte del Coordinamento Free per l'Italia a 2030: le opportunità di sviluppo per la cogenerazione

Nel corso del 2021 il Coordinamento Free ha promosso l'approfondimento di alcune tematiche legate alla transizione ecologica e alle opportunità...